Dinamo Zagabria-Young Boys, Champions League (martedì)

Champions League
I pronostici sulle partite di calcio della Champions League, la più importante competizione d'Europa per squadre di club

Dinamo Zagabria-Young Boys è una delle tre partite di ritorno degli spareggi di qualificazione alla fase a gironi di Champions League, si gioca alle 21.00: le cose da sapere, le probabili formazioni e i pronostici. Si riparte dal pareggio per 1-1 dell’andata.

DINAMO ZAGABRIA – YOUNG BOYS | mercoledì ore 21:00

La partita di andata è finita 1-1, un risultato che tiene ancora apertissima la qualificazione, anche se la Dinamo Zagabria ha ora il 51% di possibilità di passare il turno, dato dal fatto di giocare in casa il ritorno e dalla possibilità di accedere ai gironi di Champions League anche in caso di pareggio per 0-0.

La partita di andata era iniziata benissimo per lo Young Boys, che aveva trovato il gol del vantaggio dopo pochi minuti con Mbabu. Poi però la Dinamo Zagabria ha trovato il pareggio con Oršić prima della fine del primo tempo e ha preso coraggio, giocando meglio nella ripresa in cui avrebbe potuto anche segnare di nuovo con Hajrovic fermato dal palo.

Dinamo Zagabria e Young Boys, come sono arrivate fin qui

La Dinamo Zagabria è una presenza ormai fissa nei preliminari di Champions League, e il dominio nel suo campionato nazionale può essere facilmente intuito dal fatto che ben quattordici dei calciatori della nazionale croata arrivata in finale al Mondiale 2018 sono cresciuti proprio nel vivaio della Dinamo Zagabria, uno dei migliori al mondo. Per arrivare a questo spareggio però la Dinamo Zagabria più che puntare sui giovani stavolta ha fatto qualche acquisto in più in sede di calciomercato: in difesa ha preso Kévin Théophile-Catherine e Emir Dilaver, in attacco è arrivato dal Bologna Bruno Petkovic insieme a Lovro Majer, Mislav Orsic, Luka Menalo e Damian Kadzior, tutti attaccanti esterni. L’allenatore Bjelica, con un passato in Italia allo Spezia, ha una buona rosa a disposizione e la qualificazione ai gironi di Champions League sarebbe il giusto riconoscimento al lavoro fatto da quando è arrivato nello scorso mese di maggio.

L’anno scorso lo Young Boys ha vinto il titolo che mancava dal 1986 e così facendo ha interrotto il dominio nel campionato svizzero del Basilea che durava dal 2010. Grazie al nuovo regolamento dei playoff di Champions League si è classificato di diritto allo spareggio.

L’ossatura dello Young Boys è rimasta la stessa dello scorso anno, e la società ha fatto dei passi in avanti a livello organizzativo. Non ci sono state cessioni eccellenti e anzi sono arrivati il terzino sinistro Ulisse Garcia dal Werder Brema e il difensore centrale Mohamed Camara dall’Hapoel Raanana. I punti di forza a disposizione del nuovo allenatore Gerardo Seoane, che ha sostituito Adolf Hütter passato all’Eintracht Francoforte, sono il terzino destro Kevin Mbabu (a segno all’andata), il centrale Djibril Sow più gli attaccanti Roger Assalé e Jean-Pierre Nsame, senza dimenticare l’esperienza del difensore Von Bergen, dell’ex Psg Guillaume Hoarau e del centrocampista Miralem Sulejmani. L’unica cessione pesante fatta finora è stata quella del difensore Kasim Adams passato all’Hoffenheim per 8 milioni di euro. In caso di eliminazione dalla Champions League, è altamente probabile che parta anche il forte terzino Kevin Mbabu cercato da molte squadre di Bundesliga. In questa partita di ritorno non ci sarà l’attaccante Assalè, infortunato così come Lauper e Lotomba.

Il pronostico

La Dinamo Zagabria parte leggermente favorita in una partita in cui come all’andata tutte e due le squadre potrebbero trovare il gol. In particolare il secondo tempo potrebbe vedere un più alto numero di gol: se nel primo tempo ci sarà equilibrio, nella ripresa almeno una delle due squadre, più probabilmente lo Young Boys, dovrà sbilanciarsi a livello tattico.

Le probabili formazioni

DINAMO ZAGABRIA (4-1-4-1): Zagorac; Leovac, Dilaver, Théophile-Catherine, Stojanović; Ademi; Orsić, Olmo, Gojak, Hajrović; Gavranović.
YOUNG BOYS (4-2-2-2): von Ballmoos; Benito, von Bergen, Wüthrich, Mbabu; Sow, Sanogo; Suljmani, Fassnacht; Hoarau, Mouni Ngamaleu.

PROBABILE RISULTATO: 2-1