Spagna-Croazia, Nations League (martedì)

Uefa Nations League
Uefa Nations League

Spagna-Croazia è una partita della UEFA Nations League A. La Spagna viene dalla vittoria per 2-1 contro l’Inghilterra; per la Croazia è la prima partita.

SPAGNA – CROAZIA | martedì ore 20:45

La partita tra la Spagna e la Croazia si presenta come una delle più equilibrate del primo turno della Nations League. Si giocherà allo stadio Manuel Martínez Valero a Elche, in Spagna, e per la Croazia, finalista dei Mondiali, sarà la prima partita in questo torneo. La nazionale guidata da Zlatko Dalic ha giocato una partita amichevole giovedì scorso contro il Portogallo, finita 1-1. Al gol di Ivan Perisic al 18° minuto del primo tempo – suo terzo gol nelle ultime tre partite in nazionale – è seguito quello del pareggio, segnato da Pepe intorno alla mezz’ora. Per la Croazia era la prima partita ufficiale dopo la finale dei Mondiali persa contro la Francia.

Pur essendo una squadra straordinariamente dotata di talento e di tecnica la Croazia continua a mantenere tra le sue caratteristiche meno positive una discontinuità diffusa tra alcuni dei suoi giocatori più forti, a cominciare da Marcelo Brozovic. Tra i pochi che hanno invece quasi sempre mantenuto e assicurato un livello di prestazioni più che soddisfacente c’è l’attaccante Mario Mandzukic, che però si è ritirato dalla nazionale al termine del Mondiale scorso. Luka Modric, rimasto al Real Madrid dopo una lunga serie di ipotesi di trasferimento, ha giocato molto poco dalla finale del Mondiale in poi.

La Spagna viene da una convincente vittoria per 2-1 contro l’Inghilterra a Wembley. Era la prima con il nuovo commissario tecnico, Luis Enrique, subentrato a Fernando Hierro dopo l’eliminazione della Spagna agli ottavi del Mondiale scorso contro la Russia. Contrariamente a una sua storica inclinazione, la Spagna di Luis Enrique a Wembley è sembrata molto attenta alla fase di non possesso e al pressing sui portatori di palla, e molto poco al tiki-taka. Giocatori come Saul Niguez hanno mostrato la loro abilità negli inserimenti, e altri come Sergio Ramos, Nacho Fernandez e Busquets hanno garantito la necessaria solidità difensiva.

Luis Enrique ha incaricato Thiago Alcántara di dividersi con Busquets le principali responsabilità in fase di prima impostazione. Il terzino sinistro Marcos Alonso si è spesso accentrato, permettendo a Saul Niguez di occupare altre parti del campo. Rodrigo Moreno, uno degli attaccanti spagnoli più in forma degli ultimi tempi, ha beneficiato del sostegno di un giocatore mobile e di grande intelligenza tattica come Iago Aspas.

Come vedere Spagna-Croazia in diretta TV o in streaming

Spagna-Croazia si potrà vedere alle 20:45 in diretta TV su Canale 5 e in live streaming su Mediaset Play.

Il pronostico

Con un centrocampo formato da Modric, Rakitic e Brozovic, per la prima volta dopo molto tempo, probabilmente la Croazia supera la Spagna in termini di talento assoluto, tanto più in seguito al ritiro di un giocatore insostituibile come Andrés Iniesta. La Spagna di Luis Enrique è sembrata tuttavia molto più veloce e determinata rispetto alle sue versioni più recenti, generalmente indolenti e prevedibili. Un gol per squadra sembra un’ipotesi molto verosimile.

Le probabili formazioni

SPAGNA (4-3-3): De Gea; Carvajal, Ramos, Inigo Martinez, Marcos Alonso; Saul, Busquets, Thiago Alcantara; Asensio, Iago Aspas, Isco.
CROAZIA (4-3-2-1): Kalinic; Vrsaljko, Lovren, Vida, Pivaric; Modric, Rakitic, Brozovic; Rebic, Perisic; Livaja.

PROBABILE RISULTATO: 2-1