Mondiale 2018: Giappone-Senegal (domenica)

I pronostici sulle partite del Mondiale 2018
I pronostici sulle partite del Mondiale 2018

Giappone-Senegal si gioca alle 17:00 e può già valere la qualificazione agli ottavi di finale: le probabili formazioni, le ultime news e i pronostici.

GIAPPONE – SENEGAL | domenica ore 17:00

Nel gruppo H del Mondiale di Russia 2018, dopo la prima giornata della fase a gironi, ci sono due nazionali al primo posto. Non sono la Colombia e la Polonia, come era lecito attendersi secondo le previsioni anche dei bookmaker, ma il Giappone e il Senegal, che adesso cercano conferme in un importante scontro diretto che potrebbe valere già la qualificazione agli ottavi di finale.

Com’è andata nella prima partita

Il Giappone ha clamorosamente sconfitto la Colombia per 2-1. La partita è stata condizionata da una rapida espulsione di Carlos Sanchez, che nella propria area ha respinto con un braccio una conclusione di Shinji Kagawa: lo stesso trequartista del Borussia Dortmund ha realizzato il conseguente rigore. La nazionale colombiana ha avuto il merito di rimanere in partita ed è riuscita a pareggiare i conti con Juan Quintero, bravo a trasformare un calcio di punizione, facendo passare il pallone sotto la barriera e sorprendendo Eiji Kawashima. Nella ripresa, il Giappone ha alzato i ritmi e costruito numerose occasioni da gol, prima di tornare in vantaggio con Yuya Osako, che ha superato David Ospina con un colpo di testa, sugli sviluppi di un corner battuto da Keisuke Honda.

Il Giappone ha ottenuto un grande risultato, ma certamente il fatto di avere disputato quasi tutta la partita in undici contro dieci è stato di grande aiuto.

La vittoria del Senegal sulla Polonia ha stupito un po’ meno di quella ottenuta dal Giappone contro la Colombia, ma rappresentava pur sempre un evento non facilmente prevedibile. Il risultato si è sbloccato sul finire del primo tempo, quando un autogol di Thiago Cionek ha portato in vantaggio la nazionale allenata da Aliou Cissé. Il raddoppio è arrivato al quarto d’ora del secondo tempo con M’Baye Niang, favorito da una disattenzione collettiva dei propri avversari. L’attaccante del Torino ha sfruttato un errato retropassaggio di Grzegorz Krychowiak, una dormita difensiva di Jan Bednarek e un’uscita a vuoto di Wojciech Szczesny. La Polonia ha successivamente accorciato le distanze con il sopracitato Krychowiak, ma il suo tentativo di rimonta si è fermato lì.

Grazie al 2-1 inflitto alla Polonia, il Senegal di Kalidou Koulibaly e Sadio Mané può ambire in modo ancora più legittimo al passaggio del turno.

Le ultime notizie sulle formazioni

Il commissario tecnico del Giappone, Akira Nishino, punterà sul 4-2-3-1. Il portiere titolare sarà Eiji Kawashima, non impeccabile contro la Colombia. In difesa da destra a sinistra giocheranno Hiroki Sakai, Maya Yoshida, Gen Shoji e Yuto Nagatomo. A centrocampo i titolari dovrebbero essere Makoto Hasebe e Gaku Shibasaki, con Genki Haraguchi, Shinji Kagawa e Takashi Inui sulla trequarti e Yuya Osako nel ruolo di attaccante centrale.

Il Senegal scenderà in campo con il 4-4-2, che si trasformerà in un 4-2-4 in fase di possesso palla, grazie ai movimenti di Sadio Mané e Ismaïla Sarr, esterni molto offensivi. Moussa Wagué, Salif Sané, Kalidou Koulibaly e Lamine Gassama dovrebbero trovare spazio in difesa, davanti al portiere Khadim N’Diaye. I due mediani titolari saranno probabilmente Alfred N’Diaye e Idrissa Gueye, mentre Mame Diouf è favorito su Moussa Konaté per giocare al fianco di M’Baye Niang in attacco. Ancora panchina per l’ex attaccante della Lazio Keita Baldé.

I pronostici

Il Giappone non sembra avere grandi possibilità di dare continuità all’inaspettata vittoria centrata martedì scorso, quando l’immediata espulsione di Carlos Sanchez lo ha certamente avvantaggiato, consentendogli di disputare una partita più semplice del previsto.

Il Senegal ha uno dei difensori più forti del mondo, Kalidou Koulibaly, e potrebbe contenere senza troppi problemi i propri avversari, per poi colpire in contropiede con ripartenze rapide, affidate soprattutto a Sadio Mané, bravissimo attaccante esterno del Liverpool.

Le probabili formazioni di Giappone-Senegal

GIAPPONE (4-2-3-1): Kawashima; H. Sakai, Yoshida, Shoji, Nagatomo; Hasebe, Shibasaki; Haraguchi, Kagawa, Inui; Osako.
SENEGAL (4-4-2): K. N’Diaye; Wagué, Sané, Koulibaly, Gassama; Mané, A. N’Diaye, Gueye, Sarr; Diouf, Niang.

PROBABILE RISULTATO: 0-2
2 (2.30, planetwin365)
X2 + UNDER 3.5 (1.56, GoldBet)