Genoa-Spal, Serie A (domenica)

Serie A
Serie A

Genoa-Spal è il primo posticipo della domenica di Serie A, si gioca alle 18.00: le probabili formazioni, le cose da sapere e il pronostico. Sarà la prima partita del Genoa con Cesare Prandelli come allenatore.

GENOA – SPAL | domenica ore 18:00

Il Genoa ha cambiato allenatore per la seconda volta in stagione. Il presidente Preziosi ha deciso di esonerare Juric dopo la clamorosa eliminazione in casa contro la Virtus Entella, squadra di Serie C, nei sedicesimi di finale di Coppa Italia. Al suo posto è stato scelto Cesare Prandelli. Le difficoltà di Juric alla guida del Genoa erano facilmente prevedibili come scritto prima della partita contro la Juventus.

Il Genoa ha cambiato allenatore dopo la sconfitta subita a sorpresa in casa contro il Parma. Una decisione probabilmente affrettata da parte del presidente Preziosi, anche perché la squadra pur con una partita ancora da recuperare contro il Milan, ha una classifica tutto sommato buona con dodici punti, sette di vantaggio sulla zona retrocessione. E Ballardini ha anche avuto il merito di valorizzare subito l’attaccante Piatek, sempre a segno nelle sette partite giocate finora. Al suo posto è stato chiamato Juric, che a sua volta era stato già esonerato in due occasioni da Preziosi. Il nuovo allenatore non avrà vita facile in questo primo mese alla guida del Genoa, dopo la Juventus affronterà l’Udinese, poi una serie di partite difficili con Milan, Inter e Napoli prima della nuova sosta per le nazionali.

Il nuovo allenatore ha detto che per questa prima partita ridurrà al minimo i cambi tattici perché non c’è stato il tempo per provare niente di nuovo. Gli ultimi risultati negativi hanno reso la classifica precaria e così servirebbe una vittoria contro la Spal per allontanarsi definitivamente dalla zona retrocessione e affrontare il futuro con maggiore calma e ottimismo.

Se il Genoa non vince in Serie A dal 30 settembre (da allora tre pareggi e cinque sconfitte), la Spal nell’ultimo periodo non ha fatto poi così meglio. Nelle ultime undici partite la Spal ha vinto solo una volta, a Roma contro l’Olimpico, e in questo parziale ha perso in ben otto occasioni.

Le ultime notizie sulle formazioni

Il nuovo allenatore del Genoa Prandelli dovrebbe confermare il 3-5-2 come modulo iniziale per questa partita contro la Spal. Anche Prandelli dovrebbe dare fiducia a Radu come primo portiere con Marchetti in panchina, mentre i difensori saranno Biraschi, Lopez e Criscito. A centrocampo giocheranno Pereira e Lazovic sulle fasce, con Hiljemark, Sandro e Mazzitelli al centro. Confermato l’attaccon con Kouamè e il capocannoniere del campionato Piatek.

Dall’altra parte anche l’allenatore della Spal sceglierà il 3-5-2 come modulo di gioco iniziale, con Gomis in porta, Bonifazi, Felipe e Vicari in difesa; Lazzari, Missiroli, Schiattarella, Kurtic e Fares a centrocampo, Antenucci e Petagna in attacco. Partirà dalla panchina Paloschi che però potrebbe entrare a partita in corso: ha segnato otto gol su undici partite giocate in Serie A contro il Genoa.

Il pronostico

Le partite del Genoa hanno visto una media di 3.4 gol a partita in questa Serie A, la più alta del campionato. La squadra ora allenata da Prandelli ha un attacco molto forte formato da Kouamé e Piatek ma lascia a desiderare nella fase difensiva. Il discorso nel caso della Spal è per certi versi simile: ci sono calciatori validi come l’esterno Lazzari, Kurtic e gli attaccanti Antenucci e Petagna, mentre la difesa ha subito almeno due gol a partita in dieci delle ultime undici partite di campionato. Sarà una partita molto probabilmente ricca di gol, con il Genoa leggermente favorito anche perché dopo l’esonero di Juric ci si aspetta una reazione sul campo da parte dei calciatori.

Le probabili formazioni di Genoa-Spal

GENOA (3-5-2): Radu; Biraschi, Lopez, Criscito; Pereira, Hiljemark, Sandro, Mazzitelli, Lazovic; Kouamé, Piatek.
SPAL (3-5-2): Gomis; Bonifazi, Felipe, Vicari; Lazzari, Missiroli, Schiattarella, Kurtic, Fares; Antenucci, Petagna.

PROBABILE RISULTATO: 2-1