Serie A: Inter-Juventus (sabato)

I pronostici sulla Serie A, il principale campionato italiano di calcio

Inter-Juventus è il secondo anticipo di questo sabato di Serie A e anche la partita più attesa dell’intera giornata di campionato, perché di fondamentale importanza per lo Scudetto e per la zona Champions League: approfondimenti, probabili formazioni e pronostici.

INTER – JUVENTUS | sabato ore 20:45

Il calcio di rigore segnato da Cristiano Ronaldo nell’ultimo minuto di recupero di Real Madrid-Juventus ha cambiato la stagione dei bianconeri, che fino a quel momento era stata eccezionale. L’eliminazione dalla Champions League, che era l’obiettivo più desiderato della stagione, per come è arrivata ha un po’ destabilizzato lo spogliatoio e stavolta Allegri ha avuto qualche problema in più a gestire la situazione. E così la Juventus da un potenziale +9 nel momento in cui batteva il Crotone e in contemporanea il Napoli perdeva contro l’Udinese, si ritrova ora con un solo punto di vantaggio in classifica. Il pareggio contro il Crotone e soprattutto la sconfitta nello scontro diretto hanno messo in dubbio uno Scudetto che appena due settimane fa sembrava in cassaforte.

Il calendario della Juventus non è semplicissimo, perché nelle ultime quattro giornate dovrà affrontare due trasferte complicate contro squadre in lotta per la Champions League e storiche rivali dei bianconeri: Inter e Roma.

Già questa partita contro l’Inter potrebbe risultare decisiva in negativo, perché sarebbe difficile riprendersi da un’altra sconfitta e dall’eventuale sorpasso in classifica del Napoli.

L’Inter è in ripresa

L’Inter in questa stagione non ha trovato grande continuità nel rendimento, soprattutto a causa dei risultati negativi fatti registrare tra gennaio e febbraio, ma negli scontri diretti contro le prime della classe ha fatto sempre bene, riuscendo a fermare per due volte sullo zero a zero il Napoli e facendo altrettanto contro la Juventus nella partita di andata giocata a Torino. La squadra allenata da Spalletti ha pareggiato 0-0 anche contro Lazio e Milan e ha pareggiato 1-1 la partita del girone di ritorno contro la Roma. Spesso fanno notizia i gol e le giocate di Perisic e Icardi, ma se l’Inter si trova a questo punto della stagione in lotta per un posto nella prossima Champions League e se ha fatto così bene negli scontri diretti lo deve soprattutto alla solidità della sua difesa. Handanovic si è confermato uno dei migliori portieri d’Europa, mentre Miranda è tornato a giocare su alti livelli in coppia con Skriniar, di gran lunga il migliore acquisto del calciomercato estivo dell’Inter.

Handanovic in casa non ha subito gol nelle ultime quattro giornate di campionato, e più in generale nelle ultime nove partite ha preso appena due gol. Una solidità difensiva che invece ha improvvisamente perso la Juventus. Dopo mesi e mesi in cui Szczesny e Buffon con il passaggio dal 4-2-3-1 al 4-3-3 subivano pochissimi gol, nelle ultime sette partite ufficiali ne hanno presi otto. Quattro sono stati segnati dal Real Madrid in Champions League, dove il livello si alza, ma la Juventus ha preso recentemente anche due gol dal Benevento. Ha subito un gol in rovesciata da Simy, e Benatia ha commesso un grave errore sul gol di Koulibaly valsa la vittoria del Napoli. L’assenza di Chiellini complica i piani dell’allenatore Allegri, che pare intenzionato a dare ancora una volta fiducia a Barzagli. Calciatore esperto, ma che spesso in questa stagione ha commesso errori grossolani, in particolare nella partita di andata dei quarti di finale di Champions League sul primo gol di Cristiano Ronaldo che ha cambiato inerzia all’intero turno di qualificazione.

I due gol subiti a tempo scaduto contro Real Madrid e Napoli, l’infortunio di un calciatore importante come Chiellini nella partita decisiva per lo Scudetto, il calo di forma di Dybala e Higuain: sono tutti segnali negativi che preoccupano i tifosi della Juventus, una squadra che comunque in Serie A anche nei pochi periodi difficili vissuti negli ultimi anni è poi sempre riuscita a rialzarsi. Vedremo se riuscirà a farlo anche stavolta.

Le ultime notizie sulle formazioni

L’unica assenza di rilievo nell’Inter sarà quella di Gaglardini, che era in gran forma fisice e che stava risultando prezioso per la sua intelligenza tattica nel nuovo modulo adottato da Spalletti. Quanto meno in settimana è tornato ad allenarsi con regolarità Vecino, che potrebbe prenderne il posto, soffiandolo a Borja Valero che non sembra avere le caratteristiche giuste per reggere il confronto fisico con il centrocampo della Juventus. Per il resto l’allenatore dell’Inter dovrebbe confermare la titolarità di Rafinha sulla trequarti, mentre Candreva potrebbe riprendere il posto ultimamente soffiatogli da Karamoh.

Dall’altra parte Allegri ha molti più dubbi. In difesa al posto dell’infortunato Chiellini c’è il ballottaggio a tre tra Barzagli, Rugani e Howedes, con il primo che parte favorito e l’ultimo che potrebbe però giocare da terzino destro al posto di Lichtsteiner. L’allenatore dovrà inoltre scegliere tra due differenti moduli, e cioè tra il 4-3-3 e il 4-2-3-1 che gli permetterebbe di giocare a specchio con l’Inter. Col 4-3-3 ci sarebbe Matuidi a centrocampo e l’escluso in attacco sarebbe Dybala. Con il 4-2-3-1 Dybala sarebbe regolarmente in campo con Douglas Costa e Mandzukic al servizio di Higuain. Non sono comunque da escludere grandi sorprese da Allegri, non nuovo a scelte originali anche nelle partite più importanti.

I pronostici

Si affrontano le due migliori difese del campionato e visto che si tratta di una partita molto importante per la classifica di entrambe, c’è da aspettarsi un primo tempo molto combattuto ed equilibrato con tutte e due le squadre attente a non prenderle. Nel secondo tempo, se nel frattempo una delle due squadre sarà passata in vantaggio o anche in caso di risultato di parità, l’andamento della partita potrebbe cambiare, con le squadre più sbilanciate. Il pareggio potrebbe non valere abbastanza per gli obiettivi di tutte e due le squadre, motivo per cui c’è da aspettarsi una ripresa movimentata e gli ultimi minuti di gioco pieni di emozioni in cui la maggiore esperienza della Juventus a gestire partite di questo tipo potrebbe prevalere.

Le probabili formazioni di Inter-Juventus

INTER (4-2-3-1): Handanovic; Cancelo, Skriniar, Miranda, D’Ambrosio; Vecino, Brozovic; Candreva, Rafinha, Perisic; Icardi.
JUVENTUS (4-2-3-1): Buffon; Howedes, Benatia, Barzagli, Alex Sandro; Khedira, Pjanic; Cuadrado, Dybala, Mandzukic, Higuain.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
UNDER 2.5 PRIMO TEMPO + OVER 0.5 SECONDO TEMPO (1.37, Goldbet)
MULTIGOL 1-3 SECONDO TEMPO (1.33, Goldbet)
SQUADRA OSPITE A SEGNO NEL SECONDO TEMPO (1.76, planetwin365)
TEMPO CON + GOL? SECONDO (2.14, planetwin365)