Chelsea-Bournemouth, Crystal Palace-Southampton, Everton-Huddersfield e West Ham-Wolverhampton, Premier League (sabato)

I pronostici sulla Premier League, il principale campionato di calcio inglese

Chelsea-Bournemouth, Crystal Palace-Southampton, Everton-Huddersfield e West Ham-Wolverhampton sono quattro partite delle 16.00 di sabato della quarta giornata di Premier League: le probabili formazioni, le cose da sapere e i pronostici. Chelsea e Everton giocano in casa e sono favorite per la vittoria.

CHELSEA – BOURNEMOUTH | sabato ore 16:00

Il Chelsea ha iniziato la stagione alla grande. Archiviata la sconfitta contro il Manchester City nella Community Shield, Sarri è riuscito subito a trovare una formazione in grado di rendere al massimo e così sono arrivate tre vittorie su tre partite di Premier League, con la possibilità di salire a quota quattro contro il Bournemouth. Gli avversari non andranno sottovalutati, anche perché hanno vinto due degli ultimi tre precedenti a Stamford Bidge, e perché hanno iniziato il campionato molto bene con sette punti conquistati dei nove disponibili.

Nell’ultimo turno contro il Newcastle gli episodi sono stati d’aiuto al Chelsea che però ha dominato il possesso palla e ha mostrato un miglioramento sul piano del gioco. I calciatori di settimana in settimana comprendono sempre più le direttive dell’allenatore Maurizio Sarri e poi c’è Eden Hazard rientrato a pieno ritmo, in versione Mondiale. I suoi dribbling saranno la chiave per aprire la difesa avversaria, e non è da escludere anche come marcatore visto che l’obiettivo del belga è quello di aumentare la media gol a partita per raggiungere i livelli di Messi e Cristiano Ronaldo a livello internazionale.

Il pronostico

Il Chelsea è favorito per la vittoria ma non è da escludere un gol segnato dal Bournemouth, che sta giocando molto bene ed è in fiducia. Anche perché i centrali del Chelsea Rudiger e David Luiz non sono sempre il massimo a livello di attenzione nella fase difensiva.

Le probabili formazioni di Chelsea-Bournemouth

CHELSEA (4-3-3): Kepa; Azpilicueta, Rudiger, Luiz, Alonso; Kante, Jorginho, Kovacic; Pedro, Morata, Hazard.
BOURNEMOUTH (4-4-2): Begovic; Smith, Cook, Aké, Daniels; Brooks, Lerma, Surman, Fraser; Wilson, King.

PROBABILE RISULTATO: 2-1

CRYSTAL PALACE – SOUTHAMPTON | sabato ore 16:00

Il Crystal Palace allenato da Roy Hodgson ha perso le ultime due partite di campionato dopo la vittoria centrata all’esordio sul campo del Fulham, ma ha ora la possibilità di accumulare altri punti in classifica. La vittoria ottenuta in trasferta sul campo dello Swansea nella League Cup ha confermato la forza del Crystal Palace, che ha pur sempre perso in campionato contro due delle uniche tre squadre a punteggio pieno: Liverpool e Watford. Nello scorso campionato il Crystal Palace è rimasto imbattuto in 12 delle 19 partite giocate in casa, e all’esordio si è dovuto arrendere alla superiorità della squadra allenata da Klopp.

In questo momento Wilfried Zaha è uno dei calciatori più in forma della Premier League, e il Crystal Palace sta godendo anche delle ottime prestazioni sugli esterni di Jeffrey Schlupp, Andros Townsend e Patrick van Aanholt.

Il Southampton, salvo per miracolo nello scorso campionato, sta confermando i problemi che lo hanno costretto alla zona retrocessione nella scorsa stagione, e il calciomercato estivo non ha portato particolari rinforzi in grado di cambiare la situazione. Il solo punto fatto nelle prime tre partite di campionato, non certamente proibitive, fanno capire che per il Southampton anche questa nuova stagione è iniziata in salita.

Il pronostico

Il Crystal Palace è favorito sul Crystal Palace che nelle ultime diciotto trasferte di Premier League ha totalizzato solo tredici punti: una media che sarà difficile migliorare in questa stagione, o quanto meno non sembrano esserci al momento i presupposti per un’inversione di tendenza.

Le probabili formazioni di Crystal Palace-Southampton

CRYSTAL PALACE (4-4-2): Hennessey; Ward, Tomkins, Sakho, Van Aanholt; Townsend, Milivojevic, McArthur, Schlupp; Benteke, Zaha.
SOUTHAMPTON (4-2-3-1): McCarthy; Cedric, Vestergaard, Hoedt, Bertrand; Elyounoussi, Oriol Romeu, Lemina, Redmond; Long, Ings.

PROBABILE RISULTATO: 2-0

EVERTON – HUDDERSFIELD | sabato ore 16:00

Il campionato dell’Huddersfield è iniziato in salita e il calendario non viene di certo in aiuto: centrare la prima vittoria del campionato in trasferta contro l’Everton sarà tutt’altro che facile. L’Huddersfield, una delle principali candidate alla retrocessione insieme al Cardiff, affronta una squadra ancora imbattuta in Premier League e che con il nuovo allenatore Marco Silva sta giocando molto bene. In questa partita si farà sentire l’assenza dello squalificato Richarlison, ma è anche vero che le alternative non mancano visti i tanti rinforzi di qualità arrivati in tutti i reparti soprattutto sul fine del calciomercato. Ad esempio in difesa, dove sarà assente per infortunio Michael Keane, c’è un sostituto valido come Kurt Zouma.

Il pronostico

L’Everton ha vinto i due precedenti dello scorso anno contro l’Huddersfield con il risultato di 2-0: la vittoria è molto probabile anche stavolta, e chissà che non finisca con lo stesso risultato esatto.

Le probabili formazioni di Everton-Huddersfield

EVERTON (4-2-3-1): Pickford; Coleman, Holgate, Zouma, Baines; Davies, Gueye; Walcott, Sigurdsson, Calvert-Lewin; Tosun.
HUDDERSFIELD (4-2-3-1): Hamer; Hadergjonaj, Schindler, Zanka, Kongolo; Mooy, Billing; Diakhaby, Pritchard, van La Parra; Mounie.

PROBABILE RISULTATO: 2-0

WEST HAM – WOLVERHAMPTON | sabato ore 16:00

In tutte le partite giocate dal West Ham in questo avvio di stagione, League Cup inclusa, sono sempre stati segnati almeno tre gol. E c’è da aspettarsi gol e spettacolo anche in questa partita contro il Wolverhampton, squadra neopromossa ma molto attrezzata e in grado di fermare sul pareggio il Manchester City nell’ultima giornata di campionato.

Il West Ham dopo tre sconfitte consecutive in campionato è alla disperata ricerca di punti, si sente il bisogno di muovere la classifica per ritrovare un po’ di tranquillità. Il nuovo allenatore Manuel Pellegrini avrà ancora bisogno di un po’ di tempo per trovare la giusta quadratura tattica di una squadra che sarà sempre e comunque un po’ sbilanciata in attacco, visti i tanti calciatori di qualità che ha in avanti.

Il pronostico

In questa partita dovrebbero giocare contemporaneamente in attacco nel West Ham Lucas Perez, Felipe Anderson, Yarmolenko e Arnautovic, con il “Chicharito” Hernandez in panchina: lo spettacolo è assicurato. Anche perché dall’altra parte il Wolverhampton non starà a guardare, schierando tre attaccanti più João Moutinho e Rúben Neves a centrocampo. In questa partita è molto probabile che tutte e due le squadre riusciranno a segnare almeno un gol.

Le probabili formazioni di West Ham-Wolverhampton

WEST HAM (4-2-3-1): Fabianski; Fredericks, Ogbonna, Diop, Masuaku; Noble, Wilshere; Lucas Perez, Felipe Anderson, Yarmolenko; Arnautovic.
WOLVERHAMPTON (3-4-3): Rui Patrício; Bennett, Coady, Boly; Doherty, João Moutinho, Rúben Neves, Jonny; Hélder Costa, Jiménez, Diogo Jota.

PROBABILE RISULTATO: 2-2