Mondiale: Belgio-Tunisia (sabato)

I pronostici sulle partite del Mondiale 2018
I pronostici sulle partite del Mondiale 2018

Belgio-Tunisia si gioca alle 14:00 ed è la prima partita della seconda giornata del gruppo G del Mondiale: le probabili formazioni, le news e i pronostici.

BELGIO – TUNISIA | sabato ore 14:00

In attesa della partita tra Inghilterra e Panama, fissata in calendario per domenica alle ore 14, la seconda giornata del gruppo G del Mondiale di Russia 2018 si apre con la partita che mette di fronte Belgio e Tunisia.

Com’è andata nella prima partita

Il Belgio ha battuto Panama con un netto 3-0. Per sbloccare il risultato, però, ha avuto bisogno di un’autentica prodezza di Dries Mertens, nella fase iniziale del secondo tempo. L’attaccante del Napoli ha superato Jaime Penedo con uno splendido tiro al volo. Da quel momento in poi la partita è diventata più agevole per i calciatori del Belgio, che è riuscito a segnarne altri due, entrambi con Romelu Lukaku.

La nazionale allenata da Roberto Martinez ha iniziato il Mondiale con una vittoria prevedibile e ha confermato di avere ottime individualità, ma non ha convinto del tutto. La qualificazione agli ottavi di finale non sembra in discussione, anche considerando il non elevatissimo livello di due delle tre rivali nel gruppo G. Ma quando il torneo entrerà nella fase più difficile il Belgio rischia di non compiere nemmeno stavolta quel salto di qualità che avrebbe già dovuto compiere alcuni anni fa. Il modulo di gioco scelto da Martinez non sembra esaltare le caratteristiche dei suoi calciatori. Carrasco da esterno di centrocampo non assicura copertura, e anche quando c’era da attaccare ha deluso. Il trasferimento in Cina non gli ha fatto bene, e anche Witsel sembra involuto rispetto ai tempi dello Zenit.

La Tunisia ha perso per 2-1 contro l’Inghilterra: è apparsa immediatamente in difficoltà e ha concesso addirittura tre occasioni nitide ai propri avversari nei primi quattro minuti. La situazione non è cambiata, e così la Tunisia è passata in svantaggio all’11° minuto, quando Harry Kane ha messo il pallone in rete dopo una gran parata di Mouez Hassen – successivamente costretto a lasciare il campo a Farouk Ben Mustapha per problemi fisici – su un colpo di testa di John Stones. L’Inghilterra ha continuato a dominare, ma al 35° si è fatta raggiungere sul pareggio. Un contatto tra Kyle Walker e Fakhreddine Ben Youssef ha indotto l’arbitro ad assegnare un calcio di rigore, trasformato da Ferjani Sassi. Il solito Harry Kane ha risolto la pratica al 91°, sfruttando una sponda di Harry Maguire. Nel frattempo la nazionale allenata da Gareth Southgate aveva sprecato altre clamorose opportunità.

Per la Tunisia la sconfitta è arrivata soltanto nei minuti conclusivi, ma la vittoria dell’Inghilterra è stata decisamente meritata.

Le ultime notizie sulle formazioni

Il Belgio dovrebbe scendere in campo con il 3-4-2-1. Dedryck Boyata giocherà ancora una volta al centro della difesa, tra Toby Alderweireld e Jan Vertonghen, visto che Vincent Kompany e Thomas Vermaelen continuano a non essere in condizioni ottimali. Thibaut Courtois sarà il portiere, mentre Thomas Meunier, Kevin De Bruyne, Axel Witsel e Yannick Carrasco dovrebbero essere i quattro centrocampisti titolari. Dries Mertens ed Eden Hazard giocheranno sulla trequarti a sostegno di Romelu Lukaku.

La Tunisia sembrerebbe intenzionata a schierare il 4-3-3. Il commissario tecnico Nabil Maaloul dovrebbe fare giocare Farouk Ben Mustapha in porta, Yassine Meriah, Syam Ben Yousef, Dylan Bronn e Oussama Haddadi in difesa, Ellyes Skhiri, Anice Badri e Ferjani Sassi a centrocampo, Fakhreddine Ben Youssef, Wahbi Khazri e Naïm Sliti in attacco.

I pronostici

Come è già accaduto in occasione della partita contro Panama, il Belgio dovrebbe faticare a sbloccare il risultato nel primo tempo ma ottenere comunque una vittoria, facendo valere le qualità tecniche di Kevin De Bruyne, Dries Mertens, Eden Hazard e Romelu Lukaku, destinate a emergere con il passare dei minuti.

La Tunisia non sembra avere molte possibilità di segnare, perché è arrivata a questo Mondiale senza Youssef Msakni, attaccante di buon livello. Troverà di fronte a sé un portiere forte come Thibaut Courtois, tra l’altro protetto da ben tre centrali difensivi.

Le probabili formazioni di Belgio-Tunisia

BELGIO (3-4-2-1): Courtois; Vertonghen, Boyata, Alderweireld; Meunier, De Bruyne, Witsel, Carrasco; Mertens, E. Hazard; Lukaku.
TUNISIA (4-3-3): Ben Mustapha; Meriah, S. Ben Yousef, Bronn, Haddadi; Skhiri, Badri, Sassi; F. Ben Youssef, Khazri, Sliti.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 (1.33, planetwin365)
UNDER 1.5 PRIMO TEMPO (1.47, planetwin365)
NO GOL (1.65, planetwin365)