Napoli-Fiorentina, Serie A (sabato)

Serie A
Serie A

Napoli-Fiorentina è il secondo anticipo della quarta giornata del campionato di Serie A e anche la partita più attesa e importante della giornata: le probabili formazioni, le cose da sapere e il pronostico.

NAPOLI – FIORENTINA | sabato ore 18:00

L’anno scorso la Fiorentina ha definitivamente affossato i sogni Scudetto del Napoli, battendolo proprio dopo che la squadra allora allenata da Sarri aveva riaperto il campionato piegando la Juventus a Torino. C’è di più, nella stagione passata il Napoli tra andata e ritorno non è riuscito a segnare nemmeno un gol alla Fiorentina.

Per via di questi due precedenti poco fortunati – più in generale il Napoli ha vinto solo una delle ultime cinque partite di campionato contro la Fiorentina – c’è da aspettarsi una squadra concentrata e vogliosa di vendicare la sconfitta dell’anno passato.

La sosta per le nazionali non ha però permesso ad Ancelotti di preparare bene la partita, visto che quasi tutti i calciatori sono stati fuori. Inoltre il difensore Chiriches si è infortunato con la Romania e ne avrà per cinque o sei mesi.

La Fiorentina ha vinto tutte e due le partite giocate, ha segnato ben sette gol ed è seconda per media di tiri in porta a partita. Il vantaggio per l’allenatore Pioli è quello di avere mantenuto intatta la formazione tipo dello scorso anno con una stagione in più di esperienza e con nuove alternative di qualità in quasi tutti i reparti.

Per il Napoli sarà molto importante l’approccio alla partita: finora ha sempre subito il primo gol, e pur riuscendo comunque a vincere in due occasioni, la partita contro la Sampdoria ha confermato che le rimonti non sono mai facili da centrare anche in caso di netta superiorità rispetto agli avversari.

Le ultime notizie sulle formazioni

Ancelotti dovrà fare a meno di Chiriches per quasi tutto il campionato: non era titolare in difesa, ma un’alternativa di qualità che poteva tornare sempre utile. I titolari in questa partita dovrebbero essere Koulibaly e Albiol. I terzini saranno Hyasj e Mario Rui: Ghoulam è sulla via del recupero ma ci vorrà inizio ottobre per vederloi in campo.

Hamsik e Callejon dovrebbero tornare titolari dopo l’esclusione contro la Sampdoria in cui i sostituti Diawara e Verdi non sono riusciti a incidere. Al centro dell’attacco ci sarà ancora Milik, con Mertens che potrebbe essere d’aiuto nel secondo tempo per migliorare la qualità offensiva.

Dall’altra porta Pioli sarà costretto a puntare su Dragowski come portiere per via dell’infortunio muscolare occorso a Lafont che non è nemmeno partito per Napoli. Quando impiegato l’anno scorso Dragowski ha messo in mostra qualche incertezza di troppo, potrebbe essere un vantaggio per il Napoli. Importante a centrocampo il rientro dalla squalifica di Veretout, gli altri due titolari dovrebbero essere Gerson e Benassi che hanno iniziato il campionato alla grande. In attacco Eysseric resta in vantaggio su Pjaca per giocare dall’inizio con Chiesa e Simeone.

Come vedere Napoli-Fiorentina in diretta TV o in streaming

La partita tra Napoli e Fiorentina verrà trasmessa in diretta Tv da Sky Sport e in streaming tramite l’app di Sky GO.

Il pronostico

L’assenza dei due portieri titolari Meret e Lafont è un altro motivo per credere a una partita con gol: il nuovo Napoli di Ancelotti con Hamsik regista e Milik sempre in campo, appare forse un po’ troppo sbilanciato e la Fiorentina proverà ad approdittarne in particolare con Chiesa e Simeone.

Le probabili formazioni di Napoli-Fiorentina

NAPOLI (4-3-3): Ospina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Allan, Hamsik, Zielinski; Callejon, Milik, Insigne.
FIORENTINA (4-3-3): Dragowski; Milenkovic, G. Pezzella, Vitor Hugo, Biraghi; Gerson, Veretout, Benassi; Chiesa, Simeone, Eysseric.

PROBABILE RISULTATO: 2-1