Ascoli-Carpi, Cittadella-Brescia, Cosenza-Foggia e Crotone-Padova, Serie B (sabato)

I pronostici sulle partite di calcio della Serie B
I pronostici sulle partite di calcio della Serie B, il campionato italiano di calcio di seconda divisione

Ascoli-Carpi, Cittadella-Brescia, Cosenza-Foggia e Crotone-Padova sono le quattro partite dell’ottava giornata di Serie B che si giocheranno sabato a partire dalle 15.00: le probabili formazioni, le cose da sapere e i pronostici.

Come vedere la Serie B in diretta TV o in streaming

Ascoli-Carpi, Cittadella-Brescia, Cosenza-Foggia e Crotone-Padova si potranno vedere in diretta su DAZN (il primo mese è gratuito), la piattaforma di streaming in possesso dei diritti di trasmissione delle partite di Serie B in esclusiva per l’Italia.

ASCOLI – CARPI | sabato ore 15:00

Da quando è arrivato Castori in panchina, il Carpi ha leggermente migliorato il suo rendimento. Resta il fatto che in attesa di rinforzi nel corso del calciomercato invernale, questa squadra sembra destinata a lottare per evitare la retrocessione, come del resto l’Ascoli che ha pure avuto la sfortuna di perdere per infortunio il suo migliore fromboliere, Ardemagni.

Per quanto riguarda le formazioni, nell’Ascoli non ci sarà Valeau per la frattura del piatto tibiale del ginocchio destro, mentre è recuperato D’Elia. A centrocampo ballottaggio tra Addae, Casarini e Frattesi per un posto da titolare. Lo schema dovrebbe essere il 4-3-1-2 con Ninkovic avanzato nel ruolo di attaccante al fianco di Ganz e Baldini trequartista.

Solito 4-4-2 con Arrighini e Mokulu in attacco per il Carpi, che recupera tra i titolari Pezzi: solo panchina invece per Machach.

Il pronostico

L’Ascoli finora in casa ha sempre dato vita a partite equilibrate e poco spettacolari, con al massimo due gol segnati in totale. Il Carpi con Castori è una squadra che bada prima di tutto a difendersi. C’è così da aspettarsi una partita con pochi gol, e l’Ascoli imbattuto in casa non dovrebbe perderla.

Le probabili formazioni di Ascoli-Carpi

ASCOLI (4-3-1-2): Perucchini; Laverone, Brosco, Padella, D’Elia; Casarini, Troiano, Cavion; Baldini; Ninkovic, Ganz.
CARPI (4-4-2): Colombi; Pachonik, Poli, Sabbione, Pezzi; Jelenic, Mbaye, Di Noia, Pasciuti; Arrighini, Mokulu.

PROBABILE RISULTATO: 1-0

CITTADELLA – BRESCIA | sabato ore 15:00

Si respira aria di playoff nella partita tra Cittadella e Brescia, due squadre che hanno gli stessi punti in classifica, dieci. Le ambizioni di inizio stagione erano però differenti: il Cittadella dopo alcune pesanti cessioni estive ambisce a un campionato tranquillo, il Brescia ha invece investito per cercare la promozione. Per questo motivo Suazo è stato subito esonerato dopo i primi risultati negativi e al suo posto è stato scelto Corini, allenatore con un passato anche in Serie A.

Nel Cittadella rientra dalla squalifica Panico, destinato comunque alla panchina. In difesa ci sarà il rientrante Camigliano, mentre sulla trequarti c’è il ballottaggio tra Siega e Schenetti. Dall’altra parte Corini ha dei problemi di formazione abbastanza importanti: non ci sarà Gastaldello in difesa, che verrà sostituito dal giovane Cistana, mentre in attacco sono scarse le possibilità di recuperare il fromboliere Donnarumma. Se non partirà titolare, ci saranno i due trequartisti Tremolada e Morosini al servizio di Torregrossa.

Il pronostico

Il Brescia finora ha sempre sia segnato che subito gol: viste le caratteristiche del Cittadella, squadra molto pericolosa nelle ripartenze, anche stavolta è facile immaginare una partita con gol.

Le probabili formazioni di Cittadella-Brescia

CITTADELLA (4-3-1-2): Paleari; Ghiringhelli, Camigliano, Drudi, Benedetti; Settembrini, Iori, Branca; Schenetti; Strizzolo, Finotto.
BRESCIA (4-3-2-1): Alfonso; Sabelli, Cistana, Romagnoli, Curcio; Bisoli, Tonali, Ndoj; Tremolada, Morosini; Torregrossa.

PROBABILE RISULTATO: 1-1

COSENZA – FOGGIA | sabato ore 15:00

Il Foggia è una squadra senza mezze misure, finora non ha mai pareggiato centrando quattro vittorie e perdendo in tre occasioni. I risultati sono migliorati nelle ultime settimane, le tre vittorie consecutive contro Padova, Benevento e Ascoli hanno ridato grande entusiasmo. Del resto il Foggia avrebbe una squadra attrezzata per lottare per un posto nei playoff, se non fosse per il problema degli otto punti di penalizzazione che la costringono ancora in zona retrocessione.

In zona retrocessione c’è anche il Cosenza, unica squadra insieme al Livorno ancora a secco di vittorie in questa Serie B. Una vittoria in Serie B che il Cosenza rincorre da quindici anni. Centrarla contro una squadra attrezzata come il Foggia sarà molto complicato.

Per quanto riguarda le formazioni, l’allenatore del Cosenza Braglia dovrà fare a meno degli infortunati Capela, Di Piazza, Perez e Schetino, ma solo il primo è un titolare: al suo posto in difesa verrà confermato Idda. Il Foggia è invece ormai al completo, ha recuperato anche l’attaccante Iemmello che però partirà dalla panchina.

Il pronostico

Cosenza e Foggia finora hanno sempre subito almeno un gol a partita e la sensazione è che anche stavolta ci sarà almeno un gol segnato per squadra.

Le probabili formazioni di Cosenza-Foggia

COSENZA (3-5-2): Saracco; Idda, Dermaku, Legittimo; Corsi, Bruccini, Mungo, Garritano, D’Orazio; Maniero, Tutino.
FOGGIA (3-5-2): Bizzarri; Loiacono, Camporese, Martinelli; Zambelli, Busellato, Carraro, Deli, Kragl; Mazzeo, Galano.

PROBABILE RISULTATO: 2-2

CROTONE – PADOVA | sabato ore 15:00

Avvio di campionato complicato per il Crotone, che sembrava attrezzato per lottare per le prime posizioni e invece ha fatto soltanto sette punti in sette partite. Le tre sconfitte nelle ultime quattro partite hanno messo a serio rischio la panchina dell’allenatore Stroppa. La conferma prima della sosta per le nazionali è un segno di fiducia, ma non c’è più tempo da perdere. Il Padova ha perso in modo abbastanza netto le ultime tre partite ed è avversaria ampiamente alla portata del Crotone.

La difficoltà del Crotone, squadra che è rimasta molto simile a quella dell’anno passato che sfiorò la promozione in Serie A, è il fatto di dovere impostare il gioco, non avendo più la possibilità di difendere e giocare in contropiede. Questo cambio di mentalità non è ancora stato recepito dai calciatori che stanno faticando ad adattarsi al nuovo campionato anche per questo motivo.

Il pronostico

Il Padova ha problemi in difesa dove mancheranno Ravanelli e Trevisan: per il Crotone la vittoria è obbligatoria.

Le probabili formazioni di Crotone-Padova

CROTONE (3-5-2): Cordaz; Sampirisi, Vaisanen, Marchizza; Faraoni, Rohden, Barberis, Firenze, Martella; Stoian, Budimir.
PADOVA (3-4-2-1): Merelli; Capelli, Cappelletti, Ceccaroni; Salviato, Belingheri, Della Rocca, Contessa; Capello, Pulzetti; Bonazzoli.

PROBABILE RISULTATO: 2-0