Mondiale 2018: Colombia-Inghilterra (martedì)

I pronostici sulle partite del Mondiale 2018
I pronostici sulle partite del Mondiale 2018

Colombia-Inghilterra si gioca martedì alle 20:00 ed è l’ultima partita degli ottavi di finale del Mondiale di Russia 2018: le probabili formazioni, le news e i pronostici.

COLOMBIA – INGHILTERRA | martedì ore 20:00

La Colombia pur iniziando il Mondiale in modo disastroso, perdendo contro il Giappone, è riuscita a riprendersi e a qualificarsi come prima del suo girone battendo nelle due partite successive Polonia e Senegal. Di fronte avrà l’Inghilterra, una delle nazionali che ha giocato meglio finora in questo Mondiale, ma ci sarà da capire fino a che punto è stata favorita dalla scarsa forza delle avversarie.

Come sono andate le cose nel girone

La Colombia ha iniziato il Mondiale come peggio non poteva, perdendo 2-1 contro il Giappone in una partita comunque condizionata dall’espulsione di Sanchez (fallo di mano con conseguente calcio di rigore per gli avversari). In dieci contro undici la Colombia ha tenuto comunque testa al Giappone, confermando la sua superiorità tecnica. In parità numerica probabilmente la Colombia quella partita l’avrebbe vinta. Il gol del pareggio lo ha fatto Quintero su punizione ma nel secondo tempo su palla inattiva è arrivato il vantaggio finale del Giappone. Il commissario tecnico Pekerman tra la prima e la seconda partita ha effettuato dei cambi che hanno giovato alla squadra, che ha giocato molto bene contro la Polonia vincendo tre a zero con gol di Mina, Falcao e Cuadrado. I progressi sono stati confermati in parte contro il Senegal, in una partita in cui la Colombia è stata brava a sfruttare al massimo il gol segnato da Mina su palla inattiva.

L’Inghilterra è stata finora una delle poche squadre del Mondiale a convincere sul piano del gioco. Ha vinto 2-1 costruendo numerose occasioni da gol nella prima partita contro la Tunisia e ha fatto ancora meglio contro Panama, vincendo 6-1 e chiudendo il primo tempo già in vantaggio di cinque gol. Harry Kane ha segnato già cinque gol complessivi e a volere trovare un difetto ci sono i due gol subiti contro nazionali di basso livello. Se da una parte è vero che l’Inghilterra ha affrontato due nazionali scarsa come Tunisia e Panama, allo stesso tempo va detto che nella fase a gironi tutte le nazionali di alto livello tecnico hanno fatto fatica a creare gioco e occasioni contro le squadre ben chiuse in difesa. Così non è stato solo per l’Inghilterra che ha creato occasioni su occasioni con azioni rapide e magnificamente costruite palla a terra, oltre che su palla inattiva.

La sconfitta per 1-0 contro il Belgio non preoccupa più di tanto, perché il commissario tecnico Gareth Southgate ha schierato una formazione molto diversa da quella titolare nelle prime due partite.

Le ultime notizie sulle formazioni

Il commissario tecnico della Colombia Jose Pekerman dovrebbe confermare il modulo 4-2-3-1 sempre impiegato finora nelle partite di questo Mondiale. Il portiere titolare sarà ancora Ospina, i terzini Santiago Arias e Johan Mojica, i due centrali Davinson Sanchez e Yerry Mina. Un’ulteriore protezione centrale sarà assicurata da Carlos Sanchez e Mateus Uribe, mentre sulla trequarti ci saranno Juan Cuadrado, Juan Quintero e Luis Muriel, che dovrebbe sostituire l’infortunato James Rodriguez. Per il capocannoniere del Mondiale 2014, uscito già nel primo tempo della partita contro il Senegal, appare improbabile un recupero lampo. L’attaccante centrale sarà ancora una volta Falcao, che sta giocando sempre con grande generosità.

Dall’altra parte Southgate confermerà il 3-5-2 e rispetto alla partita col Belgio farà una rivoluzione tornando a schierare i titolari delle prime due partite. In porta ci sarà sempre Jordan Pickford, i tre centrali di difesa saranno Kyle Walker, John Stones e Harry Maguire. Gli esterni a tutta fascia saranno Kieran Trippier e Ashley Young. Il regista sarà Jordan Henderson con Dele Alli e Jesse Lingard schierati da interni: si tratta di due calciatori molto offensivi, che con i loro inserimenti continui potrebbero mettere in difficoltà la difesa avversaria. Ci sarà poi Raheem Sterling che sarà libero di spostarsi in attacco, dove troverà maggiori spazi, con Harry Kane schierato come attaccante centrale.

I possibili sviluppi tattici

Il commissario tecnico dell’Inghilterra Gareth Southgate è stato fin qui molto bravo a riproporre i piani di gioco di tre dei migliori allenatori della Premier League: Jurgen Klopp del Liverpool, Pep Guardiola del Manchester City e Mauricio Pochettino del Tottenham. L’Inghilterra, soprattutto nelle prime due partite, è riuscita a giocare con un baricentro molto alto, tenendo però sempre corta la squadra grazie anche al pressing continuo fatto da attaccanti e centrocampisti. In fase di possesso, il pallone girava grazie alle buone doti tecniche tra difesa e centrocampo dei vari Stones, Henderson e Dier, abituati nelle squadre di club in cui militano a fare un gioco di questo tipo.

La Colombia preferisce pure giocare con il baricentro alto, e potrebbe farlo in questa partita lasciando però il possesso del pallone agli avversari. Soprattutto per via dell’inserimento di Muriel al posto di James Rodriguez infortunato, la Colombia invece che puntare sui passaggi proverà a verticalizzare maggiormente e a sfruttare la fasce con la velocità di Cuadrado e appunto Muriel. I problemi potrebbero arrivare però a livello difensivo: i due centrocampisti difficilmente riusciranno a seguire gli inserimenti di Lingard e Alli, inoltre Mina e Davidson Sanchez soffrono il pressing in fase di impostazione e non sarebbero nuovi a errori di distrazione. Hanno grandi mezzi fisici e uno straordinario potenziale, però hanno il limite di non riuscire a mantenere alta la concentrazione per tutta la durata della partita.

I pronostici

L’Inghilterra non supera gli ottavi di finale di un Mondiale dal 2010, e non passa i quarti di finale addirittura dal 1990. La stampa inglese è pronta a criticare e deridere i calciatori della nazionale in caso di nuovo fallimento, ma di positivo per questa squadra c’è l’età media molto bassa che potrebbe portare questi giovani ad avere meno paura di fallire rispetto ai loro colleghi del passato. Alla lunga l’età media molto giovane – la terza dopo quelle di Nigeria e Francia in questo Mondiale – potrebbe essere un problema contro le nazionali di alto livello, ma l’Inghilterra in questo tabellone si è ritagliata un corridoio favorevole che in caso di passaggio del turno la porterebbe ad affrontare una tra Svezia e Svizzera nei quarti di finale e una tra Russia e Croazia in semifinale.

Un’occasione irripetibile per arrivare fino in fondo, come lo è anche per la Colombia che nel complesso ha convinto meno in questo Mondiale, fermo restando il grande potenziale soprattutto a livello offensivo. Potrebbe uscirne una partita divertente e con gol, con l’Inghilterra leggermente favorita per il passaggio del turno.

Le probabili formazioni di Colombia-Inghilterra

COLOMBIA (4-2-3-1): Ospina; Arias, Davinson Sanchez, Mina, Mojica; Carlos Sanchez, Uribe; Cuadrado, Quintero, Muriel; Falcao.
INGHILTERRA (4-2-3-1): Pickford; Walker, Stones, Maguire; Trippier, Alli, Henderson, Lingard, Young; Sterling, Kane.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
GOL (2.18, planetwin365)
X2 + OVER 1.5 (1.97, planetwin365)