Real Madrid-Viktoria Plzen, Champions League (martedì)

Champions League
I pronostici sulle partite di calcio della Champions League, la più importante competizione d'Europa per squadre di club

Real Madrid-Viktoria Plzen è l’altra partita del martedì di Champions League del gruppo G di Champions League, quello della Roma, e si giocherà alle 21.00: le probabili formazioni, le cose da sapere e il pronostico. Il Real Madrid ha perso quattro delle ultime cinque partite e l’allenatore Lopetegui è già a rischio esonero.

REAL MADRID – VIKTORIA PLZEN | martedì ore 21:00

Il Real Madrid non riesce più a vincere. Nelle ultime cinque partite ha perso ben quattro volte, pareggiando l’altra 0-0 contro l’Atletico Madrid. In questo parziale la squadra allenata da Lopetegui ha segnato appena un gol. Statistiche da non credere, per una squadra che fino a settembre segnava con una regolarità quasi simile a quella della passata stagione in cui c’era Zidane come allenatore e Cristiano Ronaldo in attacco.

Due assenze che iniziano a farsi sentire. Il Real Madrid resta una squadra fortissima, ma l’allenatore Lopetegui dopo un buon approccio non è riuscito a mantenere alta la concentrazione della maggior parte dei suoi calciatori, che non sembrano avere la stessa fame di vittorie degli anni passati e giocano con superficialità.

L’avversaria è però il Viktoria Plzen, una delle squadre meno competitive della Champions League, che è stata presa a pallate dalla non eccezionale Roma di questa stagione e che in trasferta sta andando male anche in campionato dove recentemente ha perso 4-0 con lo Slavia Praga e 3-0 contro lo Jablonec.

Le ultime notizie sulle formazioni

Rispetto alla partita persa contro il Cska Mosca, il Real Madrid tornerà ad avere a disposizione Sergio Ramos, Marcelo, Bale e Isco. Lo schema di gioco dovrebbe essere il 4-3-3: in porta Navas dovrebbe spuntarla su Courtois, in difesa oltre a Sergio Ramos e Marcelo è sicuro del posto anche Varane, sulla fascia destra è ballottaggio tra Nacho e Odriozola. A centrocampo con Casemiro ci saranno Kroos e Modric, in attacco i già citati Isco e Bale con Benzema.

Dall’altra parte l’allenatore Vrba dovrà fare a meno di Kolář, Kopic e Kovařík. Il modulo di gioco sarà il 4-5-1 con Hruška in porta, Řezník, Hejda, Hubník e Limberský in difesa, Petržela, Procházka, Hořava, Hrošovský e Zeman a centrocampo e Krmenčík schierato come unico attaccante.

Il pronostico

Lopetegui per non perdere il ruolo di allenatore del Real Madrid si aggrappa a Sergio Ramos e Isco, due calciatori con cui aveva un ottimo rapporto già in nazionale e che si sono schierati dalla sua parte. Un gol di Sergio Ramos in questa partita non è poi così improbabile: se davvero vorrà dare un segnale di appoggio all’attuale allenatore, andrà con ancora maggiore insistenza nell’area di rigore avversaria. Nelle ultime sette stagioni, solo in quella 2014/2015 non ha fatto almeno un gol in Champions League. La vittoria del Real Madrid nonostante tutto non sembra in discussione. E per Lopetegui la partita in cui rischierà davvero l’esonero sarà la prossima, in campionato contro il Barcellona.

Le probabili formazioni di Real Madrid-Viktoria Plzen

REAL MADRID (4-3-3): Navas; Nacho, Varane, Ramos, Marcelo; Casemiro, Kroos, Modrić; Isco, Bale, Benzema.
VIKTORIA PLZEN (4-5-1): Hruška; Řezník, Hejda, Hubník, Limberský; Petržela, Procházka, Hořava, Hrošovský, Zeman; Krmenčík.

PROBABILE RISULTATO: 3-0