Mondiale 2018: Iran-Portogallo (lunedì)

I pronostici sulle partite del Mondiale 2018
I pronostici sulle partite del Mondiale 2018

Iran-Portogallo si gioca alle 20:00 e mette in palio un posto negli ottavi di finale: le probabili formazioni, le ultime news e i pronostici.

IRAN – PORTOGALLO | lunedì ore 20:00

La Spagna e il Portogallo non sono ancora certi della qualificazione agli ottavi di finale del Mondiale di Russia 2018: devono lottare con l’Iran, che ha stupito tutti nei giorni scorsi. La nazionale allenata da Queiroz cercherà di mettersi in mostra anche nella terza e ultima giornata della fase a gironi, ma è consapevole di dovere tentare un’impresa complicata, le cui possibilità di riuscita appaiono basse.

Le partite precedenti

L’Iran ha esordito in questo Mondiale con una vittoria per 1-0 sul Marocco. Una goffa autorete di Aziz Bouhaddouz, arrivata al quinto minuto di recupero, ha deciso la partita: l’attaccante era precedentemente entrato in campo al posto di Ayoub El Kaabi. La nazionale iraniana ha poi perso con lo stesso risultato contro la Spagna, che ha avuto molte difficoltà, è stata fermata sullo 0-0 nel primo tempo e ha risolto la pratica con un rimpallo che ha permesso a Diego Costa di sbloccare la situazione. Nel finale la Spagna ha rischiato di farsi raggiungere sul pareggio: Vahid Amiri ha fatto un tunnel a Gerard Piqué e crossato in mezzo per Mehdi Taremi, il cui colpo di testa è terminato alto di poco.

Il cammino del Portogallo a Russia 2018 è iniziato con uno spettacolare 3-3 contro la Spagna. La nazionale allenata da Fernando Santos ha immediatamente sbloccato il risultato, grazie a un rigore conquistato e trasformato da Cristiano Ronaldo. La Spagna ha pareggiato i conti con Diego Costa, prima che Cristiano Ronaldo portasse sul 2-1 la propria squadra, complice un clamoroso errore di David De Gea. A inizio ripresa, ancora Diego Costa e poi Nacho hanno capovolto la situazione, ma il solito Cristiano Ronaldo ha rimesso la partita in equilibrio, con uno splendido calcio di punizione. Il fuoriclasse del Real Madrid ha deciso anche la successiva sfida, in cui il pur volenteroso Marocco si è arreso con il punteggio di 1-0.

La situazione di classifica

Il Portogallo affianca la Spagna al primo posto del gruppo B, a quota quattro punti. L’Iran è terzo, ha un solo punto in meno e può ancora sperare nella qualificazione, ma dovrà vincere in quest’ultima giornata della fase a gironi, perché un pareggio gli basterebbe soltanto nel caso in cui la Spagna – che è attualmente in vantaggio di un gol a livello di differenza reti sulla squadra allenata da Carlos Queiroz – perdesse contro il Marocco.

Le ultime notizie sulle formazioni

L’Iran punterà sul 4-1-4-1. Saeid Ezatolahi giocherà da mediano e avrà il compito di proteggere i quattro difensori, che saranno probabilmente Ehsan Haji Safi, Morteza Pouraliganji, Ramin Rezaeian, Majid Hosseini, pronti a giocare davanti al portiere Alireza Beiranvand. Sulla trequarti, invece, dovrebbe esserci spazio per Mehdi Taremi, Vahid Amiri, Omid Ebrahimi e Karim Ansarifard, che saranno chiamati a sostenere l’attaccante centrale Sardar Azmoun, ma anche a sacrificarsi molto in fase di non possesso palla.

Il 4-4-2 sarà il sistema di gioco del Portogallo, che dovrebbe scendere in campo con Rui Patricio in porta, Cédric Soares, Pepe, José Fonte e Raphaël Guerreiro in difesa, Bernardo Silva, William Carvalho, Joao Moutinho e Joao Mario a centrocampo, Gonçalo Guedes e Cristiano Ronaldo in attacco. I dubbi del commissario tecnico Fernando Silva riguardano un paio di ruoli: a centrocampo Bruno Fernandes contende il posto a Joao Mario, in attacco André Silva è in ballottaggio con Guedes.

I pronostici

Entrambe le squadre dovrebbero cominciare la partita in modo prudente. L’Iran non ha grandissima qualità e tenterà soprattutto di mostrare una buona organizzazione tattica, come è accaduto contro la Spagna. Il solito Cristiano Ronaldo potrebbe rivelarsi decisivo per il Portogallo, che manterrà molto strette le linee di difesa e centrocampo e cercherà inizialmente di esibire di nuovo la compattezza già mostrata di fronte al Marocco. Il Portogallo potrebbe diventare pericoloso soprattutto nel secondo tempo, quando ci saranno maggiori spazi, perché in caso di pareggio l’Iran sarà costretto presto o tardi a sbilanciarsi.

Le probabili formazioni di Iran-Portogallo

IRAN (4-1-4-1): Beiranvand; Safi, Pouraliganji, Rezaeian, Hosseini; Ezatolahi; Taremi, Amiri, Ebrahimi, Ansarifard; Azmoun.
PORTOGALLO (4-4-2): Rui Patricio; Soares, Pepe, Fonte, Guerreiro; Bernardo Silva, William Carvalho, Joao Moutinho, Joao Mario; Guedes, Cristiano Ronaldo.

PROBABILE RISULTATO: 0-1
2 (1.70, Eurobet)
UNDER 1.5 PRIMO TEMPO (1.29, planetwin365)
TEMPO CON PIÙ GOL: SECONDO (2.19, planetwin365)