La Croazia ha battuto l’Argentina 3-0 (true story)

La Croazia si è qualificata per gli ottavi battendo l’Argentina con la più netta e schiacciante delle vittorie della seconda giornata ai Mondiali in Russia finora. La nazionale di Sampaoli, molto contestato per le scelte di formazione, non ha mai dato la sensazione di poterla vincere. E ora rischia di uscire.

L’Argentina ha dato i consueti segni di vulnerabilità difensiva fin dall’inizio, rischiando più volte di subire gol. Nemmeno la difesa croata sembrava messa benissimo, all’inizio, ma la partita è comunque proseguita sullo 0-0 fino alla fine del primo tempo. All’8° minuto del secondo tempo il portiere argentino Willy Caballero, già criticato per la prestazione contro l’Islanda, ha commesso un grave errore in fase di possesso palla. Dopo aver ricevuto un retropassaggio da un compagno di squadra ha calciato maldestramente verso un centravanti avversario, Ante Rebic, che ha preso il pallone al volo e segnato il primo gol. Talmente clamoroso è stato l’errore del portiere da indurre Steve Wilson, telecronista di BBC, a scandire ripetutamente il nome di Caballero anziché quello di Rebic.

Da lì in poi l’Argentina è scomparsa del tutto e la Croazia è stata in controllo della partita, senza mai rinunciare ad attaccare in contropiede. Da situazioni di questo tipo sono nate le azioni che hanno portato al gol sia Luka Modric, con un gran tiro da fuori area all’80°, sia Ivan Rakitic, al primo minuto del tempo di recupero.

Alla fine della partita in molti hanno riconsiderato, con valutazioni forse un po’ ingenue e superficiali, le immagini del capitano Lionel Messi ripreso con espressione corrugata e apparentemente pensierosa durante l’inno nazionale prima dell’inizio della partita. Più allarmante e forse indicativo di un condiviso stato di tensione dell’Argentina, semmai, era sembrato qui al Veggente il fatto che tutti i giocatori fossero rimasti in silenzio. Tanto è bastato al più allarmista tra i redattori per avvertire gli altri dell’imminente catastrofe, nella chat interna.

La Croazia ha rafforzato la sua prima posizione in classifica, con sei punti in dopo due partite, ed è già sicura di giocare gli ottavi di finale. In attesa di Nigeria-Islanda, l’Argentina resta in seconda posizione condivisa con l’Islanda, a un punto. Nell’ultima giornata della fase a gruppi giocherà contro la Nigeria, mentre l’Islanda giocherà contro la Croazia.