Lazio-Frosinone, Serie A (domenica)

Serie A
Serie A

Lazio-Frosinone è tra le sei partite di Serie A che si giocheranno domenica sera alle 20.30: le probabili formazioni, le cose da sapere e il pronostico. Ancora ferma a zero punti in classifica, la Lazio cerca la prima vittoria stagionale contro il Frosinone.

LAZIO – FROSINONE | domenica ore 20:30

La Lazio è ancora ferma a zero punti dopo le prime due giornate di campionato, ma il calendario non è stato certo d’aiuto alla squadra allenata da Simone Inzaghi che ha affrontato le prime due classificate dello scorso campionato: Napoli e Juventus. Nel calcio si parte sempre da zero e zero, e se la Lazio non ha fatto punti qualche colpa l’ha pure avuta. Però contro il Frosinone, che ha mosso la classifica grazie al pareggio contro il Bologna, il ritorno alla vittoria è molto probabile.

Il campionato della Lazio inizia questa domenica

L’ultima volta che si è qualificata in Champions League la Lazio aveva perso le prime due partite di campionato. L’obiettivo per la squadra allenata da Simone Inzaghi è quello di dimenticare le sconfitte con Napoli e Milan e iniziare un nuovo campionato, vincendo tassativamente questa partita abbordabile contro il Frosinone.

La Lazio ha confermato il capocannoniere dello scorso campionato, Ciro Immobile, a segno anche nella prima giornata contro il Napoli con una grande giocata. Alla fine è rimasto anche il centrocampista offensivo Sergej Milinkovic-Savic, il migliore nella passata stagione. La Lazio è ancora molto competitiva nonostante le cessioni estive di Stefan De Vrij e di Felipe Anderson, ma i nuovi acquisti non sembrano potere mettere la squadra in grado di lottare ad armi pari con Juventus, Inter, Roma, Napoli e Milan. Francesco Acerbi è un valido difensore ma è da valutare il rendimento in una squadra con ambizioni ben diverse dal Sassuolo. L’esterno sinistro Riza Durmisi e il centrocampista Milan Badelj servono più che altro ad aumentare le alternative, non la potenzialità della formazione tipo. Gli altri nuovi arrivati sono Valon Berisha e Joaquín Correa: non hanno lo stesso valore in termini potenziali di Felipe Anderson, e sono un po’ troppo discontinui.

Il Frosinone è destinato a soffrire

Il Frosinone si è ripresentato in Serie A con una squadra più forte di quella della prima promozione, ma è destinato a soffrire per raggiungere quell’obiettivo massimo che è la salvezza. Presa a pallate dall’Atalanta all’esordio, il Frosinone è poi riuscito quanto meno a fare il primo punto fermando sul pareggio il Bologna sul neutro di Torino, in attesa di potere tornare alla stadio “Stirpe” che potreebbe risultare un fattore.

Il dubbio principale nei confronti delle potenzialità del Frosinone riguarda l’allenatore e il rendimento altalenante della squadra anche nello scorso campionato: quarto migliore attacco e sesta migliore difesa. Sarà difficile fare bene in Serie A per una squadra che in B non eccelleva in nessun reparto e che non è stata rinforzata più di tanto nel corso del calciomercato. Gli acquisti più importanti sono stati quelli di Marco Sportiello (Fiorentina), Edoardo Goldaniga (Sassuolo), Bartosz Salamon (SPAL), Francesco Zampano (Pescara), Cristian Molinaro (Torino), Lorenzo Crisetig (Bologna), Emil Hallfredsson (Udinese), Joel Campbell (Betis) e Stipe Perica (Udinese). Il livello tecnico della squadra non si è però alzato più di tanto e molto dipenderà dai nuovi arrivati in attacco Joel Campbell e Stipe Perica reduci da stagioni difficili.

Gli infortuni non sono d’aiuto in questa prima parte di campionato. Le assenze di Ciofani, Gori, Paganini, Dionisi, Hallfredsson e per ultimo Campbell rendono la vita ancora più difficile a Longo.

Come vedere Lazio-Frosinone in Tv e in streaming

La partita tra Lazio e Frosinone verrà trasmessa in diretta Tv da Sky Sport 253 e in streaming tramite l’app Sky Go.

Le ultime notizie sulle formazioni

L’allenatore della Lazio Simone Inzghi dovrebbe confermare la stessa formazione impiegata a Torino contro la Juventus, con Wallace, uno dei migliori in campo, al posto dell’infortunato Luiz Felipe in difesa. Ancora panchina per Badelj e Correa, che potrebbero nuovamente tornare utili a partita in corso. A centrocampo i titolari sulle fasce saranno Lulic e Marusic, in attacco ci sarà Immobile innescato da Luis Alberto e Milinkovic-Savic.

Dall’altra parte agli infortunati Ciofani, Gori, Paganini, Dionisi e Hallfredsson si è aggiunto l’ultimo arrivato, l’attaccante Joel Campbell, non convocato per Roma. In attacco verrà così confermata per forza di cose la coppia Perica-Ciano. Nel centrocampo privo di Hallfredsson ci saranno Maiello, Crisetig e Chibsah. Recuperato Goldaniga in difesa dove però potrebbe essere confermato Brighenti con Salamon e Krajnc.

Il pronostico

La Lazio è nettamente favorita e dovrebbe vincere in una partita in cui è facile aspettarsi più di tre gol complessivi.

Le probabili formazioni di Lazio-Frosinone

LAZIO (3-5-1-1): Strakosha; Bastos, Acerbi, Radu; Marusic, Parolo, Lucas Leiva, Milinkovic-Savic, Lulic; Luis Alberto; Immobile.
FROSINONE (3-5-2): Sportiello; Brighenti, Salamon, Krajnc; Zampano, Crisetig, Maiello, Chibsah, Molinaro; Perica, Ciano.

PROBABILE RISULTATO: 3-1