Serie B: Cittadella-Bari e Venezia-Perugia (domenica)

I pronostici sulle partite di calcio della Serie B
I pronostici sulle partite di calcio della Serie B, il campionato italiano di calcio di seconda divisione

Cittadella-Bari e Venezia-Perugia sono le due partite dei preliminari dei playoff di Serie B. In caso di parità dopo 90 minuti si giocano i tempi supplementari. In caso di ulteriore parità non si tirano i calci di rigore ma vince la squadra meglio classificata nella regular season.

CITTADELLA – BARI | domenica ore 18:30

Iniziano con una settimana di ritardo rispetto al previsto i playoff di Serie B. La Lega ha dovuto aspettare la decisione del Tribunale Federale Nazionale che ha penalizzato di due punti in classifica il Bari. In questo modo il Cittadella ha superato il Bari in classifica e così in questo preliminare giocherà in casa e passerà il turno in caso di parità al novantesimo e ai tempi supplementari. Un vantaggio non di poco conto per il Cittadella, anche se nel corso della stagione la squadra allenata da Venturato ha ottenuti risultati migliori in trasferta.

Il bilancio dei precedenti in campionato è favorevole al Bari che ha vinto 4-2 la partita dello stadio “San Nicola” e ha imposto lo zero a zero agli avversari al “Tombolato”. Il problema è che un risultato simile non basterebbe al Bari per ottenere la qualificazione. Si affrontano due squadre che esprimono solitamente un calcio offensivo, come confermato dalle statistiche sui gol. Cittadella e Bari hanno segnato rispettivamente 59 e 61 gol in campionato, subendone 48.

Il primo tempo vista l’importanza della posta in palio potrebbe essere più studiato ed equilibrato, mentre nel secondo tempo potrebbe esserci qualche emozione in più. Anche se in caso di parità ci sarebbe i tempi supplementari, c’è da aspettarsi un atteggiamento tattico più sbilanciato da parte di almeno una delle due squadre. E vista la qualità dei due attacchi è difficile pensare a uno zero a zero. Il Cittadella gioca con Schenetti trequartista e due giovani di talento come Vido e Kouamè, il Bari si affida a Cissé, Nené e Galano, con questi ultimi due che hanno fatto bene nel finale di campionato.

Le probabili formazioni di Cittadella-Bari

CITTADELLA (4-3-2-1): Alfonso; Salvi, Varnier, Adorni, Benedetti; Bartolomei, Iori, Lora; Schenetti; Kouamè, Vido.
BARI (3-5-2): Micai; Anderson, Marrone, Gyomber, Balkovec; Iocolino, Basha, Henderson; Galano, Nenè, Cissè.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
GOL (1.85, Goldbet)
TEMPO CON + GOL: SECONDO (2.12, Goldbet)

VENEZIA – PERUGIA | domenica ore 21:00

Per il Venezia il fatto di giocare questo preliminare in casa è un vantaggio di non poco conto, visti i risultati che ha ottenuto ultimamente al Penzo. Nel corso di tutta la stagione, il Venezia ha vinto in casa ben dodici partite, e il rendimento è migliorato con il passare del campionato. Delle ultime undici partite infatti, il Venezia ne ha vinte ben nove segnando complessivamente venti gol.

Il Perugia ha cambiato allenatore per la seconda volta in stagione dopo la penultima giornata di campionato. Breda, che aveva preso il posto di Giunti, è stato sostituito da Alessandro Nesta, campione del Mondo nel 2006 come l’avversario in panchina di questa partita, Pippo Inzaghi (che però è squalificato). A dispetto della carriera di allenatori, Inzaghi è molto attento alla fase di non possesso palla, mentre Nesta vuole sfruttare tutto il potenziale offensivo a sua disposizione e schiererà contemporaneamente Diamanti, Di Carmine e Cerri.

Il Venezia in casa segna con grande regolarità, e vista la forza dell’attacco del Perugia (Di Carmine 22 gol, Cerri 15) il “gol” è molto probabile: sarebbe il nono consecutivo per il Perugia.

Le probabili formazioni di Venezia-Perugia

VENEZIA (5-3-2): Audero; Bruscagin, Andelkovic, Modolo, Domizzi, Garofalo; Falzerano, Stulac, Suciu; Litteri. Geijo.
PERUGIA (4-3-1-2): Leali; Magnani, Del Prete, Volta; Zanon, Bianco, Colombatto, Pajac; Diamanti; Di Carmine, Cerri.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
GOL (1.90, planetwin365)
UNDER 1.5 PRIMO TEMPO (1.27, planetwin365)