Il Genoa ha esonerato Juric e ha assunto Cesare Prandelli

genoa juric esonerato prandelli
Cesare Prandelli nel centro sportivo del Genoa (fonte: twitter.com/GenoaCFC

Cesare Prandelli, già allenatore della Fiorentina e commissario tecnico della nazionale italiana, è il nuovo allenatore del Genoa. Il precedente allenatore, il croato Ivan Juric, è stato esonerato giovedì dopo un’imprevista eliminazione dalla Coppa Italia contro la squadra ligure della Virtus Entella. La partita era finita 2-2 dopo i tempi regolamentari e 3-3 dopo quelli supplementari, e il Genoa ha poi perso ai calci di rigore. L’incarico dell’allenatore croato era già da tempo ritenuto instabile a causa dei risultati negativi della squadra.

Le esperienze più recenti di Cesare Prandelli – da allenatore del Galatasaray, poi del Valencia e poi dell’Al Nasr Dubai – si sono tutte concluse con un rapido esonero. Prandelli ha costruito gran parte della sua reputazione di allenatore negli anni con la Fiorentina (2005-2010) e poi alla guida dell’Italia, con cui ottenne un secondo posto all’Europeo del 2012.

In Serie A il Genoa si trova in quattordicesima posizione in classifica con 15 punti in quattordici giornate. Con Juric in panchina ha ottenuto soltanto tre pareggi, quattro sconfitte e nessuna vittoria. Dopo due precedenti esperienze da allenatore del Genoa nel 2016 e nel 2017, a ottobre scorso Juric era subentrato a Davide Ballardini tra molte perplessità, dal momento che il Genoa aveva fino a quel momento ottenuto quattro vittorie nelle prime sette giornate. Per il presidente Enrico Preziosi si tratta del sedicesimo esonero di un allenatore in sedici anni di presidenza del Genoa.