Finlandia-Grecia ed Estonia-Ungheria, Nations League (lunedì)

Uefa Nations League
Uefa Nations League

Quarta giornata della Nations League. Ecco i pronostici sulle partite in programma lunedì nella League C: la Finlandia gioca contro la Grecia, mentre l’Estonia sfida l’Ungheria.

FINLANDIA – GRECIA | lunedì ore 20:45

La Finlandia non è abituata a dare spettacolo. In compenso, però, sta riuscendo a esibire una strepitosa solidità difensiva: realizzando appena tre reti complessive, è stata capace di ottenere altrettanti successi in Nations League. Più in generale, la selezione allenata da Markku Kanerva vince e non subisce reti da quattro incontri: prima di battere per 1-0 l’Ungheria e due volte l’Estonia, infatti, aveva sconfitto la Bielorussia per 2-0 in amichevole.

La Grecia dovrebbe contribuire a rendere poco divertente il match di Tampere, perché punta storicamente su compattezza e organizzazione tattica, caratteristiche grazie alle quali ha conquistato un clamoroso titolo europeo nel 2004, quando è riuscita a compiere un percorso straordinario, concluso con un successo in finale sul Portogallo.

I padroni di casa – leggermente favoriti, visto che stanno attraversando un ottimo periodo – opteranno per un ordinato 4-4-2, mentre gli ospiti schiereranno un solo attaccante e cercheranno di fare grande densità in mezzo al campo.

Il pronostico

La Finlandia potrebbe uscire imbattuta da questa partita, che sarà probabilmente caratterizzata da non più di due gol.

Le probabili formazioni di Finlandia-Grecia

FINLANDIA (4-4-2): Hradecky; Raitala, Toivio, Arajuuri, Uronen; Lod, Sparv, Schuller, Soiri; Tuominen, Pukki.
GRECIA (4-2-3-1): Barkas; Bakakis, Sokratis, Manolas, Tsimikas; Zeca, Tziolis; Bakasetas, Fortounis, Pelkas; Mitroglou.

PROBABILE RISULTATO: 1-0

ESTONIA – UNGHERIA | lunedì ore 20:45

Dopo aver raggiunto gli ottavi di finale a Euro 2016, l’Ungheria è calata di rendimento. Pochi mesi fa, nel tentativo di dare una svolta alla situazione, la federazione magiara ha ingaggiato Marco Rossi: anche sotto la guida del commissario tecnico italiano, però, la situazione non è migliorata particolarmente.

L’Estonia, comunque, è alle prese con difficoltà ancor maggiori. È uscita sconfitta dalle ultime cinque partite disputate, in quattro delle quali non è stata in grado di segnare nemmeno un gol.

Nella sfida in programma a Tallinn, insomma, la nazionale ungherese potrebbe sfruttare l’opportunità di affrontare una squadra molto debole e ottenere un risultato positivo, ma verosimilmente senza brillare troppo dalla trequarti in su. I calciatori di buon livello a disposizione di Rossi sono davvero pochi, perciò l’Estonia – peraltro intenzionata a scendere in campo con un coperto 5-4-1 – eviterà presumibilmente di soffrire troppo in fase difensiva.

Il pronostico

L’Estonia non dovrebbe ottenere una vittoria. È probabile che i gol siano meno di tre.

Le probabili formazioni di Estonia-Ungheria

ESTONIA (5-4-1): Aksalu; Teniste, Baranov, Dmitrijev, Tamm, Kallaste; Luts, Vassiljev, Puri, Ojamaa; Sappinen.
UNGHERIA (4-3-3): Gulacsi; Bese, Orban, Kadar, Lang; Kleinheisler, Nagy, Kalmar; Varga, Szalai, Sallai.

PROBABILE RISULTATO: 1-1