Champions League: Dinamo Zagabria-Hapoel Beer Sheva (martedì)

Dinamo Zagabria-Hapoel Beer Sheva si gioca martedì alle 20:00, è una partita delle qualificazioni alla fase a gironi di Champions League: i pronostici, le cose da sapere e le ultime notizie sulle formazioni.

DINAMO ZAGABRIA – HAPOEL BEER SHEVA | martedì ore 20:00

Ad accostare i nomi di Dinamo Zagabria e Hapoel Beer Sheva, per tradizione europea dei club e per valore economico stimato delle due rose (55 milioni di euro contro 22), viene facile indicare come favorita la squadra croata. Il passaggio del turno però potrebbe essere però più complicato del previsto per la squadra allenata da Nenad Bjelica, che ha un passato nello Spezia nella Serie B italiana.

Il vivaio della Dinamo Zagabria negli ultimi anni ha fatto crescere parecchi calciatori molto forti poi andati a finire nei top club europei: Lovren, Mandzukic, Badelj, Vrsaljko, Brozović, Modric, Kovacic, Pjaca, Rog e per ultimo il nuovo acquisto della Roma Ante Coric. Gran parte dei calciatori della nazionale croata arrivata in finale al Mondiale 2018 è cresciuta nel vivaio della Dinamo Zagabria. Ultimamente però il vivaio è apparso un po’ in crisi. I più giovani come Pjaca e Rog non sono ancora riusciti a imporsi con le nuove squadre, e tra gli attuali calciatori della Dinamo Zagabria solo il difensore Filip Benkovic sembra potere aspirare a diventare un campione del futuro.

Dopo un anno di digiuno, la Dinamo Zagabria l’anno scorso è tornata a vincere il campionato precedendo di tre punti il Rijeka.

L’Hapoel Beer Sheva è allenato da Barak Bakhar. Ha vinto lo scorso campionato israeliano arrivando davanti a Beitar Gerusalemme e Maccabi Tel Aviv. Nella scorsa stagione dopo avere eliminato il Ludogorets è stata fatta fuori dal Maribor e ha giocato la fase a gironi dell’Europa League (dove nel 2016 vinse contro l’Inter, diventando per questo motivo conosciuta anche in Italia). Il gruppo con Steaua Bucarest, Lugano e Viktoria Plzen non era insormontabile, ma sono arrivate una vittoria, un pareggio e quattro sconfitte.

Finora in sede di calciomercato è arrivato il portiere Giannis Anestis dall’Aek Atene, che è diventato il titolare, ed è stato svincolato Isaac Cuenca. Il punto di forza dell’Hapoel è la difesa (18 gol subiti su 26 partite dello scorso campionato) che può contare sugli esperti Miguel Vitor e John Ogu, mentre gli attaccanti migliori sono Anthony Nwakaeme e Ben Sahar (6 gol a testa nello scorso campionato).

Il pronostico

Nelle due precedenti partite dei preliminari di Champions League, l’Hapoel Beer Sheva ha però segnato ben sette gol al Flora, non riuscendo allo stesso tempo a mantenere la porta inviolata. La Dinamo Zagabria gioca un calcio offensivo per volontà del suo allenatore Bjelica, che dovrebbe puntare in particolare su Armin Hodžić, Mario Šitum e Mario Gavranovic. E così in Dinamo Zagabria-Hapoel Beer Sheva potrebbero fare gol tutte e due le squadre, con la squadra in casa solo leggermente favorita: dovrebbe evitare la sconfitta, ma la vittoria non è poi così scontata.

Le liste Champions League di Dinamo Zagabria e Hapoel Beer Sheva

DINAMO ZAGABRIA

Portieri: Danijel Zagorac, Dinko Horkaš, Dominik Livaković, Adrian Šemper. Difensori: Sadegh Moharrami, Jan Lecjaks, Amir Rrahmani, Marin Leovac, Filip Benković, Kévin Théophile-Catherine, Petar Stojanovič, Marko Lešković, Dino Perić, Emir Dilaver. Centrocampisti: Tongo Doumbia, Arijan Ademi, Dani Olmo, Izet Hajrovic, Amer Gojak, Nikola Moro, Ivan Šunjić, Bojan Kneževič. Attaccanti: Mario Budimir, Mario Gavranović, Armin Hodžić, Mario Šitum, Luka Menalo, Antonio Marin, Ivan Fiolić, Damian Kadzior, Mislav Oršić.

HAPOEL BEER SHEVA

Portieri: David Goresh, Giannis Anestis, Arie Keren. Difensori: Ben Bitton, Amit Bitton, Shir Tzedek, Oren Bitton, Matan Ohayon, Loai Taha, Shmuel Scheimann. Centrocampisti: Daniel Einbinder, Vladimir Broun, Hen Ezra, Maor Melikson, Hanan Maman, John Ogu, Julien Cetout, Benjamin Natan. Attaccanti: Niv Zrihan, Anthony Nwakaeme, Ben Sahar, Eden Ben Basat, Yonatan Elias, Tomáš Pekhart.

PROBABILE RISULTATO: 1-1