Serie A: Bologna-Chievo, Crotone-Lazio e Fiorentina-Cagliari (domenica)

I pronostici sulla Serie A, il principale campionato italiano di calcio

Bologna-Chievo, Crotone-Lazio e Fiorentina-Cagliari sono tre delle cinque partite della penultima giornata di Serie A che si giocano domenica alle 15: approfondimenti, probabili formazioni e pronostici.

BOLOGNA – CHIEVO | domenica ore 15:00

Il Bologna ha vinto solo una volta nelle ultime dieci partite di Serie A (tre pareggi e sei sconfitte), mancando l’appuntamento con il gol per ben cinque volte nel parziale. Nonostante il periodo negativo e la sconfitta con la Juventus, la squadra allenata da Donadoni si è assicurata nell’ultimo turno la salvezza aritmetica e potrà giocare questa partita contro il Chievo con la massima tranquillità.

Lo stesso non si può dire per la squadra avversaria, ancora a rischio retrocessione nonostante la fondamentale vittoria ottenuta nell’ultimo turno nello spareggio contro il Crotone. Il Chievo ha abbandonato la terzultima posizione, ma il vantaggio sul Cagliari è di un solo punto motivo per cui dovrebbero servire altri risultati positivi per centrare la salvezza. Anche un pareggio in quel di Bologna andrebbe bene, perché nell’ultima partita la squadra ora affidata a D’Anna, vincente all’esordio dopo l’esonero di Maran, avrà una partita sulla carta agevole contro il Benevento ultimo in classifica e già retrocesso.

Le ultime notizie sulle formazioni

L’allenatore del Bologna ha recuperato Dzemaili, Helander, Pulgar e Donsah ma solo i primi due dovrebbero scendere in campo fin dal primo minuto. Infortunati Gonzalez e Orsolini, escluso dalla lista dei convocati Di Francesco. Nel modulo 4-3-3 gli attaccanti saranno con ogni probabilità Verdi, Palacio e Destro, quest’ultimo favorito su Avenatti.

Dall’altra parte saranno sicuri assenti gli squalificati Bani e Radovanovic, mentre Cacciatore è in precarie condizioni fisiche e non dovrebbe essere della partita. Rispetto alla partita vittoriosa sul Crotone probabile conferma in difesa per Dainelli e a centrocampo per Rigoni, in attacco saranno ancora Birsa e Giaccherini a giocare in appoggio a Inglese.

Le probabili formazioni di Bologna-Chievo

BOLOGNA (4-3-3): Mirante; Mbaye, Helander, De Maio, Masina; Poli, Crisetig, Dzemaili; Destro, Palacio, Verdi.
CHIEVO (4-3-2-1): Sorrentino; Tomovic, Dainelli, Gamberini, Gobbi; Bastien, Rigoni, Hetemaj; Giaccherini, Birsa; Inglese.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
X o GOL (1.47, GoldBet)

CROTONE – LAZIO | domenica ore 15:00

La Lazio si ritrova a giocare una delle partite più importanti della stagione con delle assenze pesanti. L’allenatore Simone Inzaghi non potrà contare sullo squalificato Luiz Felipe e sugli infortunati Parolo, Luis Alberto e Immobile. I ricambi ci sono, ma viene meno un bagaglio considerevole di gol e di assist. Non è un caso poi se la Lazio ha vinto solo il 25% delle partite senza Immobile in campo in questa edizione di Serie A (una su quattro), visto che il fromboliere della squadra è insostituibile per le caratteristiche che ha, ci sono pochi calciatori capaci di attaccare la profondità con il suo tempismo e la sua velocità.

Né la trasferta che attende la Lazio sarà delle più facili, visto che giocherà sul campo del Crotone in piena lotta per evitare la retrocessione e in gran forma nonostante la sconfitta subita nell’ultimo turno contro il Chievo. Ultimamente il Crotone è riuscito a fermare in casa sul pareggio la Juventus e sogna di fare altrettanto con la Lazio per compiere un altro passo verso la salvezza, sperando in risultati positivi anche dagli altri campi.

La Lazio con una vittoria sarebbe sicura della qualificazione alla prossima Champions League, mentre in caso di pareggio o sconfitta dovrebbe poi quanto meno non perdere contro l’Inter nell’ultima partita del campionato.

Le ultime notizie sulle formazioni

L’allenatore del Crotone Zenga punterà nuovamente sul 4-3-3 con i confermatissimi Simy e Trotta in attacco, autori degli ultimi sette gol segnati dalla squadra. A centrocampo sarà molto probabilmente Stoian a completare il reparto con Mandragora e Barberis. Nessuna novità in difesa, con Ceccherini e Capuano al centro e Faraoni con Martella sulle fasce.

Dall’altra parte come noto Simone Inzaghi dovrà fare a meno di Parolo, Luis Alberto e Immobile per infortunio, ai tre si è aggiunto anche Lukaku. Quanto meno ha recuperato Radu, che prenderà il posto dello squalificato Luiz Felipe tra i centrali di difesa. Probabile conferma a centrocampo per Murgia, inedito l’attacco con Felipe Anderson e Caicedo preferiti a Nani che partirà ancora una volta dalla difesa.

Le probabili formazioni di Crotone-Lazio

CROTONE (4-3-3): Cordaz; Faraoni, Ceccherini, Capuano, Martella; Stoian, Barberis, Mandragora; Trotta, Simy, Nalini.
LAZIO (3-4-2-1): Strakosha; Caceres, De Vrij, Radu; Marusic, Murgia, Lucas Leiva, Lulic; Milinkovic-Savic, Felipe Anderson; Caicedo.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
X o GOL (1.39, GoldBet)

FIORENTINA – CAGLIARI | domenica ore 15:00

La Coppa Italia vinta dalla Juventus sul Milan ha definito quali saranno le posizioni di campionato che daranno accesso alla prossima Europa League. Si è liberato un posto, e così oltre alla quinta e alla sesta in classifica anche la settima prenderà parte l’anno prossimo all’Europa League, partendo però dai turni preliminari di luglio. La Fiorentina per coronare la strepitosa rimonta fatta nel girone di ritorno dovrà vincere le ultime due partite, questa contro il Cagliari e poi lo scontro diretto dell’ultima giornata con il Milan, che in questo turno se la vedrà con l’altra squadra in lotta per l’Europa League, l’Atalanta.

L’avversaria sarà una squadra fortemente motivata come il Cagliari, terzultima in classifica e in piena lotta per non retrocedere. Allo stesso tempo però va notato come la squadra allenata da Lopez sia stata sempre sconfitta nelle ultime quattro trasferte di campionato e abbia perso ben sei delle ultime otto partite subendo diciassette gol. Difficile non vedere la Fiorentina come favorita, visto che la squadra di Pioli ha tenuto la porta inviolata in cinque delle ultime sei partite in casa, e nella più recente ha addirittura preso a pallate il Napoli secondo in classifica.

Le ultime notizie sulle formazioni

L’allenatore della Fiorentina Pioli dovrà rinunciare molto probabilmente a Vitor Hugo in difesa per dei problemi fisici. Al suo posto ci sarà Milenkovic che si sposterà al centro della difesa insieme a Pezzella con Laurini schierato da terzino destro. A centrocampo confermato il rientrante Badelj con Benassi e Veretout, autore di una grande stagione e in crescita anche in zona gol nell’ultimo periodo. Un cambio potrebbe esserci stavolta in attacco dove con gli intoccabili Chiesa e Simeone potrebbe esserci Eysseric e non Saponara.

Dall’altra parte Lopez ritrova Joao Pedro, visto che è finita la sospensione inflitta dalla Procura Nazionale Antidoping. Potrebbe trovare subito un posto da titolare da trequartista nel 4-3-1-2 al posto di Farias, che prenderà forse il posto di Sau in attacco. In difesa torna a disposizione Romagna, non Castan ancora infortunato. Squalificato Cigarini, sarà Barella a farne le veci al centro del campo.

Le probabili formazioni di Fiorentina-Cagliari

FIORENTINA (4-3-2-1): Sportiello; Laurini, Milenkovic, Pezzella, Biraghi; Benassi, Badelj, Veretout; Chiesa, Eysseric; Simeone.
CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Faragò, Romagna, Ceppitelli, Lykogiannis; Barella, Padoin, Ionita; Joao Pedro; Farias, Pavoletti.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (1.47, planetwin365)
1X + OVER 1.5 (1.26, planetwin365)