Real Madrid-Rayo Vallecano, Liga spagnola (sabato)

I pronostici sulla Liga, il principale campionato spagnolo di calcio

Il Real Madrid affronta il derby contro il Rayo nel suo momento più difficile da quando Santiago Solari ha preso il posto di Julen Lopetegui.

REAL MADRID – RAYO VALLECANO | sabato ore 18:30

Benché ininfluente sul piano della classifica la sconfitta del Real Madrid contro il CSKA Mosca, mercoledì scorso al Bernabeu, è stata la più pesante mai subita in casa dal Real Madrid in Champions League. Ha mostrato non soltanto alcune debolezze persistenti della squadra sotto il profilo tattico e della personalità, ma anche malumori e frustrazioni individuali che rischiano di complicare il resto della stagione. Isco, uno dei giocatori che con Solari ha trovato meno spazio, ha giocato una brutta partita – come tutti – ed è stato costantemente contestato dai tifosi, ai quali ha rivolto a sua volta gesti di plateale disapprovazione.

Al momento l’insoddisfazione dominante tra i tifosi al Bernabeu rende di fatto complicata qualsiasi partita interna per il Real Madrid. La situazione è resa ancora meno rassicurante dal lieve infortunio subito da Gareth Bale alla caviglia destra durante la partita contro il CSKA. Bale – che era entrato nel secondo tempo – è rimasto in campo fino alla fine ma non è stato convocato per il derby contro il Rayo Vallecano.

Pur essendo una delle squadre più deboli del campionato il Rayo ha mostrato spesso intraprendenza e vivacità in attacco. Questo potenziale sarà tuttavia molto penalizzato da numerose assenze. Mancherà per squalifica il centrale titolare Jordi Amat, e per infortunio non ci saranno sulla trequarti e sulle fasce né Oscar Trejo né Gael Kakuta. Ma l’assenza più influente rischia di essere quella del centravanti titolare, Raúl De Tomás, che non può giocare questa partita per ragioni di clausole presenti nel suo contratto di prestito dal Real Madrid stesso.

Come vedere Real Madrid-Rayo Vallecano in diretta TV o in streaming

Real Madrid-Rayo Vallecano si potrà vedere alle 18:30 in diretta streaming su DAZN, la piattaforma in possesso dei diritti di trasmissione delle partite di Liga spagnola in esclusiva in Italia.

Il pronostico

Per quanto stia vivendo un momento stagionale complicato il Real Madrid, con quasi tutti i titolari (alcuni dei quali assenti mercoledì in Champions), ha molta più qualità del Rayo. Potrebbe uscirne una partita comunque molto combattuta e con molti falli da una parte e dall’altra. Ma – contro la difesa più debole del campionato, peraltro priva di un centrale titolare – il Real Madrid dovrebbe alla fine riuscire a vincere anche con più di un gol di scarto.

Le probabili formazioni

REAL MADRID (4-3-3): Courtois; Carvajal, Varane, Sergio Ramos, Marcelo; Marcos Llorente, Modric), Kroos; Asensio, Lucas Vazquez, Benzema.
RAYO VALLECANO (4-4-2): Dimitrievski; Tito, Alex Gálvez, Velázquez, Álex Moreno; Álvaro García, Imbula, Comesaña, Advíncula; Embarba, Alex Alegria.

PROBABILE RISULTATO: 3-0