Amichevoli internazionali: Giappone-Ghana e Austria-Russia

Spazio ai pronostici su due amichevoli: il Giappone sfida il Ghana, mentre l’Austria gioca contro la Russia.

GIAPPONE – GHANA | mercoledì ore 12:25

Il Giappone si è qualificato per i prossimi Mondiali: è stato sorteggiato nel gruppo H, insieme con Polonia, Colombia e Senegal. Prima di iniziare la propria esperienza in Russia, la nazionale allenata da Akira Nishino giocherà tre amichevoli, la prima delle quali andrà in scena tra poche ore a Yokohama.

Il fatto di poter disputare questo test in casa rappresenterà un vantaggio per la selezione nipponica, peraltro attualmente animata da grande entusiasmo, visto che si appresta ad affrontare un’importante avventura.

Il Ghana, invece, non prenderà parte all’ormai imminente rassegna iridata e deve fare i conti con una polemica legata all’assenza di Mubarak Wakaso, centrocampista del Deportivo Alaves, il quale ha deciso di non partire per il Giappone e di rinunciare anche al successivo match contro l’Islanda, ritenendo troppo bassi i compensi che avrebbe ricevuto dalla propria federazione per questi due impegni.

Le probabili formazioni di Giappone-Ghana

GIAPPONE (4-4-1-1): Kawashima; H. Sakai, Yoshida, Makino, Nagatomo; Honda, Yamaguchi, Hasebe, Haraguchi; Okazaki; Osako.
GHANA (4-4-2): Ofori; Attamah, Sumaila, Nuhu, Abgenyenu; Adomah, Partey, Acquah, Ampomah; Boateng, Boakye.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 (1.70, GoldBet)

AUSTRIA – RUSSIA | mercoledì ore 20:45

L’Austria ha brillato durante le qualificazioni a Euro 2016, ma poi non si è ripetuta nella fase finale di quella competizione e non è riuscita nemmeno ad accedere ai prossimi Mondiali, ai quali la Russia parteciperà come nazione ospitante. La selezione allenata da Stanislav Cherchesov si è recentemente preparata attraverso la disputa di alcune amichevoli, che hanno avuto esiti altalenanti. L’ex tecnico del Legia Varsavia sta puntando su un prudente 3-5-2, che in fase difensiva si trasforma in un ancor più coperto 5-3-2, grazie al lavoro dei due laterali.

Negli ultimi due anni, la nazionale russa è riuscita a battere il Ghana, la Romania, l’Ungheria e la Corea del Sud, a bloccare sul pari la Spagna e a perdere solo di misura contro l’Argentina, ma ha anche incassato inquietanti sconfitte di fronte a Costa Rica e a Qatar, oltre a deludere in occasione della Confederations Cup del 2017.

Il test in programma nelle prossime ore sarà disputato a Innsbruck, in Austria. I padroni di casa, che sono recentemente ripartiti sotto la guida del c.t. Franco Foda e stanno tentando di ritrovare entusiasmo, potrebbero sfruttare almeno in parte il fattore campo e creare alcune difficoltà ai propri avversari.

Le probabili formazioni di Austria-Russia

AUSTRIA (4-2-3-1): Siebenhandl; Bauer, Prodl, Dragovic, Alaba; Grillitsch, Baumgartlinger; Schaub, Gregoritsch, Schopf; Arnautovic.
RUSSIA (3-5-2): Lunev; Neustadter, Granat, Kudryashov; Samedov, Dzagoev, Erokhin, Golovin, Zhirkov; Al. Miranchuk, Smolov.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
X (3.10, planetwin365)
UNDER (1.55, Eurobet)