Celta Vigo-Eibar e Levante-Leganes, Liga spagnola (sabato)

I pronostici sulla Liga, il principale campionato spagnolo di calcio

Levante-Leganes e Celta Vigo-Eibar sono le due partite in programma sabato alle 18:30 nel campionato spagnolo. La più in forma delle quattro squadre è decisamente il Levante di Paco López, che viene da tre vittorie consecutive.

CELTA VIGO – EIBAR | sabato ore 18:30

Il Celta Vigo arriva a questa partita dopo una sconfitta molto frustrante, subita in casa contro l’Alaves, per 1-0. La squadra allenata dall’argentino Antonio Mohamed giocava senza Maxi Gomez, tuttora assente per una distorsione a un ginocchio. Non ha fatto una brutta partita, e anzi Iago Aspas e Sofiane Boufal ci hanno provato in tutti i modi – a loro modo: partendo da dietro – a portare il Celta in vantaggio. Dei 19 tiri complessivi nove sono finiti in porta. È che dall’altra parte c’era Fernando Pacheco, uno dei migliori portieri del campionato spagnolo. E nel secondo tempo l’Alaves ha trovato il modo di sfruttare una delle solite, puntali disattenzioni difensive del Celta per segnare quel gol sufficiente a vincere la partita.

A distanza di una settimana il Celta avrà la possibilità di riprovarci ancora una volta al Balaídos, contro l’Eibar, un avversario ben attrezzato ma tatticamente più squilibrato e meno organizzato dell’Alaves. Una vittoria permetterebbe al Celta di superare in classifica l’Eibar, che al momento ha un punto in più.

Domenica scorsa all’Ipurua l’Eibar ha pareggiato 1-1 contro l’Athletic Bilbao buttando al vento una vittoria alla portata in un derby basco molto atteso. Dopo essere passato in vantaggio su rigore intorno al primo quarto d’ora, ha subìto un gol pochi minuti più tardi, a causa di un errato piazzamento della linea di difesa. Per il resto la squadra di José Luis Mendilibar è stata quasi sempre in controllo ma né Enrich né Charles Dias né Kike García, entrato nel secondo tempo, sono riusciti a rendersi molto pericolosi.

A causa di una pubalgia l’Eibar sta giocando già dalla settimana scorsa senza il suo portiere titolare, il serbo Marko Dmitrovic. Al suo posto dovrebbe essere riconfermato Asier Riesgo, portiere spagnolo di lunga esperienza, che contro l’Athletic ha subìto un solo gol e compiuto un paio di buone parate. Ma la partita al Balaídos sarà di certo un test molto più impegnativo, per lui.

Come vedere Celta Vigo-Eibar in diretta TV o in streaming

Celta Vigo-Eibar si potrà vedere alle 18:30 in diretta streaming su DAZN, la piattaforma in possesso dei diritti di trasmissione delle partite di Liga spagnola in esclusiva in Italia.

Il pronostico

Rispetto alla partita contro l’Alaves il Celta Vigo avrà di fronte un avversario con una difesa più vulnerabile. Iago Aspas e Sofiane Boufal potrebbero faticare meno a trovare il gol del vantaggio e possibilmente un altro, dato che in nove partite soltanto una volta è capitato, al Celta, di non prendere almeno un gol. Il Celta resta favorito.

Le probabili formazioni

CELTA VIGO (4-2-3-1): Sergio Alvarez; Hugo Mallo, Roncaglia, Cabral, Juncá; Lobotka, Beltrán; Sofiane Boufal, Brais Mendez, Emre Mor; Iago Aspas.
EIBAR (4-4-2): Riesgo; Ruben Peña, Arbilla, Ramis, José Angel; De Blasis, Pape Diop, Joan Jordan, Orellana; Charles Dias, Sergi Enrich.

PROBABILE RISULTATO: 2-1

LEVANTE – LEGANES | sabato ore 18:30

Sia il Levante che il Leganes vengono da un turno di campionato molto positivo. Il Levante è riuscito a battere clamorosamente il Real Madrid 2-1 al Bernabeu, tra i fischi assordanti rivolti dagli spettatori alla squadra di casa. Il Leganes, che ha cominciato la stagione malissimo, è riuscito a tornare dal Mestalla non con una vittoria ma comunque con un buon pareggio per 1-1 contro il Valencia. È una squadra con evidenti limiti tecnici ma in ripresa, capace di battere 2-1 il Barcellona un mese fa e poi di ottenere una vittoria per 1-0 contro il Rayo Vallecano, importante in ottica salvezza.

Sono bastati dodici minuti al Levante per portarsi in vantaggio di due gol al Bernabeu, sfruttando due clamorose ingenuità di Varane. Come è inevitabile che sia per una squadra “piccola” che torna da quello stadio con tre punti, la vittoria non è stata soltanto merito degli attaccanti o del capitano José Luis Morales, autore del primo gol. Tra i migliori in campo c’è stato senza dubbio il portiere Oier Olazábal, letteralmente preso a pallate dagli attaccanti del Real e uscito quasi sempre vincitore (11 parate) eccetto che in occasione del gol di Marcelo al 71° minuto.

Per il Levante è stata la terza vittoria consecutiva dopo il 2-1 contro l’Alaves e l’1-0 in casa del Levante. La squadra di Paco López sembra aver ritrovato la forma che ne aveva fatto nella stagione scorsa una delle migliori squadre spagnole del girone di ritorno. Al Leganes mancherà ancora il difensore titolare Unai Bustinza, per un infortunio a una caviglia. Il suo posto ancora una volta non potrà essere occupato dalla prima riserva, Ezequiel Muñoz, assente da diverse giornate a causa di una pubalgia. In coppia con Siovas ci sarà ancora il nigeriano Kenneth Omeruo, in prestito dal Chelsea, oppure Rodrigo Tarín.

Come vedere Levante-Leganes in diretta TV o in streaming

Levante-Leganes si potrà vedere alle 18:30 in diretta streaming su DAZN, la piattaforma in possesso dei diritti di trasmissione delle partite di Liga spagnola in esclusiva in Italia.

Il pronostico

Dopo Barcellona e Siviglia il Levante è la squadra che ha segnato più gol nelle prime nove giornate (14). Il gol non dovrebbe mancare nemmeno contro il Leganes, che tuttavia ha proprio nell’allenatore (Mauricio Pellegrino) e nella buona organizzazione di gioco il suo principale punto di forza, benché l’assenza di un titolare indebolisca la difesa. Si presenta come una partita da non molti gol ma che il Levante dovrebbe riuscire a vincere o quantomeno a pareggiare.

Le probabili formazioni

LEVANTE (5-3-2): Oier; Jason, Postigo, Róber Pier, Cabaco, Toño Garcia; Campaña, Rochina, Bardhi; Morales, Roger Martí.
LEGANES (4-3-3): Cuéllar; Juanfran Moreno, Omeruo, Siovas, Jonathan Silva; Gumbau, Ruben Perez, Mikel Vesga; Óscar Rosriguez, El Zhar, Carrillo.

PROBABILE RISULTATO: 1-0