Carpi-Cosenza, Cremonese-Salernitana, Foggia-Ascoli e Pescara-Benevento, Serie B (sabato)

I pronostici sulle partite di calcio della Serie B
I pronostici sulle partite di calcio della Serie B, il campionato italiano di calcio di seconda divisione

Carpi-Cosenza, Cremonese-Salernitana, Foggia-Ascoli e Pescara-Benevento sono le quattro partite della settima giornata di Serie B che si giocheranno sabato alle 15.00: le probabili formazioni, le cose da sapere e i pronostici.

Come vedere la Serie B in diretta TV o in streaming

Carpi-Cosenza, Cremonese-Salernitana, Foggia-Ascoli e Pescara-Benevento si potranno vedere in diretta su DAZN (il primo mese è gratuito), la piattaforma di streaming in possesso dei diritti di trasmissione delle partite di Serie B in esclusiva per l’Italia.

CARPI – COSENZA | sabato ore 15:00

Carpi e Cosenza hanno iniziato male il campionato e sembrano destinate a lottare per evitare la retrocessione. Il Carpi ha quattro punti, uno in più del Cosenza che finora non ha mai vinto. Sul piano del gioco il Cosenza non è andato male, soprattutto nelle due partite giocate in casa dove avrebbe meritato almeno una vittoria contro Livorno e Perugia. In trasferta invece si è fatta sentire la mancanza di esperienza in Serie B da parte di alcuni calciatori, esperienza che potrebbe favorire il Carpi di un allenatore navigato in questa categoria come Castori.

Il pronostico

Si affrontano due squadre che hanno iniziato male il campionato e che avranno prima di tutto paura di perdere. Di fronte ci saranno due allenatori che prediligono la fase difensiva, motivo per cui sarà difficile vedere più di due gol complessivi.

Le probabili formazioni di Carpi-Cosenza

CARPI (4-4-2): Colombi; Pachonik, Poli, Sabbione, Pezzi; Jelenic, Mbaye, Di Noia, Pasciuti; Arrighini, Mokulu.
COSENZA (3-5-2): Saracco; Idda, Dermaku, Legittimo; Corsi, Bruccini, Mungo, Palmiero, Garritano; Tutino, Maniero.

PROBABILE RISULTATO: 1-1

CREMONESE – SALERNITANA | sabato ore 15:00

La Cremonese è ancora imbattuta, in casa ha vinto le ultime due partite con lo stesso risultato di 2-0 e ha mantenuto la porta inviolata in tre degli ultimi quattro turni di campionato. Di fronta avrà la Salernitana che ha giocato solo due partite finora in trasferta, partite che non sono andate benissimo: pareggio 2-2 a Lecce, pesante sconfitta 4-0 nel derby contro la Salernitana. I sei gol subiti in due partite non lasciano tranquillo Colantuono, la Cremonese ha tanta qualità e Mandorlini ha tutti i calciatori a disposizione tranne Montalto e Migliore. Dall’altra parte invece non ci saranno Perticone, Di Gennaro e Anderson.

Il pronostico

La Cremonese è ancora imbattuta e dovrebbe restarlo anche alla fine di questa partita in cui c’è da aspettarsi almeno un paio di gol complessivi.

Le probabili formazioni di Cremonese-Salernitana

CREMONESE (4-3-3): Radunovic; Mogos, Claiton, Terranova, Del Fabro; Renzetti, Emmers, Greco; Carretta, Paulinho, Perrulli.
SALERNITANA (3-5-2): Micai; Mantovani, Schiavi, Gigliotti; Casasola, Odjer, Di Tacchio, Castiglia, Vitale; Djuric, Jallow.

PROBABILE RISULTATO: 2-1

FOGGIA – ASCOLI | sabato ore 15:00

Il Foggia è una squadra senza messe misure, finora non ha mai pareggiato centrando tre vittorie e perdendo in tre occasioni. L’ultima vittoria però è arrivata in trasferta e contro una squadra candidata alla promozione in Serie A come il Benevento. Del resto il Foggia avrebbe una squadra attrezzata per lottare per un posto nei playoff, ma ha il problema degli otto punti di penalizzazione che allo stesso tempo lo costringono a fare più punti possibile per mettersi quanto prima almeno un salvo.

L’Ascoli sembra destinato anche in questa stagione, dopo la vittoria allo spareggio della passata, a lottare fino alla fine per la salvezza. L’infortunio al fromboliere Ardemagni non è d’aiuto, in questa partita mancherà anche Valentini in difesa.

Il pronostico

Il Foggia ha una squadra più competitiva dell’Ascoli e aiutato anche dalla spinta dei suoi tifosi dovrebbe centrare la vittoria.

Le probabili formazioni di Foggia-Ascoli

FOGGIA (3-5-2): Bizzarri; Martinelli, Loiacono, Camporese; Kragl, Deli, Agnelli, Busellato, Zambelli; Galano, Mazzeo
ASCOLI (4-4-2): Perucchini; Laverone, Padella, Brosco, Quaranta; Troiano, Baldini, Cavion, Addae; Ninkovic, Ganz.

PROBABILE RISULTATO: 2-0

PESCARA – BENEVENTO | sabato ore 15:00

Il Pescara è una delle sorprese di questo avvio di campionato, è ancora imbattuto, ha vinto tutte e tre le partite giocate in casa e pareggiato quelle in trasferta. Inoltre è riuscito sempre ad andare in gol. Non dovrebbe fermarsi contro il Benevento, squadra molto offensiva che pure ha sempre trovato la via del gol in questa prima parte di stagione, facendo però spesso male in fase difensiva. Nell’ultimo turno in particolare ha subito tre gol in casa dal Foggia, e più in generale gli otto gol subiti nelle prime cinque partite di campionato sono troppi.

Il pronostico

In questa partita tra due squadre che dispongono di calciatori forti in attacco e che giocano con il 4-3-3 come modulo di base, c’è da aspettarsi almeno un gol per parte.

Le probabili formazioni di Pescara-Benevento

PESCARA (4-3-3): Fiorillo; Balzano, Gravillon, Campagnaro, Del Grosso; Memushaj, Kanoutè, Machin; Marras, Mancuso, Monachello.
BENEVENTO (4-3-3): Puggioni; Di Chiara, Costa, Volta, Maggio; Tello, Viola, Nocerino; Insigne, Asencio, Buonaiuto.

PROBABILE RISULTATO: 2-2