Levante-Valencia, Liga spagnola (domenica)

I pronostici sulla Liga, il principale campionato spagnolo di calcio

Levante-Valencia, il derby valenciano, è la prima partita che si gioca a mezzogiorno in questo campionato spagnolo, giunto alla terza giornata. Il Valencia ci arriva con un solo punto in classifica e ancora nessuna vittoria. Il Levante di punti ne ha tre.

LEVANTE – VALENCIA | domenica ore 12:00

In pochi si sarebbero aspettati che il Levante potesse arrivare a questo derby valenciano della terza giornata di Liga spagnola con un vantaggio di due punti sul Valencia di Marcelino. È una situazione frutto di due risultati decisamente inattesi: la clamorosa vittoria del Levante alla prima giornata in casa del Betis, per 3-0, e la sconfitta del Valencia alla seconda giornata in casa dell’Espanyol.

Come ha cominciato il Valencia

Che dallo scontro diretto con l’Atletico Madrid alla prima di campionato potesse uscire un pareggio (1-1) era un’ipotesi probabilmente messa in conto da molti. Molto meno prevedibile era che il Valencia di Marcelino potesse perdere nettamente al Cornellà-El Prat domenica scorsa contro l’Espanyol di Rubi. Dopo essere andato più volte vicino al vantaggio, l’Espanyol ha chiuso la partita in meno di dieci minuti intorno al sessantesimo. L’errore più evidente lo ha commesso il terzino destro Cristiano Piccini, ex Betis arrivato quest’estate dallo Sporting Lisbona per 10 milioni. In occasione del secondo gol si è completamente perso Baptistao, favorendo l’azione del gol di Borja Iglesias. Quattro minuti prima il Valencia aveva preso gol su calcio di punizione, convalidato tramite VAR.

Il Valencia ha concluso l’ultima settimana di sessione estiva di calciomercato senza altri grandi acquisti. Come previsto l’esterno sinistro Gonçalo Guedes, già in prestito al Valencia nella passata stagione (e tra i migliori della rosa), è stato acquistato a titolo definitivo versando 40 milioni al Paris Saint-Germain. È un giocatore di 21 anni, di ottima tecnica e grandi prospettive, e il vantaggio principale per il Valencia sta nella già collaudata compatibilità del giocatore con gli schemi di Marcelino. Le alternative a centrocampo non mancano ma alcune, come Daniel Wass e Cheryshev, potrebbero avere qualche difficoltà a “entrare” pienamente nel gioco della squadra.

Novità nel Levante

Nell’ultimo giorno di mercato il Levante ha preso in prestito dal Real Madrid Borja Mayoral. Nel Real era l’attaccante di riserva, un giocatore di riserva abbastanza apprezzato da Zidane e un po’ meno da Lopetegui (il Real ha ripreso Mariano Díaz dal Lione, intanto). Ora come ora al Levante potrà fare concorrenza soltanto a Roger Martí ma non al capitano Morales, che nel turno scorso ha segnato un altro gol nella sconfitta per 2-1 contro il Celta Vigo. È al momento il capocannoniere della Liga con tre gol, come André Silva.

Come vedere Levante-Valencia in diretta TV o in streaming

Levante-Valencia si potrà vedere alle 12:00 in diretta su DAZN, la piattaforma di streaming in possesso dei diritti di trasmissione delle partite di Liga spagnola in esclusiva per l’Italia.

Il pronostico

Nonostante la sconfitta recente al Cornellà-El Prat il Valencia è ancora da ritenere la squadra favorita, in un derby comunque molto combattuto. Sia il Valencia che il Levante sono tra le squadre spagnole apparse più in forma in questo 2018, già dalla passata stagione. Il buon momento di forma di Morales, la confermata assenza di Garay nella difesa del Valencia e le non perfette condizioni fisiche di Kondogbia accrescono le possibilità di una partita in cui entrambe le squadre siano in grado di segnare almeno un gol.

Le probabili formazioni

LEVANTE (4-4-2): Oier; Coke, Postigo, Róber Pier (o Chema Rodriguez), Toño Garcia; Campaña, Doukouré, Bardhi, Jason; Morales, Roger Martí.
VALENCIA (4-4-2): Neto; Piccini, Gabriel Paulista, Diakhaby, Gayá; Soler, Kondogbia (o Cheryshev), Parejo, Wass (o Cheryshev); Rodrigo Moreno, Santi Mina (o Batshuayi).

PROBABILE RISULTATO: 1-2