Serie A: Sassuolo-Fiorentina e Milan-Benevento (sabato)

I pronostici sulla Serie A, il principale campionato italiano di calcio

Sassuolo-Fiorentina e Milan-Benevento sono gli altri due anticipi di questo sabato di Serie A, si giocheranno alle 18 e alle 20.45: approfondimenti, probabili formazioni e pronostici.

SASSUOLO – FIORENTINA | sabato ore 18:00

La rocambolesca sconfitta contro la Lazio nel turno infrasettimanale ha interrotto la lunga serie positiva della Fiorentina, ma non ha cancellato le speranze di raggiungere il sesto posto e qualificarsi alla prossima Europa League, visto che il Milan ha pareggiato contro il Torino. D’ora in poi però la squadra allenata da Pioli non potrà permettersi altri passi falsi, e già contro il Sassuolo dovrà cercare la vittoria perché il Milan avrà un impegno sulla carta molto facile in casa contro il Benevento.

La Fiorentina del resto ha perso solamente una delle ultime dieci trasferte di campionato (cinque vittorie e quattro pareggi), rimanendo imbattuta nelle cinque più recenti. I quattro gol subiti nell’ultima partita, tanta quanti ne aveva presi nelle precedenti nove giornate di campionato, non preoccupano più di tanto. Sono stati incassati contro il migliore attacco del campionato, e in una situazione particolare, con le due squadre in dieci uomini e quindi con più spazi a disposizione per entrambe.

Dall’altra parte però ci sarà un Sassuolo in crescita. Nonostante il deludente pareggio ottenuto nell’ultima partita in casa contro il Benevento, più in generale la squadra allenata da Iachini è rimasta imbattuto per sette partite consecutive, prima volta in stagione. E meno male, visto che la quota salvezza si è alzata e in caso contrario a questo punto il Sassuolo si sarebbe ritrovato in piena zona retrocessione.

Contro la Fiorentina anche un pareggio potrebbe fare comodo, visto che gli attuali sei punti di vantaggio sul Crotone lasciano abbastanza tranquilli. Basterebbe poi non perdere nel prossimo turno di campionato proprio a Crotone per avere la quasi certezza di un altro anno in Serie A.

Le ultime notizie sulle formazioni

L’allenatore del Sassuolo Iachini va avanti per la sua strada e conferma il più difensivo 3-5-2, tenendo ancora una volta fuori uno tra Berardi e Babacar. In difesa ci sarà ancora spazio per Lemos, che contro il Verona ha segnato un gol importantissimo che potrebbe valere la salvezza del Sassuolo. A centrocampo in dubbio Missiroli, a sostituirlo sarebbe pronto Duncan.

Dall’altra parte Pioli schiererà dall’inizio Dragowski in porta e Laurini in difesa per sostituire gli squalificati Sportiello e Pezzella. Thereau ancora fuori dai convocati, a centrocampo con i confermatissimi Dabo e Veretout ci sarà Benassi. In attacco con Chiesa e Simeone ci sarà Saponara, con Gil Dias e Falcinelli opzioni giocabili nella ripresa.

Le probabili formazioni di Sassuolo-Fiorentina

SASSUOLO (3-5-2): Consigli; Lemos, Acerbi, Peluso; Adjapong, Missiroli, Magnanelli, Mazzitelli, Rogerio; Babacar, Politano.
FIORENTINA (3-5-1-1): Dragowski; Laurini, Vitor Hugo, Milenkovic, Biraghi; Dabo, Benassi, Veretout; Chiesa, Saponara; Simeone.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
UNDER 1.5 PRIMO TEMPO (1.37, planetwin365)
X (3.20, planetwin365)

MILAN – BENEVENTO | sabato ore 20:45

La partita di andata, pareggiata per 2-2 con un gol del portiere Brignoli al novantancinquesimo, è stata la prima di Gattuso come allenatore del Milan in Serie A. Passato ormai un intero girone, il bilancio dopo un avvio non certo entusiasmante pensando anche alla successiva sconfitta con il Verona, è più che positivo.

Con Gattuso allenatore, il Milan ha eliminato Inter e Lazio dalla Coppa Italia qualificandosi per la finale in cui affronterà la Juventus. E in campionato si è risollevato fino a raggiungere l’attuale sesta posizione che darebbe quanto meno la qualificazione alla prossima Europa League. Ora la vittoria manca da un mese, ma la colpa è stata anche di un calendario decisamente difficile. Le statistiche restano più che positive, soprattutto se si prendono in considerazione le partite giocate in casa, dove il Milan è imbattuto da sette giornate con Donnarumma che in ben quattro occasioni ha mantenuto la porta inviolata. Da qui alla fine del campionato il calendario sarà più facile, a partire da questa sfida contro il Benevento che finora ha perso tutte le partite giocate in trasferta, tranne l’ultima pareggiata sul campo del Sassuolo.

E visto che il Benevento ha sempre fatto over nelle ultime sei giornate, con una media di 4.5 gol a partita, a questo giro il Milan potrebbe divertirsi anche in attacco, dove nelle ultime settimane ha lasciato a desiderare. Il miglior marcatore in campionato del Milan da quando c’è Gattuso è Bonaventura con sei gol. I vari Cutrone, Kalinic e André Silva non stanno riuscendo a lasciare il segno, e l’impressione è che per migliorare l’anno prossimo servirà un nuovo attaccante centrale.

Le ultime notizie sulle formazioni

L’allenatore del Milan Gattuso dovrà rinunciare oltre a Romagnoli anche a Calhanoglu. I sostituti saranno Zapata, che ha giocato molto bene le ultime due partite, e Borini che verrà avanzato nel tridente rispetto alle ultime volte in cui è stato impiegato da terzino. In attacco Cutrone stavolta pare in vantaggio su Kalinic e Andrè Silva per un posto da titolare. Saranno regolarmente in campo Bonucci e Biglia che hanno recuperato dagli acciacchi rimediati contro il Torino.

Dall’altra parte De Zerbi dopo il turn over fatto contro l’Atalanta tornerà a schierare nella formazione titolare Sagna, Letizia, Sandro, Cataldi, Djuricic e Brignola. In attacco ci saranno Iemmello e Diabatè per una formazione molto offensiva. Restano indisponibili Antei, Guilherme, Costa, Memushaj e D’Alessandro

Le probabili formazioni di Milan-Benevento

MILAN (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Bonucci, Zapata, Ricardo Rodriguez; Bonaventura, Biglia, Kessiè; Suso, Cutrone, Borini.
BENEVENTO (3-4-3): Puggioni; Sagna, Djimisti, Tosca, Letizia; Sandro, Cataldi, Djuricic; Iemmello, Diabatè, Brignola.

PROBABILE RISULTATO: 3-1
1 + OVER 1.5 (1.31, planetwin365)
OVER 2.5 (1.40, planetwin365)