Ligue 1: Amiens-Reims, Nizza-Dijon e Tolosa-Nîmes Olympique (sabato)

I pronostici sulla Ligue 1, il principale campionato francese di calcio
I pronostici sulla Ligue 1, il principale campionato francese di calcio

Terza giornata di Ligue 1. Spazio ai pronostici su tre partite in programma sabato alle 20: Amiens, Nizza e Tolosa sfidano rispettivamente Reims, Dijon e Nîmes Olympique.

AMIENS – REIMS | sabato ore 20:00

Situazione delicata per l’Amiens, che sta dimostrando di avere tanti limiti tecnici. La formazione allenata da Christophe Pélissier ha perso entrambe le partite finora disputate in questa edizione della Ligue 1: dopo essere stata battuta dal Lione, si è arresa anche di fronte al Montpellier.

Il neopromosso Reims, invece, sta stupendo tutti: nonostante non possa più disporre di Jordan Siebatcheu, Diego Rigonato e Danilson Da Cruz, fondamentali per il salto di categoria ottenuto nella scorsa stagione, è ancora a punteggio pieno nell’attuale edizione del massimo campionato francese. Marvin Martin e compagni sanno di dover lottare per la salvezza e non si illudono, ma allo stesso tempo sono intenzionati a sfruttare il più possibile il periodo positivo che stanno attraversando.

L’Amiens, insomma, è atteso da un match insidioso. Questa squadra, peraltro, è anche infastidita dalla situazione legata al proprio capitano, Prince Gouano, che ha ricevuto un’importante offerta dall’Anderlecht, vorrebbe andare via e ha recentemente deciso di saltare alcune sedute di allenamento.

Il pronostico

Il Reims dovrebbe uscire imbattuto dalla sfida contro l’Amiens.

Le probabili formazioni di Amiens-Reims

AMIENS (4-3-3): Gurtner; El Hajjam, Bodmer, Adénon, Dibassy; Fofana, Gnahoré, Zungu; Otero, Konaté, Mendoza.
REIMS (4-2-3-1): Mendy; Métanire, Fontaine, Abdelhamid, Konan; Romao, Chavalerin; Oudin, Martin, Doumbia; Chavarria.

PROBABILE RISULTATO: 0-1

NIZZA – DIJON | sabato ore 20:00

Mario Balotelli sembrava vicino a lasciare il Nizza. Era stato inseguito da alcune squadre, il Marsiglia su tutte, ma non cambierà squadra nell’attuale sessione di mercato, come annunciato dal club della Costa Azzurra. In questo fine settimana, comunque, l’ex attaccante di Lumezzane, Inter, Manchester City, Milan e Liverpool non potrà scendere in campo: deve ancora scontare l’ultima di tre giornate di squalifica, perciò il suo esordio stagionale avverrà non prima del prossimo turno di Ligue 1.

Il Nizza potrebbe continuare a mostrare i propri limiti a livello realizzativo, già esibiti nelle recenti partite contro Reims e Caen, in cui ha segnato un solo gol in totale. In compenso, la squadra allenata da Patrick Vieira appare abbastanza solida in fase di non possesso palla: da questo punto di vista, infatti, i recenti arrivi del difensore centrale Christophe Hérelle e del mediano Danilo si stanno rivelando preziosi.

Il Dijon dovrebbe contribuire a rendere tutt’altro che spettacolare il match in programma all’Allianz Riviera, perché verosimilmente giocherà con una sola punta e farà grande densità in mezzo al campo, nel tentativo di concedere pochissimi spazi ai propri avversari.

Il pronostico

Ci sono buone possibilità che questa partita sia caratterizzata da meno di tre gol.

Le probabili formazioni di Nizza-Dijon

NIZZA (4-3-3): Benitez; Burner, Hérelle, Dante, Boscagli; Danilo, Tameze, Cyprien; Lees-Melou, Maolida, Saint-Maximin.
DIJON (4-2-3-1): Runarsson; Rosier, Aguerd, Lautoa, Haddadi; Abeid, Loiodice; Keita, Sliti, Sammaritano; Tavares.

PROBABILE RISULTATO: 1-1

TOLOSA – NIMES OLYMPIQUE | sabato ore 20:00

Dopo aver dato spettacolo nella scorsa edizione della Ligue 2, il Nîmes Olympique sta conservando le proprie caratteristiche anche nella massima serie del calcio francese, in cui ha appena disputato due partite divertenti, nelle quali ha ottenuto altrettante vittorie, segnando sette gol complessivi e subendone quattro. Il successo esterno per 4-3 contro l’Angers ha preceduto quello casalingo ai danni del Marsiglia, sconfitto per 3-1.

Bernard Blaquart, del resto, può contare su tanti calciatori offensivi di buon livello. Le caratteristiche di Umut Bozok, Renaud Ripart, Sada Thioub, Clément Depres, Denis Bouanga e Baptiste Guillaume sono esaltate dagli schemi dell’allenatore nativo di Roumazières-Loubert, che inoltre attende sempre il rientro di Rachid Alioui, attualmente alle prese con un infortunio. La fase di non possesso, invece, lascia molto a desiderare.

Le partenze del portiere Alban Lafont e del difensore centrale Issa Diop hanno reso ancor più vulnerabile il Tolosa, già precedentemente non solidissimo. La formazione guidata in panchina da Alain Casanova sarà messa sotto pressione dal Nîmes Olympique, ma avrà anche l’opportunità di trovare spazi interessanti in contropiede.

Il pronostico

Entrambe le squadre dovrebbero segnare. È probabile che i gol complessivi siano almeno tre.

Le probabili formazioni di Tolosa-Nîmes Olympique

TOLOSA (4-2-3-1): Reynet; Amian, Todibo, Jullien, Moubandjé; Bostock, Sangaré; Dossevi, Garcia, Gradel; Leya Iseka.
NIMES OLYMPIQUE (4-4-2): Bernardoni; Alakouch, Briancon, Landre, Miguel; Thioub, Diallo, Savanier, Bouanga; Ripart, Bozok.

PROBABILE RISULTATO: 2-2