Spal-Sassuolo, Serie A (giovedì)

Serie A
Serie A

Spal-Sassuolo è una delle ultime due partite del turno infrasettimanale di Serie A che si giocano stasera: le probabili formazioni, le cose da sapere e il pronostico. Si affrontano le due squadre che finora hanno reso più delle aspettative.

SPAL – SASSUOLO | giovedì ore 19:00

Spal e Sassuolo hanno iniziato il campionato molto bene. La Spal ha fatto nove punti nelle prime cinque giornate, mentre nello scorso campionato era solo a quota quattro. Il Sassuolo ha un punto in più, è a quota dieci, e inoltre ha già segnato ben 12 gol, un primato per il club dopo le prime cinque partite giocate in una Serie A.

Nell’ultimo turno la Spal è stata presa a pallate dalla Fiorentina, e ha bisogno di ritrovare la giusta concentrazione. Giocando in casa non dovrebbero esserci particolari problemi da questo punto di vista. La Spal è l’unica squadra ad aver schierato sempre gli stessi undici titolari in questo campionato, ma a questo giro qualche cambio l’allenatore Semplici dovrebbe farlo anche per dare maggiori più stimoli a chi solitamente gioca per mantenere il suo status di titolare.

Il Sassuolo ha più qualità della Spal in attacco, ma è una squadra meno solida a livello difensivo anche perché gioca un calcio propositivo, con il baricentro alto e con la voglia di fare maggiore possesso palla. Quella di De Zerbi è la squadra che ha guadagnato più punti da situazione di svantaggio in questo campionato (sette), altro segno di forza.

Le ultime notizie sulle formazioni

L’allenatore Semplici deve fare a meno del solo Viviani, indisponibile a centrocampo. Il portiere titolare sarà Gomis, confermato nonostante la prestazione non impeccabile contro la Fiorentina. Il modulo sarà il 3-5-2 e i difensori centrali dovrebbero essere Cionek, Vicari e Felipe. Il centrocampo è il reparto probabilmente di maggiore qualità della Spal, che può schierare come esterni Lazzari e Costa, e come interni Kurtic e Missiroli con Schiattarella come regista. In attacco giocano con Antenucci potrebbe esserci Paloschi al posto di Petagna al quale potrebbe essere concesso un turno di riposo.

Dall’altra parte l’allenatore del Sassuolo De Zerbi confermerà il 4-3-3: Consigli sarà il portiere titolare, in difesa da destra a sinistra dovrebbero giocare Lirola, Magnani, Ferrari e Rogerio. Tanta qualità tecnica a centrocampo, con Locatelli e Sensi che avranno il compito di verticalizzare e fare girare il pallone, con Magnanelli piazzato davanti la difesa. In attacco ci saranno Di Francesco e Berardi esterni, con Babacar in attacco al posto di Boateng che in settimana non è riuscito ad allenarsi con continuità per problemi fisici.

Come vedere Spal-Sassuolo in diretta TV o in streaming

La partita tra Spal e Sassuolo verrà trasmessa in diretta Tv da Sky Sport Serie A e Sky Sport 252 e in streaming tramite l’app di Sky GO.

Il pronostico

Visto l’ottimo inizio di stagione di entrambe le squadre, l’obiettivo principale in questa partita sarà soprattutto non perdere, e così potrebbe uscirne un pareggio, probabilmente con gol visto lo schema offensivo del Sassuolo.

Le probabili formazioni di Spal-Sassuolo

SPAL (3-5-2): Gomis; Cionek, Vicari, Felipe; Lazzari, Missiroli, Schiattarella, Kurtic, Costa; Antenucci, Paloschi.
SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Lirola, Magnani, Ferrari, Rogerio; Sensi, Locatelli, Magnanelli; Berardi, Babacar, Di Francesco.

PROBABILE RISULTATO: 1-1