Champions League: MOL Vidi-Ludogorets Razgrad (mercoledì)

MOL Vidi-Ludogorets Razgrad è una partita del ritorno del secondo turno delle qualificazioni alla fase a gironi di Champions League che si gioca alle 19.00: le probabili formazioni, le cose da sapere e i pronostici.

MOL Vidi – LUDOGORETS RAZGRAD | mercoledì ore 20:00

Una delle sorprese delle partite di andata del secondo turno di qualificazione alla fase a gironi di Champions League è stato il pareggio inaspettato per zero a zero tra Ludogorets Razgrad e Videoton.

Favorita per la vittoria era la squadra bulgara del Ludogorets Razgrad che gioca in campo europeo con una certa costanza ormai da qualche anno a questa parte, e che in un paio di occasioni ha incrociato anche delle squadre italiane. Moţi, Dyakov, Marcelinho e Misidjan ad esempio sono gli unici calciatori ancora in forza al Ludogorets che nella stagione 2013/2014 eliminò la Lazio proprio nei sedicesimi di finale di Europa League, Ludogorets che invece l’anno scorso si è arreso in modo abbastanza netto al Milan sempre nei sedicesimi di finale della stessa competizione.

L’ultima partecipazione alla fase a gironi di Champions League è abbastanza recente, datata 2016. L’anno scorso si è dovuto invece arrendere all’Hapoel Beer Sheva nei preliminar. Rispetto allo scorso anno finora il Ludogorets ha cambiato poco: il partente difensore centrale Igor Plastun passato al Gent è stato sostituito da Dragos Grigore, ex nazionale rumeno. In più è arrivato il terzino sinistro Anton Nedyalkov. I punti di forza sono sempre gli stessi: i centrocampisti Dyakov, Góralski, Marcelinho e Wanderson più gli attaccanti Keșerü e Lukoki.

Il Videoton, che ha modificato di recente il suo nome in “MOL Vidi FC” per motivi di sponsor, ha giocato la fase a gironi di Europa League nella stagione 2012/2013. Nei preliminari di Champions League ha ottenuto nel turno precedente contro il Dudelange la seconda qualificazione in assoluto in un confronto di questa competizione.

Nel Videoton ci sono un portiere ex Reggina (Ádám Kovácsik), un terzino destro ex Roma (Loïc Nego), un terzino sinistro ex Milan (Krisztián Tamás), un centrocampista ex Middlesbrough (Varga) e due attaccanti di grande esperienza: i trentacinquenni Szabolcs Huszti e Danko Lazovic, entrambi con un passato abbastanza importante, il primo in Bundesliga il secondo in Eredivisie e Russian Premier League.

Nella partita di andata il Ludogorets ha dominato, sfiorando il gol in modo nitido in almeno quattro occasioni. C’è stata poca precisione in attacco, ma la squadra bulgara ha dato la sensazione di essere nettamente superiore al MOL Vidi.


Il pronostico

Il vantaggio per il Ludogorets Razgrad è quello che passerà il turno anche in caso di pareggio con almeno un gol segnato. Per questo motivo la squadra bulgara è nettamente avvantaggiata: all’andata è stata sfortunata a non segnare nonostante la superiorità sul MOL Vidi, stavolta almeno un gol dovrebbe segnarlo e se anche il MOL vidi dovesse riuscire a farlo passerebbe comunque il turno. Il Ludogorets Razgrad è comunque nettamente favorito per la vittoria.

Le liste Champions League di MOL Vidi e Ludogorets Razgrad

MOL VIDI

Portieri: Tomáš Tujvel, Andras Harsfalvi, Ádám Kovácsik. Difensori: Paulo Vinícius, Attila Fiola, Loïc Nego, Stopira, Roland Juhász, Krisztián Tamás, Bence Tóth. Centrocampisti: Anel Hadžić, István Kovács, Zsombor Berecz, Máté Pátkai, Boban Nikolov, József Varga, Bence Sós. Attaccanti: Danko Lazović, Szabolcs Huszti, Stefan Šćepović, Bálint Szabó, Marko Šćepović.

LUDOGORETS RAZGRAD

Portieri: Jorge Broun, Daniel Naumov, Renan. Difensori: Anton Nedyalkov, Cicinho, Georgi Terziev, Natanael, Cvetomir Panov, Cosmin Moţi, Rafael Forster. Centrocampisti: Lucas Sasha, Gustavo Campanharo, Svetoslav Dyakov, Jacek Góralski, Marcelinho, Wanderson. Attaccanti: Dimo Bakalov, Claudiu Keșerü, João Paulo, Jakub Świerczok, Denislav Aleksandrov, Jody Lukoki, Virgil Misidjan.

PROBABILE RISULTATO: 1-2