Europa League: Burnley-Aberdeen (giovedì)

Burnley-Aberdeen è la partita di ritorno del secondo turno preliminare di Europa League con in campo una squadra inglese: le probabili formazioni, le cose da sapere e i pronostici.

BURNLEY – ABERDEEN | giovedì ore 20:45

Il Burnley dopo la sorprendente passata stagione di Premier League in cui si è piazzato al settimo posto in classifica, punta ad arrivare a giocare la fase a gironi di Europa League nel suo ritorno in una competizione europea a 52 anni di distanza. Per farlo dovrà passare da questo turno preliminare abbordabile ma non dall’esito scontato contro gli scozzesi dell’Aberdeen. Già la partita di andata è stata più complicata del previsto e il pareggio per 1-1 arrivato solo nel finale lascia la qualificazione in bilico.

Il vantaggio per la squadra allenata da Sean Dyche in questa fase iniziale è quella di avere la stessa formazione dell’anno scorso. Finora la società si è mossa pochissima sul calciomercato. Sì, è stata brava a resistere alle offerte arrivate per i titolari che sono stati confermati, ma allo stesso tempo qualche rinforzo sarebbe servito anche in ottica del doppio impegno con l’Europa League. Dei nuovi arrivi saranno indispensabili soprattutto se la squadra riuscirà a raggiunge la fase a gironi. L’allenatore si è però lamentato dei prezzi troppo alti dei cartellini dei calciatori, che mettono in difficoltà squadre dalle risorse non eccezionali come il Burnley: la solidità del bilancio viene prima di tutto.

L’Aberdeen, allenato da Derek McInnes, è arrivato secondo nello scorso campionato scozzese, dietro al Celtic. Ormai una presenza fissa dal 2014 nei preliminari di Europa League, non riesce però mai a raggiungere la fase a gironi e in questo caso è stato pure molto sfortunato nel sorteggio a beccare il Burnley.

Ha a disposizione due nazionali, il nordirlandese Niall McGinn e il giovane difensore scozzese Scott McKenna che vanta quattro presenze. L’unico calciatore non del Regno Unito è il portiere ceco Tomas Cerny.

Se il Burnley ha mantenuto la squadra dello scorso anno, lo stesso non si può dire dell’Aberdeen che ha ceduto parecchi titolari tra cui Adam Rooney, Kari Arnason, Kenny McLean, Greg Stewart e Ryan Christie.

In questa partita il Burnley sarà costretto a fare giocare il terzo portiere Anders Lindegaard a causa degli infortuni di Tom Heaton e Nick Pope. Probabili assensti sempre per infortunio anche Robbie Brady e Steven Defour. Nell’Aberdeen rispetto alla partita di andata rientrerà in squadra il difensore Considine.

Il pronostico

C’è grande voglia di tornare a giocare un torneo europeo importante dopo 52 anni di assenza, e i calciatori del Burnley sono gli stessi che l’anno scorso hanno reso possibile questo sogno. Motivo per cui c’è da pensare che daranno il massimo per ottenere una vittoria molto probabile visto lo scarso rendimento dell’Aberdeen in trasferta in campo europeo, dove ha perso quattro delle ultime sette partite.

Le probabili formazioni di Burnley-Aberdeen

BURNLEY (4-4-1-1): Lindegaard; Lowton, Mee, Tarkowski, Ward; Gudmundsson, Westwood, Cork, Lennon; Hendrick; Vokes.
ABERDEEN (4-2-3-1): Lewis; Logan, Devlin, McKenna, Considine; Glesson, Shinnie; Ferguson, Wright, May; Cosgrove.

PROBABILE RISULTATO: 2-1