Serie B: Avellino-Cittadella (martedì)

I pronostici sulle partite di calcio della Serie B
I pronostici sulle partite di calcio della Serie B, il campionato italiano di calcio di seconda divisione

Avellino-Cittadella è la prima partita di questo lungo martedì di Serie B: approfondimenti, pronostici e le ultime notizie sulle probabili formazioni.

AVELLINO – CITTADELLA | martedì ore 12:30

Grazie alla vittoria nello scontro diretto contro il Foggia, il Cittadella ha messo praticamente al sicuro la qualificazione ai playoff, aumentando a sette i punti di margine sulla nona in classifica. Il vantaggio in questo finale di stagione per il Cittadella sarà quello di potere giocare in modo spensierato. I playoff, obiettivo che nemmeno era stato posto a inizio stagione, sono al sicuro. E in queste quattro partite si proverà a fare il massimo, per migliorare la posizione in classifica, senza dimenticare che c’è teoricamente ancora la possibilità di entrare in gioco per la promozione diretta.

In questa partita il Cittadella giocherà in trasferta dove ha totalizzato ben 34 dei 58 punti attuali, frutto di dieci vittorie, quattro pareggi e cinque sconfitte. La squadra allenata da Venturato riesce a esprimersi al meglio quando può agire in contropiede, ha centrocampisti molto abili nelle verticalizzazioni e attaccanti molto veloci come Kouame (a quota dieci gol e in gran forma) e Arrighini. Ci sono poi due trequartisti che si stanno alternando con grandi risultati (Schenetti e Chiaretti) e anche il centrocampo è tra i migliori della categoria. Il limite finora è stato rappresentato dalla difesa, che si concede a volte troppe distrazioni.

L’allenatore dell’Avellino Foscarini conosce molto bene il Cittadella avendolo guidato in passato, e proprio per questo motivo chiederà ai suoi calciatori un atteggiamento difensivo per non lasciare spazio alle ripartenze degli avversari. Il problema è che a causa degli infortuni i difensori sono contati.

Le ultime notizie sulle formazioni

L’ultimo infortunio è capitato a Ngawa. Difficile il recupero dell’altro difensore Kresic, Marchizza è invece squalificato. Restano a disposizione solo Migliorini – che in precarie condizioni fisiche sarà costretto a stringere i denti – e Morero. Quanto meno sulla fascia sinistra l’allenatore tornerà ad avere a disposizione Falasco, mentre a destra ci sarà Laverone al posto di Pecorini pure lui non al meglio. In attacco appare sicuro il rientro da titolare di Castaldo, che farà coppia con Asencio. A centrocampo D’Angelo è in ripresa e dovrebbe giocare fin dal primo minuto.

Nel Cittadella Venturato non ha invece questi problemi, ha tutta la rosa a disposizione e potrà decidere in tutta tranquillità a quale calciatore dare un po’ di riposo e a chi dare invece una possibilità da titolare.

I pronostici

L’Avellino a quota quarantuno punti è tutt’altro che al sicuro, e servirebbe una vittoria in ottica salvezza. Il calendario non è dei peggiori, ma ci sarà da fare risultato negli scontri diretti contro Ascoli e Ternana. I tre punti qui aiuterebbero ad affrontare con maggiore serenità le ultime tre partite, ma l’emergenza difesa e la possibilità per il Cittadella di effetturare un maggiore numero di cambi di qualità in questo turno infrasettimanale potrebbero risultare decisivi. Tra l’altro l’Avellino è stato costretto a giocare gli ultimi trenta minuti della partita contro il Carpi in inferiorità numerica. E la mancanza di energie con caldo delle 12:30 potrebbe essere un altro fattore in favore del Cittadella.

Le probabili formazioni di Avellino-Cittadella

AVELLINO (4-4-2): Lezzerini; Laverone, Morero, Migliorini, Falasco; Molina, Di Tacchio, D’Angelo, Vajushi; Castaldo, Asencio.
CITTADELLA (4-3-1-2): Alfonso; Salvi, Benedetti, Adorni, Varnier; Iori, Pasa, Bartolomei; Chiaretti; Kouame, Arrighini.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
GOL (1.67, Goldbet)
X2 (1.53, Goldbet)