Valladolid-Barcellona, Liga spagnola (sabato)

I pronostici sulla Liga, il principale campionato spagnolo di calcio

Valladolid-Barcellona si gioca al José Zorrilla quattro anni dopo l’ultima volta in prima divisione. Il Barcellona viene da una vittoria per 3-0, il Valladolid da un buon pareggio per 0-0. Sebbene in trasferta, il Barcellona ha il favore di tutti i pronostici e non dovrebbe faticare più di tanto a ottenere altri tre punti.

VALLADOLID – BARCELLONA | sabato ore 22:15

Il Barcellona di Ernesto Valverde ha cominciato il campionato al Camp Nou con una netta vittoria per 3-0 contro l’Alaves. Ci ha messo un po’ più del previsto a portarsi in vantaggio, ma alla fine avrebbe potuto segnarne anche più di tre. Per quanto incoraggiante il pareggio per 0-0 ottenuto dal Valladolid al Montilivi contro il Girona ha mostrato un divario forse troppo ampio rispetto a una squadra promossa soltanto lo scorso anno. Per questa ragione la squadra allenata da Sergio González è corsa ai ripari prendendo in prestito due discreti attaccanti.

L’ultima volta che Valladolid-Barcellona è stata giocata in un campionato di prima divisione è avvenuto nella stagione 2013-2014. A Valladolid, nello stadio municipale José Zorrilla, finì con una clamorosa vittoria del Valladolid per 1-0. Segnò il centrocampista italiano Fausto Rossi e fu il suo unico gol in carriera nella Liga spagnola. Il Barcellona, allora allenato dal Tata Martino, perse altri punti sull’Atletico Madrid, che quell’anno vinse poiil titolo.

Le ultime news sul Barcellona

La prima partita di campionato del Barcellona nella stagione 2018-2019 è stata utilizzata da Ernesto Valverde per continuare a compiere qualche “esperimento” tattico e valutare le varie possibilità a sua disposizione. La squadra è sostanzialmente la stessa dello scorso anno con la sola assenza di Iniesta, con la ritrovata disponibilità di Ousmane Dembélé – che si contenderà il posto con Malcom – e la presenza di Arturo Vidal come riserva di lusso. Grazie a Sergi Roberto, giocatore di straordinaria versatilità tattica, nel secondo tempo contro l’Alaves il Barcellona ha potuto sostituire Nelson Semedo con Coutinho, e la partita è cambiata. Il Barcellona ha segnato tre gol e ha vinto la partita.

Il principale vantaggio di giocare con Coutinho è che il brasiliano da un lato aumenta le possibilità di gioco a centrocampo e dall’altro attira marcature sulla trequarti alleggerendo quelle su Messi. Sa fare tutto e “vede” la porta anche più di Iniesta. L’unico problema è quello relativo all’equilibrio della squadra, che con Rakitic, Coutinho e Dembélé contemporaneamente in campo, alle spalle di Suarez e Messi, tende a essere un po’ più vulnerabile.

Le novità nel Valladolid

Nei giorni scorsi il Valladolid ha preso in prestito due centravanti per rafforzare l’attacco, il reparto maggiormente indebolito in seguito al passaggio al Getafe di Jaime Mata, capocannoniere dello scorso torneo di seconda divisione. Sono arrivati il turco Enes Ünal in prestito dal Villarreal e il croato Duje Čop in prestito dallo Standard Liegi. Saranno loro due a contendersi un solo posto da titolare, dal momento che il Valladolid è già abituato a giocare con Óscar Plano come seconda punta. Duje Čop ha più esperienza e più forza fisica, ma Enes Ünal ha più talento e più qualità tecniche negli spazi stretti, e con Óscar Plano potrebbe formare un duo d’attacco meno prevedibile.

Come vedere Valladolid-Barcellona in diretta TV o in streaming

Valladolid-Barcellona si potrà vedere alle 22:15 in diretta su DAZN, la piattaforma di streaming in possesso dei diritti di trasmissione delle partite di Liga spagnola in esclusiva per l’Italia.

Il pronostico

Il Valladolid ha dato l’impressione di avere subito preso atto dei limiti della sua rosa e in particolare dell’attacco. Il ventunenne Chris Ramos è apparso inadatto al campionato di prima divisione, e al suo posto sono arrivati in prestito Duje Cop e Enes Ünal. Quale che sia il titolare tra i due, di volta in volta, sono entrambi in grado di segnare almeno un gol anche a una squadra come il Barcellona. A marzo scorso, con la maglia del Villarreal, Ünal riuscì a segnarne addirittura due in pochi minuti all’Atletico Madrid. Tutto questo non toglie che il Barcellona sia ampiamente favorito per la vittoria.

Le probabili formazioni

VALLADOLID (4-2-3-1): Masip; Moyano, Olivas, Calero, Nacho Martinez; Borja Fernandez, Rubén Alcaraz; Keko Gontan, Oscar Plano, Toni Villa; Enes Ünal.
BARCELLONA (4-4-2): Ter Stegen; Sergi Roberto, Piqué, Umtiti (o Lenglet), Jordi Alba; Busquets, Rakitic, Coutinho, Dembélé; Messi, Luis Suarez.

PROBABILE RISULTATO: 1-3