Valencia-Rayo Vallecano, Liga spagnola (sabato)

I pronostici sulla Liga, il principale campionato spagnolo di calcio

Il Valencia ospita il Rayo Vallecano sperando di ottenere un’attesissima prima vittoria in campionato al Mestalla.

VALENCIA – RAYO VALLECANO | sabato ore 16:15

Dopo dodici giornate di campionato il Valencia di Marcelino si trova sorprendentemente più vicino al fondo che alla testa della classifica. L’ultima partita prima della sosta per le nazionali è stata una vittoria in trasferta, dove il Valencia ha ottenuto più punti che al Mestalla. La più recente partita giocata a Valencia è stata addirittura una sconfitta per 1-0 contro il Girona, un avversario tutto sommato abbordabile.

Tra i giocatori del Valencia recentemente convocati dalle rispettive nazionali ci sono i titolari Gayá, Kondogbia, Soler e Rodrigo Moreno, oltre a Batshuayi. La costante alternanza in attacco non è sembrata finora una tattica dell’allenatore quanto un indizio di alcune evidenti difficoltà; al Valencia manca un centravanti titolare affidabile e costante. Nemmeno Santi Mina, che recentemente aveva fatto qualcosa di buono in Coppa del Re, ha dimostrato di meritare fiducia incondizionata da parte dell’allenatore.

Nel tentativo di incrementare le occasioni di spinta sulla fascia Marcelino potrebbe invece confermare Daniel Wass nell’insolito ruolo di terzino destro, con Carlos Soler più avanti. Sulla fascia opposta, come sempre, ci saranno José Gayà e Gonçalo Guedes. Si intuisce facilmente anche da questo quale sia lo schema offensivo del Valencia: un 4-4-2 in cui i centrocampista centrali hanno soprattutto compiti di copertura e impostazione, e gli esterni quello di sviluppare e fluidificare le azioni d’attacco.

Il Rayo è in penultima posizione e se la passa alquanto male. Il gioco della squadra, già piuttosto intermittente e impreciso, ha peraltro risentito dell’assenza del centrocampista Álvaro Medrán, per un infortunio muscolare. È tornato tra i giocatori disponibili ma contro il Valencia non potrà giocare per clausole presenti nel suo contratto di prestito dal Valencia stesso. Ad ogni modo il Rayo – che ha nella difesa il suo principale punto debole – continua a mostrare buone qualità in attacco. Ha segnato complessivamente in dodici giornate quattordici gol, sette dei quali nelle ultime cinque partite di campionato.

Come vedere Valencia-Rayo Vallecano in diretta TV o in streaming

Valencia-Rayo Vallecano si potrà vedere alle 16:15 in diretta streaming su DAZN, la piattaforma in possesso dei diritti di trasmissione delle partite di Liga spagnola in esclusiva in Italia.

Il pronostico

Anche il Rayo Vallecano preferisce generalmente sviluppare le azioni lungo le fasce, grazie alle buone qualità tecniche e atletiche di giocatori come Embarba, Álvaro García e José Ángel Pozo. E forse anche per questa ragione il Valencia e il Rayo Vallecano sono al quinto e sesto posto per numero di cross effettuati a partita. È quindi un’ipotesi plausibile quella di una partita con molti corner, in cui il Valencia è favorito ma potrebbe comunque subire almeno un gol.

Le probabili formazioni

VALENCIA (4-4-2): Neto; Wass, Gabriel Paulista, Garay, Gayá; Soler, Kondogbia, Parejo, Guedes; Rodrigo Moreno, Santi Mina.
RAYO VALLECANO (4-3-3): Dimitrievski; Advíncula, Galvez, Jordi Amat, Álex Moreno; Elustondo (o Comesaña), Imbula, Trejo; Embarba, Alvaro Garcia, Raúl de Tomás.

PROBABILE RISULTATO: 2-1