Paok-Benfica, Champions League (mercoledì)

Champions League
I pronostici sulle partite di calcio della Champions League, la più importante competizione d'Europa per squadre di club

Paok-Benfica è una delle ultime tre partite di ritorno degli spareggi di qualificazione alla fase a gironi di Champions League, si gioca alle 21.00: le probabili formazioni, le cose da sapere e i pronostici. Si riparte dal pareggio per 1-1 della partita di andata.

PAOK – BENFICA | mercoledì ore 21:00

Nella partita di andata il Benfica ha messo in mostra la sua superiorità tecnica rispetto al Paok, ma è stato poco preciso in zona gol mentre la squadra avversaria è riuscita a segnare nell’unico tiro in cui ha centrato lo specchio della porta. Il risultato finale di 1-1 rende la qualificazione ancora aperta, il Paok proverà a sfruttare il vantaggio di giocare in casa la partita di ritorno, ma il Benfica ripetendo la prestazione dell’andata con un po’ di fortuna e precisione in più potrebbe portare a casa la nona qualificazione consecutiva alla fase a gironi di Champions League.

Per il Paok sarebbe invece la sua prima storica qualificazione alla fase a gironi di Champions League, motivo per cui ci sarà il pubblico delle grandi occasioni e i calciatori daranno il massimo per provare a ripetere le imprese già portate a termine contro Basilea e Spartak Mosca.

Il Paok Salonicco ha già eliminato Basilea e Spartak Mosca

Il Paok Salonicco è arrivato a giocare questo spareggio non a caso o per via di sorteggi fortunati. Nei turni precedenti infatti dopo ha preso a pallate il Basilea con un risultato complessivo di 5-1 tra andata e ritorno, e poi ha confermato di vivere uno straordinario momento di forma a livello offensivo superando anche lo Spartak Mosca, vincendo col risultato di 3-2 all’andata al termine di una clamorosa rimonta e poi pareggiando 0-0 in trasferta a Mosca. Nelle due partite giocate in casa in questi preliminari di Champions League ha già segnato cinque gol, e i difensori del Benfica dovranno fare attenzione soprattutto a Prijović, andato a segno in tutte e due le partite.

Il Benfica è più forte, ma in trasferta fa fatica in Champions League

Rispetto agli anni passati, il Benfica stavolta ha mantenuto i suoi pezzi pregiati, vendendo il solo João Carvalho, ceduto al Nottingham Forest. Certo, non ci sono più profili di alto livello come nel recente passato (Ederson, Victor Lindelöf, Nélson Semedo, Renato Sanches, Gonçalo Guedes e Nico Gaitán) ma quanto meno i più promettenti sono stati confermati. Franco Cervi, Alejandro Grimaldo, Pizzi, Rúben Dias ed Eduardo Salvio sono i calciatori più forti. Tra i nuovi arrivati ci sono Nicolás Castillo (ex anche del Frosinone, attualmente infortunato come il compagno di reparto Jonas), Germán Conti (Colón), Odysseas Vlachodimos (Panathinaikos) e Facundo Ferreyra (Shakhtar Donetsk).

Il Benfica ha una squadra più forte rispetto al Paok, però il risultato di andata non aiuta e in trasferta i risultati in Champions League ultimamente sono stati disastrosi: nessuna vittoria nelle ultime sei partite, con diciassette gol subiti.

Il pronostico

In casa il Paok ha già battuto Basilea e Spartak Mosca e in queste partite di Champions League ha dimostrato grande efficacia in attacco. Il Benfica dovrebbe creare più occasioni come all’andata, ma servirà maggiore precisione: non è da escludere un nuovo pareggio con gol.

Le probabili formazioni

PAOK SALONICCO (4-2-3-1): Paschalakis; Vierinha, Crespo, Varela, Léo Matos; Maurício, Cañas; El Kaddouri, Pelkas, Limnios; Prijović.
BENFICA (4-2-3-1): Vlachodimos; Grimaldo, Días, Jardel, Almeida; Fejsa; Cervi, Fernandes, Pizzi, Salvio; Facundo Ferreyra.

PROBABILE RISULTATO: 1-1