Palermo-Cremonese, Serie B (venerdì)

I pronostici sulle partite di calcio della Serie B
I pronostici sulle partite di calcio della Serie B, il campionato italiano di calcio di seconda divisione

Palermo-Cremonese è la prima partita della seconda giornata di Serie B, si gioca venerdì sera alle 21.00: le probabili formazioni, le cose da sapere e i pronostici. Le due squadre, che hanno pareggiato all’esordio, puntano a un campionato di alta classifica.

PALERMO – CREMONESE | venerdì ore 21:00

Tutte le giornate della Serie B 2018/2019 inizieranno con l’anticipo serale al venerdì, che verrà trasmesso in diretta tv dalla Rai. Tocca fare un breve riepilogo per chi ha saltato la prima giornata, magari perché era in vacanza. La Serie B è infatti cambiata rispetto alla stagione passata, e non poco.

L’estate è stata molto movimentata, e tra fallimenti e ripescaggi mancati alla fine si è deciso per un format un po’ anomalo con 19 partecipanti, motivo per cui in ogni giornata di campionato una squadra sarà costretta a riposare. Il numero di squadre partecipanti alla Serie B è diminuito rispetto alla scorsa stagione, ma per il resto la formula e il numero di promozioni e retrocessioni è rimasto inalterato. Otterranno la promozione diretta in Serie A le prime due classificate ed eventualmente la terza, se il distacco dalla quarta supererà i 14 punti all’ultima giornata. In caso contrario la terza prenderà parte ai playoff con le squadre arrivate fino all’ottava posizione della classifica. Ci saranno ancora quattro retrocessioni: le ultime tre classificate andranno direttamente in Serie C mentre la quartultima classificata verrà retrocessa direttamente solo se il distacco dalla quintultima supererà i 4 punti. Altrimenti verrà giocato lo spareggio.

Il Palermo ha richiamato Tedino per puntare alla Serie A

Il presidente del Palermo Zamparini non finirà mai di stupire nella gestione e nelle scelte degli allenatori. Il Palermo infatti questa estate ha richiamato Tedino come allenatore, che era stato esonerato l’anno scorso a ridosso della disputa dei playoff per fare posto a Stellone. Tedino avrà come obiettivo quello di portare la squadra direttamente in Serie A senza passare dai playoff, fatali lo scorso anno con la sconfitta in finale contro il Frosinone.

Partiti Coronado, Gnahore e La Gumina, tre dei migliori dello scorso anno, nel corso del calciomercato estivo sono arrivati tra gli altri Falletti e Puscas. Il primo in B ha dimostrato di essere un valore aggiunto, ma è reduce da un anno in cui non ha mai visto il campo, il secondo ha finalmente messo in mostra il suo valore nello scorso campionato ma troverà parecchia concorrenza in avanti dove ci sono anche Nestorovski, Moreo e Trajkovski. In porta si spera nel buon rendimento del nuovo arrivato Brignoli dopo le incertezze di Posavec nella scorsa stagione.

Un vantaggio rispetto alla scorsa stagione per il Palermo sarà quello che non si giocherà più durante le soste per le nazionali. Considerati i tanti calciatori che vengono convocati, è un pensiero in meno per Tedino. Il problema è che però gli infortuni continuano a tormentare la squadra rosanero. Si è fatto male il terzino destro Rispoli, che ne avrà per almeno un mese: al suo posto possibile l’impiego di Struna.

Le ambizioni della Cremonese

La Cremonese ha una società ambiziosa, e lo si era capito già durante il calciomercato dell’anno scorso. La squadra neopromossa in Serie B fino al girone di andata era in piena zona playoff, poi a causa dei troppi infortuni è andata in difficoltà e ha staccato la spina troppo presto, rischiando addirittura la retrocessione. In una situazione di emergenza è stato chiamato un allenatore esperto della categoria come Mandorlini, che ha saputo fare di necessità virtù centrando la salvezza senza particolari patemi. Ora c’è da aspettarsi un campionato di vertice. A centrocampo è arrivato l’esperto di promozioni Castagnetti, ex Spal ed Empoli. La difesa è stata rinforzata con il terzino sinistro Migliore e il centrale Terranova, due garanzie per la categoria. A centrocampo è stato preso Emmers dall’Inter, in attacco il fromboliere della Ternana Montalto che dovrà comunque giocarsi il posto con Paulinho.

La prima partita di campionato è stata sfortunata: avanti di un gol, la Cremonese è stata raggiunta sul pareggio giusto all’ultimo secondo. E la sfiga perseguita la Cremonese anche per quanto riguarda l’infermeria: all’infortunato Montalto si è aggiunto nelle ultime ore Castrovilli.

Il pronostico

La Cremonese sarà penalizzata da qualche infortunio di troppo (Castrovilli, Paulinho, Montalto, Piccolo più lo squalificato Greco), il Palermo avrà il vantaggio del fattore campo e Tedino ha l’imbarazzo della scelta in attacco dove uno tra Falletti e Puscas sarà un jolly da giocare nel secondo tempo. Il Palermo, che a Salerno ha giocato una buona partita, dovrebbe vincere in una sfida in cui c’è da aspettarsi almeno un paio di gol.

Come vedere Palermo-Cremonese in diretta TV o in streaming

Palermo-Cremonese si potrà vedere alle 21:00 in diretta su DAZN (il primo mese è gratuito), la piattaforma di streaming in possesso dei diritti di trasmissione delle partite di Serie B in esclusiva per l’Italia. L’esclusiva non riguarda soltanto gli anticipi del venerdì, che verranno trasmessi in chiaro dalla Rai.

Le probabili formazioni di Palermo-Cremonese

PALERMO (4-3-1-2): Brignoli; Bellusci, Struna, Rajkovic; Salvi, Murawski, Jajalo, Mazzotta; Trajkovski; Puscas, Nestorovski.
CREMONESE (4-3-3): Radunovic; Mogos, Terranova, Claiton, Migliore; Arini, Castagnetti, Croce; Perrulli, Carretta, Brighenti.

PROBABILE RISULTATO: 2-1