Atalanta-Cagliari, Serie A (domenica)

Serie A
Serie A

Atalanta-Cagliari è una delle sei partite di Serie A che si giocheranno domenica sera in contemporanea alle 20.30: le probabili formazioni, le cose da sapere e il pronostico. Eliminata dall’Europa League, l’Atalanta può concentrarsi esclusivamente sul campionato dove affronterà il Cagliari fermo a un punto dopo le prime due giornate.

ATALANTA – CAGLIARI | domenica ore 20:30

Eliminata dall’Europa League, l’Atalanta può concentrarsi esclusivamente sul campionato dove affronterà il Cagliari fermo a un punto dopo le prime due giornate.

L’Atalanta senza Europa League potrà continuare a stupire

L’allenatore Gasperini si è lamentato troppo in anticipo del calciomercato della sua squadra. Se con l’Europa League la rosa forse rischiava di essere un po’ corta, ma solo in determinati ruoli, dopo l’eliminazione c’è grande abbondanza e avrà difficoltà ad accontentare tutti e a gestire il turn over in campionato.

L’eliminazione contro il Copenhagen è stata immeritata, soprattutto all’andata l’Atalanta ha sprecato numerose occasioni da gol. Ora l’allentore dovrà essere bravo a ridare subito le giuste motivazioni in campionato, perché l’eliminazione a livello psicologico è stata una mazzata.

Il Cagliari è un avversario alla portata dell’Atalanta, soprattutto di quella vista nelle prime due partite di campionato. La condizione fisica rispetto alle altre squadre di Serie A è brillante perché la preparazione fisica è iniziata prima proprio in vista dell’Europa League. E questo fattore potrebbe essere determinante anche in questa occasione, nonostante un po’ di stanchezza per alcuni calciatori dopo la trasferta danese di giovedì.

Il Cagliari può migliorare, forse non già da questa partita

Le prime due partite di campionato hanno deluso le aspettative dei tifosi: contro una diretta concorrente per la salvezza, l’Empoli, è arrivata una brutta sconfitta per due a zero. Nella successiva partita poi il Cagliari si è fatto raggiungere sul pareggio per 2-2 dal Sassuolo proprio all’ultimo minuto di recupero.

I miglioramenti tra una partita e l’altra sono stati evidenti, e forse non è secondario il fatto che la partita contro il Sassuolo l’ha giocata in casa, dove già nello scorso campionato il rendimento era migliore che in trasferta. Più in generale però il Cagliari ha buone possibilità di centrare la salvezza con meno patemi rispetto all’anno passato, perché il calciomercato ha portato dei rinforzi niente male: Ragnar Klavan e Darijo Srna in difesa, Lucas Castro a centrocampo e Alberto Cerri in attacco. Sono inoltre stati confermati due calciatori di alto livello come Nicolò Barella e Leonardo Pavoletti. E poi c’è Rolando Maran, che dopo i buoni campionati al Chievo con cui dal 2014 in poi ha fallito solo il girone di ritorno dello scorso campionato, sembra essere l’allenatore perfetto per portare la squadra in salvo.

Come vedere Atalanta-Cagliari in diretta TV o in streaming

La partita tra Atalanta e Cagliari verrà trasmessa in diretta tv da Sky Sport 254 e in streaming tramite l’app SKY GO.

Le ultime notizie sulle formazioni

L’allenatore dell’Atalanta Gasperini dovrà rinunciare sicuramente all’infortunato Ilicic, mentre Palomino, Toloi e Castagne hanno degli acciacchi e non dovrebbero essere impiegati da titolari. Possibili gli impieghi di Mancini e Djimsiti. Faranno gli straordinari Masiello e il “Papu” Gomez, in attacco Barrow potrebbe essere preferito a Zapata.

Dall’altra parte Maran recupera Castro, tornato ad allenarsi in gruppo ma sempre in dubbio per un posto da titolare: al suo posto probabile l’impiego di Ionita trequartista. In difesa sempre indisponibile Ceppitelli, ci sarà ancora Klavan titolare con Romagna. In attacco solito ballottaggio tra Sau e Farias come partner di Pavoletti.

Il pronostico

L’Atalanta ha iniziato il campionato molto bene, è già in forma avendo anticipato la preparazione fisica per l’Europa League e dovrebbe così vincere questa partita contro il Cagliari.

Le probabili formazioni di Atalanta-Cagliari

ATALANTA (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Mancini, Masiello; Hateboer, Freuler, de Roon, Gosens; Gomez, Rigoni; Barrow.
CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Srna, Klavan, Romagna, Padoin; Barella, Cigarini, Dessena; Ionita; Pavoletti, Sau.

PROBABILE RISULTATO: 2-1