Amichevoli internazionali: Brasile-Croazia, Costa Rica-Irlanda del Nord, Arabia Saudita-Perù e Spagna-Svizzera (domenica)

Ecco i pronostici su quattro amichevoli domenicali: Brasile, Costa Rica, Arabia Saudita e Spagna giocano rispettivamente contro Croazia, Irlanda del Nord, Perù e Svizzera.

BRASILE – CROAZIA | domenica ore 16:00

La nazionale brasiliana è una delle più serie pretendenti alla conquista dei prossimi Mondiali, perché è recentemente riuscita a riorganizzarsi bene, dopo la tremenda disfatta rimediata durante la rassegna iridata del 2014, in cui ha incassato una sconfitta casalinga per 7-1 contro la Germania in semifinale, e le esibizioni non esaltanti nelle edizioni del 2015 e del 2016 della Copa America. L’arrivo di Tite in panchina si è rivelato molto prezioso per la selezione verdeoro, che non ha avuto alcun problema nelle qualificazioni per Russia 2018.

Anche la Croazia parteciperà agli ormai imminenti Mondiali, nel corso dei quali dovrà cercare di essere meno discontinua rispetto al recente passato. Quando è in giornata, questa nazionale riesce a dare spettacolo: il talento, del resto, non le manca.

Ad Anfield Road, stadio del Liverpool, le giocate di Ivan Rakitic, Luka Modric, Ivan Perisic e Mario Mandzukic potrebbero creare qualche problema al Brasile, che parte comunque favorito, perché ha tantissima qualità e arriva da nove risultati utili di fila.

Le probabili formazioni di Brasile-Croazia

BRASILE (4-3-3): Alisson; Danilo, Thiago Silva, Miranda, Marcelo; Paulinho, Casemiro, Fernandinho; Willian, Gabriel Jesus, Coutinho.
CROAZIA (4-2-3-1): Subasic; Vrsaljko, Corluka, Vida, Strinic; Rakitic, Badelj; Rebic, Modric, Perisic; Mandzukic.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1X + GOL (2.30, Eurobet)
GOL (2.05, Eurobet)

COSTA RICA – IRLANDA DEL NORD | domenica ore 19:00

Terzultimo test in vista dei prossimi Mondiali per la Costa Rica, che poi affronterà Inghilterra e Belgio in amichevoli prestigiosissime. La nazionale allenata da Oscar Ramirez è stata appena battuta dalla Tunisia, in una partita nel corso della quale ha mostrato nuovamente la propria scarsa efficacia dal punto di vista offensivo: per la terza volta negli ultimi quattro incontri, infatti, non è riuscita a segnare.

L’Irlanda del Nord non si è qualificata per Russia 2018: lo spareggio contro la Svizzera è stato fatale alla selezione guidata in panchina da Michael O’Neill, che è abituata a giocare con grande attenzione tattica e a mostrare una buona organizzazione, ma non ha molta qualità in fase di possesso palla. Questa nazionale ha confermato le proprie caratteristiche anche in occasione del recente match contro Panama, pareggiato per 0-0.

Viste le premesse, insomma, la sfida in programma all’Estadio Nacional de Costa Rica non dovrebbe essere spettacolare.

Le probabili formazioni di Costa Rica-Irlanda del Nord

COSTA RICA (5-4-1): Navas; Gamboa, Acosta, Gonzalez, Duarte, Oviedo; Ruiz, Borges, Guzman, Colindres; Urena.
IRLANDA DEL NORD (4-4-2): Carson; Hughes, McAuley, Cathcart, Ferguson; C. Evans, McNair, McCullough, Dallas; Boyce, Magennis.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
UNDER (1.56, planetwin365)

ARABIA SAUDITA – PERÙ | domenica ore 20:00

Nelle scorse ore, la nazionale peruviana ha ricevuto un’ottima notizia: la squalifica di Paolo Guerrero – che era stato fermato per quattordici mesi per essere risultato positivo alla cocaina – è stata sospesa, perciò l’attaccante potrà disputare gli ormai imminenti Mondiali. La nazionale guidata in panchina da Ricardo Gareca, dunque, avrà l’opportunità di contare su un calciatore molto esperto, il cui contributo dovrebbe rivelarsi prezioso.

L’Arabia Saudita, altra nazionale che si è qualificata per Russia 2018, è reduce da una sconfitta per 2-1 in amichevole contro l’Italia e potrebbe uscire battuta anche dal test in programma nelle prossime ore a San Gallo, città della Svizzera. Di fronte agli azzurri, la selezione allenata da Juan Antonio Pizzi ha dimostrato i propri limiti e si è svegliata soltanto nella fase conclusiva del match.

Il Perù – reduce da un successo ai danni della Scozia e, più in generale, da ben tredici risultati utili consecutivi – sembra avere buone possibilità di brillare ancora una volta.

Le probabili formazioni di Arabia Saudita-Perù

ARABIA SAUDITA (4-2-3-1): Al Mosailem; Al Shahrani, Osama Hawsawi, Motaz Hawsawi, Al Harbi; Otayf, Al Jassim; Al Dawsari, Al Shehri, Al Muwallad; Al Sahlawi.
PERÙ (4-2-3-1): Gallese; Advincula, Ramos, Rodriguez, Trauco; Tapia, Yotun; Carillo, Cueva, Flores; Farfan.

PROBABILE RISULTATO: 0-2
2 (1.57, GoldBet)

SPAGNA – SVIZZERA | domenica ore 21:00

La Spagna è una delle nazionali che hanno maggiori possibilità di trionfare a Russia 2018: dopo aver vissuto una fase storica meravigliosa, caratterizzata da due trionfi consecutivi nei Campionati Europei e dal successo ai Mondiali sudafricani del 2010, le Furie Rosse hanno attraversato un periodo meno brillante, ma adesso appaiono nuovamente molto competitive. Il c.t. Julen Lopetegui – subentrato a Vicente Del Bosque nel luglio del 2016 – sta svolgendo un buon lavoro e può contare su tanti calciatori di alto livello.

Anche la Svizzera parteciperà ai prossimi Mondiali. L’organizzazione tattica è la principale caratteristica delle selezione guidata in panchina da Vladimir Petkovic, ex tecnico della Lazio, che non dispone di attaccanti particolarmente forti e deve regolarsi di conseguenza.

A Villarreal, gli ospiti potrebbero limitare i danni, ma presumibilmente non riusciranno a evitare una sconfitta. Calciatori come David Silva, Thiago Alcantara, Andres Iniesta e Diego Costa, del resto, sono in grado di fare la differenza da un momento all’altro.

Le probabili formazioni di Spagna-Svizzera

SPAGNA (4-2-3-1): De Gea; Odriozola, Piqué, Nacho, Jordi Alba; Busquets, Koke; David Silva, Thiago Alcantara, Iniesta; Diego Costa.
SVIZZERA (4-2-3-1): Sommer; Lichtsteiner, Schar, Akanji, Rodriguez; Zakaria, Dzemaili; Shaqiri, Zuber, Embolo; Seferovic.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 (1.32, GoldBet)
1 + UNDER 4.5 (1.48, GoldBet)