Verstappen ha vinto il GP del Messico (e Hamilton il Mondiale, infine)

Max Verstappen, pilota della Red Bull, ha vinto il Gran Premio del Messico davanti alle Ferrari di Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen. Lewis Hamilton, arrivato quarto, ha vinto matematicamente il titolo mondiale per la quinta volta nella sua carriera, con due gare di anticipo. L’altra Red Bull, quella di Daniel Ricciardo, ha avuto ancora un guasto.

Il Veggente ha seguito la corsa con un liveblog, recuperabile in fondo a questa pagina.

***

La partenza del Gran Premio del Messico è alle 20:10, ora italiana: si corre a Città del Messico. Le due Red Bull sono in pole position con Daniel Ricciardo e Max Verstappen, ed entrambi i piloti non hanno alcun interesse a ottenere un risultato diverso dalla vittoria. Lewis Hamilton e Sebastian Vettel, subito dietro, si stanno giocando un Mondiale che Hamilton di fatto ha già praticamente vinto. La gara sarà trasmessa in chiaro su TV8: il Veggente la seguirà e commenterà in diretta tramite il consueto liveblog, a partire dalle 19:45.

Cose da tenere d’occhio

La partenza

C’è quasi un chilometro tra la piazzola della pole position e la prima curva del Gran Premio del Messico. Le macchine lo percorreranno ad altissima velocità, con la particolarità che stavolta davanti a tutti ci sono due macchine con una power unit teoricamente meno potente. Ferrari e Mercedes potranno da subito seguire la scia delle Red Bull e tentare un sorpasso già alla prima curva. Ricciardo è uno noto per le “staccate”, perché tende a frenare più tardi di tutti gli altri piloti, ma non è detto che sia sufficiente a mantenere la prima posizione.

Ricciardo VS Verstappen

La pole position di Ricciardo ha con ogni probabilità sancito la fine delle speranze di Verstappen di battere il record di più giovane pilota della storia della Formula 1 a ottenere una pole position (lo spiegavamo qui, il perché). Considerando che Ricciardo non va a punti da due gare e che nella prossima stagione correrà per un’altra squadra, la volontà di entrambi i piloti di privilegiare gli interessi della Red Bull anziché quelli personali sarà ai minimi storici.

Il meteo

La gara comincerà quando a Città del Messico, dove sorge l’autodromo Hermanos Rodríguez, saranno le 13:10. Per quell’ora non è prevista pioggia ma è dato come possibile (54%) l’arrivo di un temporale nell’ultima parte della gara.