Watford-Tottenham e Burnley-Manchester United, Premier League (domenica)

I pronostici sulla Premier League, il principale campionato di calcio inglese

Watford-Tottenham e Burnley-Manchester United sono le altre due partite di Premier League della domenica, si giocano alle 17.00: le probabili formazioni, le cose da sapere e i pronostici. Il Tottenham cerca il sorpasso in classifica al sorprendente Watford che finora ha sempre vinto. Nel Manchester United Mourinho è a rischio esonero.

WATFORD – TOTTENHAM | domenica ore 17:00

Il Watford ha iniziato il campionato alla grande ed è senza dubbio la squadra più sorprendente finora tra quelle di Premier League. Ha vinto tutte e tre le partite giocate in campionato e in settimana ha anche battuto 2-0 in trasferta il Reading nel secondo turno della League Cup.

Anche il Tottenham finora ha sempre vinto e ha pure nove punti in classifica, ma questi risultati erano senza dubbio prevedibili vista la forza della squadra rimasta a disposizione di Pochettino. Anche perché è rimasta perfettamente identica a quella dello scorso anno, visto che ha mantenuto tutti i suoi pezzi pregiati. Molti giovani hanno un anno in più di esperienza e anche un gran Mondiale giocato in Russia. La netta vittoria all’Old Trafford contro il Manchester United ha inoltre confermato che il Tottenham può ambire alla vittoria del titolo.

Il pronostico

Le uniche assenze nel Tottenham saranno quelle del portiere titolare Hugo Lloris e di Son Heung-Min attualmente impegnato con la nazionale della Corea del Sud. Il Watford dovrebbe mandare in campo per la quarta volta consecutiva in campo la stessa formazione, con lo scatenato ex Udinese e Juventus Pereyra (già 3 gol) al servizio di Deeney e Gray. Non sarà una passeggiata per il Tottenham, che un gol potrebbe anche segnarlo: sarà però difficile vedere il Watford ancora imbattuto alla fine di questa partita.

Le probabili formazioni

WATFORD (4-4-2): Foster; Janmaat, Kabasele, Cathcart, Holebas; Hughes, Doucouré, Capoue, Pereyra; Deeney, Gray.
TOTTENHAM (4-2-3-1): Vorm; Trippier, Alderweirel, Vertonghen, Davies; Dier, Dembele; Lucas, Eriksen, Dele Alli; Kane.

PROBABILE RISULTATO: 1-2

BURNLEY – MANCHESTER UNITED | domenica ore 17:00

Il sogno Europa League è durato poco per il Burnley, che tornato a giocare in Europa dopo più di cinquanta anni di assenza si è arreso allo spareggio contro l’Olympiakos e non prenderà parte alla fase a gironi di Europa League. Da un certo punto di vista meglio così, viste le difficoltà accusate dalla squadra a gestire il doppio impegno. L’avvio in Premier League è stato preoccupante, e la mancanza di rinforzi nel calciomercato invernale rischiava di incidere negativamente sull’andamento dell’intera stagione.

Dall’altra parte non se la passa meglio il Manchester United, che ha perso le ultime due partite subendo sei gol: Mourinho stavolta è davvero a rischio esonero, anche perché dopo questa partita ci sarà la sosta per le nazionali. Visti i tanti problemi di spogliatoio, con molti calciatori che sarebbero ormai schierati apertamente contro l’allenatore portoghese, è difficile sbilanciarsi più di tanto sull’esito di questa partita.

Il pronostico

Il Burnley in Europa League ha tenuto a riposo parecchi titolari tra cui Chris Wood, James Tarkowski, Matt Lowton, Jack Cork, Joe Hart e Stephen Ward, che torneranno nella formazione iniziale contro il Manchester United. Assente contro il Tottenham, tornerà invece a disposizione Alexis Sanchez, che avrà il compito insieme a Lingard di mettere Lukaku nelle condizioni di segnare. Con il rientro anche di Matic, il Manchester United appare competitivo tra centrocampo e attacco, a non convincere è la difesa con quasi tutti i centrali apparsi in difficoltà in questo avvio di stagione. Non soprenderebbe una partita con entrambe le squadre a segno.

Le probabili formazioni

BURNLEY (4-4-2): Hart; Lowton, Tarkowski, Mee, Ward; Westwood, Cork, McNeil, Lennon; Wood, Barnes.
MANCHESTER UNITED (4-3-3): De Gea; Young, Smalling, Bailly, Shaw; Fred, Matic, Pogba; Lingard, Lukaku, Alexis Sanchez.

PROBABILE RISULTATO: 1-2