Lazio-Spal, Serie A (domenica)

Serie A
Serie A

Lazio-Spal è l’anticipo della domenica dell’undicesima giornata di Serie A, si gioca alle 12.30: le probabili formazioni, le cose da sapere e il pronostico. L’ultimo turno è stato disastroso per tutte e due le squadre, che hanno perso in casa in modo netto contro Inter e Frosinone.

LAZIO – SPAL | domenica ore 12:30

La partita contro l’Inter ha confermato che la Lazio non è ancora in grado di reggere il confronto con le squadre che giocano la Champions League: finora ha sempre perso contro Juventus, Napoli, Roma e Inter. Eppure la Lazio finora è sempre stata abile a riprendersi da queste sconfitte e ha sempre vinto le partite abbordabili, confermandosi così in grado di lottare per il quarto posto, visto il ritardo accumulato finora dalla Roma in campionato.

Ad aiutare la Lazio dopo la batosta presa contro l’Inter c’è il calendario, che propone una partita abbordabile contro una squadra in difficoltà, che dopo un ottimo avvio di stagione si è un po’ persa per strada, salvata nell’ultimo periodo solo dalla vittoria all’Olimpico contro la Roma, anche abbastanza fortunata. La netta sconfitta contro il Frosinone in casa ha confermato gli attuali problemi difensivi della Spal, che la Lazio potrebbe mettere in evidenza con le giocate dei suoi calciatori offensivi. In particolare con Immobile che l’anno scorso alla Spal ha segnato la sua prima quadripletta in Serie A.

Le ultime notizie sulle formazioni

L’allenatore della Lazio Simone Inzaghi ha parecchi dubbi di formazione, anche in relazione alla prossima partita di Europa League contro il Marsiglia. Lo stesso Inzaghi ha detto infatti che ci sono parecchi ballottaggi e che chi giocherà questa partita poi probabilmente riposerà giovedì. Uno dei dubbi principali è quello sul partner di Immobile in attacco, e alla fine dovrebbe spuntarla Luis Alberto che ha recuperato dai recenti problemi fisici. A centrocampo sempre fuori per infortunio Lucas Leiva e Badelj, dovrebbe giocare Cataldi titolare, con Parolo e Milinkovic-Savic a completare la zona interna del camo. Parecchi i ballottaggi anche in difesa: Wallace, Acerbi e Radu sono i principali candidati a giocare dall’inizio.

Dall’altra parte scontata la squalifica il portiere titolare potrebbe tornare a essere Vanja Milinkovic-Savic (fratello di Sergej, centrocampista della Lazio), mentre in difesa Bonifazi non è al top ma dovrebbe comunque giocare anche per via dell’assenza di Djourou. A centrocampo ci sono i guai principali per l’allenatore Semplici, che non ha a disposizione Schiattarella (squalificato), Valoti e Kurtic. Alla fine dovrebbero giocare Missiroli ed Everton Luiz interni, con Valdifiori come regista In attacco con Petagna dovrebbe giocare Antenucci, in vantaggio su Paloschi.

Il pronostico

La Lazio dovrebbe tornare alla vittoria senza particolari problemi in una partita in cui visti i recenti problemi difensivi di tutte e due le squadre è facile immaginare un totale di almeno tre gol.

Le probabili formazioni di Lazio-Spal

LAZIO (3-5-1-1): Strakosha; Wallace, Acerbi, Radu; Marusic, Cataldi, Parolo, Milinkovic-Savic, Lulic; Luis Alberto, Immobile.
SPAL (4-3-1-2): Milinkovic-Savic; Felipe, Vicari, Bonifazi; Lazzari, Missiroli, Valdifiori, Everton Luiz, Fares; Petagna, Antenucci.

PROBABILE RISULTATO: 3-1