Astana-Dinamo Zagabria, Champions League (martedì)

Champions League
I pronostici sulle partite di calcio della Champions League, la più importante competizione d'Europa per squadre di club

Astana-Dinamo Zagabria è una partita del terzo turno delle qualificazioni alla fase a gironi di Champions League, si gioca alle 16.00: le cose da sapere e i pronostici.

ASTANA – DINAMO ZAGABRIA | martedì ore 16:00

Astana-Dinamo Zagabria verrà decisa soprattutto in questa partita di andata. Tra le due squadre è la Dinamo Zagabria quella più forte: ha un valore economico della rosa dei calciatori doppio rispetto a quella della squadra avversaria, e molta più tradizione a livello calcistico. Il vivaio della Dinamo Zagabria negli ultimi anni ha fatto crescere parecchi calciatori molto forti poi andati a finire nei top club europei: Lovren, Mandzukic, Badelj, Vrsaljko, Brozović, Modric, Kovacic, Pjaca, Rog e per ultimo il nuovo acquisto della Roma Ante Coric. Gran parte dei calciatori della nazionale croata arrivata in finale al Mondiale 2018 è cresciuta nel vivaio della Dinamo Zagabria. Da questo punto di vista non c’è paragone con l’Astana, che rappresenta un calcio, quello del Kazakistan, che non è mai arrivato ad alti livelli né con i club né con la nazionale (è uno stato indipendente dal 1991).

Allo stesso tempo però va notato come l’Astana non abbia mai perso finora una partita in casa in Champions League, preliminari inclusi. Su tredici partite giocate finora, ne ha vinte otto e pareggiate cinque, affrontando anche avversarie di valore come Galatasaray, Atletico Madrid e Benfica nel 2015. Il motivo di questi ottimi risultati che l’Astana riesce a fare in casa sono da ricercare non tanto nella forza della squadra e nella capacità di fare bene di fronte ai suoi tifosi, quanto per la lunga trasferta che sono di volta in volta costretti a fare i calciatori avversari.

Per arrivare nella capitale del Kazakistan i calciatori della Dinamo Zagabria hanno impiegato intorno a dieci ore di volo. E visto che la Dinamo Zagabria ha dovuto giocare venerdì in campionato (3-0 contro l’Istra) non ha potuto anticipare più di tanto il volo rispetto al giorno della partita. Inoltre il campionato del Kazakistan è appena finito, l’Astana lo ha vinto facendo 54 punti su 22 partite, mentre quello croato è appena iniziato (la Dinamo ha fatto quattro punti in due partite). Per questo motivo i calciatori dell’Astana potrebbero essere più pronti e brillanti a livello fisico degli avversari.

La Dinamo Zagabria inoltre appare meno competitiva rispetto all’ultima volta in cui è arrivata a giocare la fase a gironi. Ha preso un valido difensore come Théophile-Catherine e può contare su tre nazionali di buon livello come il bosniaco Hajrovic, lo svizzero Gavranovic e il macedone Ademi. L’acquisto di Bruno Petkovic dal Bologna conferma l’ambizione di tornare a giocare la fase a gironi di Champions League, anche se non sarà disponibile per questa partita.

Il pronostico

In ottica qualificazione la Dinamo Zagabria è favorita, ma in questa partita di andata potrebbe prevalere l’Astana che potrebbe sfruttare a dovere il fattore campo.

Le liste Champions League di Astana e Dinamo Zagabria

ASTANA

Portieri: Nenad Erić, Aleksandr Mokin, Stanislav Pavlov. Difensori: Antonio Rukavina, Marin Aničić, Abzal Beysebekov, Sergei Maliy, Yuri Logvinenko, Evgeni Postnikov, Dmitri Shomko. Centrocampisti: László Kleinheisler, Serikzhan Muzhikov, Pedro Henrique, Marin Tomasov, Ivan Maevski, Baktiyor Zainutdinov, Richard Almeida. Attaccanti: Junior Kabananga, Roman Murtazayev, Vladislav Prokopenko, Aleksei Schetkin.

DINAMO ZAGABRIA

Portieri: Danijel Zagorac, Dinko Horkaš, Dominik Livaković, Adrian Šemper. Difensori: Sadegh Moharrami, Jan Lecjaks, Amir Rrahmani, Marin Leovac, Filip Benković, Kévin Théophile-Catherine, Petar Stojanovič, Marko Lešković, Dino Perić, Emir Dilaver. Centrocampisti: Tongo Doumbia, Arijan Ademi, Dani Olmo, Izet Hajrovic, Amer Gojak, Nikola Moro, Ivan Šunjić, Bojan Kneževič. Attaccanti: Mario Budimir, Mario Gavranović, Armin Hodžić, Mario Šitum, Luka Menalo, Antonio Marin, Ivan Fiolić, Damian Kadzior, Mislav Oršić.

PROBABILE RISULTATO: 1-0