Liga: Deportivo-Siviglia, Celta-Barcellona, Villarreal-Leganes (martedì)

I pronostici sulla Liga, il principale campionato spagnolo di calcio

Il turno infrasettimanale di Liga spagnola comincia con Deportivo La Coruna-Siviglia, Celta Vigo-Barcellona e Villarreal-Leganes. Si gioca la 33ª giornata, e sia il Siviglia che il Deportivo La Coruna hanno molto da giocarsi: è una partita da seguire, anche più di Celta-Barcellona. Poi Siviglia e Barcellona si affronteranno sabato prossimo nella finale di Coppa del Re.

DEPORTIVO LA CORUNA – SIVIGLIA | martedì ore 19:30

Lo scorso fine settimana è stato il migliore che il Deportivo La Coruna abbia vissuto in questa complicata stagione. In una trasferta che appariva estremamente complicata, se non proibitiva del tutto, la squadra di Clarence Seedorf ha ottenuto la seconda vittoria consecutiva incrementando nettamente le proprie chance di salvezza. Al San Mamés ha battuto 3-2 l’Athletic Bilbao al termine di una partita giocata molto bene, e non soltanto sul piano difensivo. Ha segnato due gol dopo meno di un quarto d’ora, e poi ha saputo gestire il vantaggio senza rinunciare ad attaccare ancora.

Nella conferenza stampa dopo la partita Seedorf si è congratulato con tutta la squadra e in particolare con i giocatori che finora non hanno avuto molte occasioni di giocare. È il caso dell’ala sinistra Borja Valle, autore del terzo gol (bello, in anticipo, da attaccante). Cresciuto nelle giovanili del Ponferradina, è al Deportivo dal 2016 ma nella stagione scorsa era finito in prestito all’Elche in seconda divisione. Quest’anno aveva già segnato due gol in una partita di Coppa del Re. Grazie alla vittoria a Bilbao il Deportivo si trova ancora in terzultima divisione ma ha portato a cinque punti lo svantaggio sul Levante, quartultimo.

In casa contro il Villarreal il Siviglia ha invece sprecato un’occasione per battere un avversario diretto per l’Europa League. È finita 2-2, e anzi è andata anche bene, considerando che a di un quarto d’ora dal termine il Siviglia perdeva 2-0 e aveva un giocatore in meno, espulso. È successo un po’ di tutto, e l’arbitro non è stato sempre pienamente in controllo della partita. Nel secondo tempo una protesta plateale di Ben Yedder è stata sanzionata con due ammonizioni consecutive e con la conseguente espulsione. A quel punto il Villarreal, già in vantaggio di un gol, ha segnato anche il secondo. Poi c’è stato un rigore per il Siviglia e un’espulsione anche per il Villarreal, ma Nolito si è fatto parare il rigore. Il Siviglia ha comunque segnato due gol negli ultimi minuti e ha salvato il salvabile.

La sintesi di Siviglia-Villarreal: è successo di tutto

Non soltanto per quanto visto in campo contro il Villarreal (molta stanchezza, poche idee) il Siviglia al Riazor rischia moltissimo. Sarà la seconda partita consecutiva senza il centrale Simon Kjaer, la cui assenza non è passata propriamente inosservata, sia contro il Villarreal sia contro il Celta Vigo, la settimana precedente. È stata proprio la partita in cui Kjaer si è fatto male, e il Siviglia l’ha persa 4-0 al Balaidos subendo tre gol dopo l’uscita di Kjaer dal campo.

C’è anche qualche problema in attacco. Ben Yedder è squalificato, e Muriel e Sandro Ramirez non stanno bene per una contusione a un piede l’uno e per un affaticamento agli adduttori l’altro. In conferenza stampa Montella non ha escluso di poter far giocare un attaccante delle giovanili, Carlos Fernandez, che in prima divisione ha pochissima esperienza.

Le probabili formazioni

DEPORTIVO LA CORUNA (4-4-2): Ruben Martinez; Juanfran, Schar, Albentosa, Luisinho; Mosquera, Guilherme Dos Santos, Borges, Emre Colak; Adrian Lopez, Lucas Perez.
SIVIGLIA (4-2-3-1): David Soria; Layún, Pareja, Carrico, Guilherme Arana; Pizarro, Roque Mesa (o N’Zonzi); Sarabia, Nolito, Correa; Sandro Ramirez (o Carlos Fernandez).

PROBABILE RISULTATO: 2-2
MULTIGOL CASA 1-2 (1.56, planetwin365)
OVER 1,5 2° TEMPO (1.94, planetwin365)

 

CELTA VIGO – BARCELLONA | martedì ore 21:00

Battendo 2-1 il Valencia, sabato scorso al Camp Nou, il Barcellona ha superato una delle ultime partite in cui rischia effettivamente di perdere qualche punto. Ne ha ancora undici di vantaggio sull’Atletico Madrid, e le possibilità di perdere questo titolo sono pressoché nulla, anche se le prossime quattro partite in calendario (trasferte a Vigo e a La Coruna e poi Real Madrid e Villarreal al Camp Nou) non sono proprio facilissime.

Contro il Valencia il Barcellona ha inevitabilmente rischiato molto, e non solo nel finale della partita. Anche nel primo tempo il Valencia era arrivato spesso in porta. Solo Ter Stegen e Piqué hanno impedito che quell’unico gol del Valencia – segnato su rigore da Parejo a pochi minuti dalla fine della partita – potesse arrivare molto prima.

Il Celta Vigo viene invece da una sconfitta per 1-0 in casa del Leganes, che ha probabilmente sancito la definitiva uscita del Celta dalla contesa per i posti validi per la prossima Europa League. Ci sarebbe ancora tempo e modo, in teoria, ma sarebbe comunque necessario fare almeno cinque punti in più del Siviglia o sei in più del Villarreal (il Betis è ancora di più fuori portata). Sebbene il Leganes abbia uno dei peggiori attacchi del campionato, contro l’instabile difesa del Celta Vigo avrebbe potuto segnare almeno altri due gol.

Il Celta tende a giocare in modo completamente diverso, al Balaidos, e costruisce più azioni di attacco e con più rapidità. Le distrazioni difensive restano però una costante, e autorizzano a ipotizzare che il Barcellona possa superare anche questa trasferta senza eccessive difficoltà. Peraltro nel Celta mancheranno il terzino Hugo Mallo e il mediano Pablo Hernandez, squalificati. Al Barcellona mancherà ancora Rakitic, ed è stato dato un turno di riposo a Piqué e Iniesta e a Busquets, peraltro da poco guarito da un recente infortunio a un piede.

Le probabili formazioni

CELTA VIGO (4-4-2): Sergio Alvarez; Roncaglia, Sergi Gomez, Cabral, Jonny; Radoja, Lobotka, Wass, Pione Sisto; Iago Aspas, Maxi Gomez.
BARCELLONA (4-4-2): Ter Stegen; Semedo, Vermaelen, Umtiti, Jordi Alba; Paulinho, Andre Gomes, Denis Suarez, Coutinho; Messi, Dembele.

PROBABILE RISULTATO: 1-3
OVER 1,5 OSPITE (1.52, planetwin365)
OVER 1,5 2° TEMPO (1.71, Goldbet)

 

VILLARREAL – LEGANES | martedì ore 21:30

Avrebbe probabilmente firmato per un pareggio prima dell’inizio della partita, ma dalla difficile trasferta al Ramón Sánchez-Pizjuán il Villarreal è tornato con la sensazione di aver perso due punti. In vantaggio di due gol a un quarto d’ora dalla fine, e in superiorità numerica, ha gestito con superficialità alcune palle alte e ha sofferto la fisicità del Siviglia nelle fasi conclusive, e la partita è finita 2-2. Sarebbe stato un colpo pesantissimo al Siviglia, in termini di classifica. E invece è rimasto tutto fermo, con il Villarreal in sesta posizione con un punto di vantaggio sul Siviglia, ma con il Betis che intanto ha preso un certo vantaggio in quinta posizione.

Il Villarreal giocherà la partita del turno infrasettimanale in casa contro il Leganes, già sapendo il risultato ottenuto poco prima dal Siviglia a La Coruna. Per il Villarreal sarà meglio fare tre punti in qualsiasi caso, visto che il Leganes è un avversario abbordabile e non ha obiettivi di classifica, se non la salvezza, ormai praticamente certa. Il Villarreal giocherà ancora senza Fornals, infortunato, e senza il terzino Jaume Costa, espulso per doppia ammonizione contro il Siviglia.

Grazie alla vittoria contro il Celta Vigo il Leganes è riuscito a staccare di tre punti l’Espanyol, che intanto ha perso un’altra partita. In classifica il Leganes ha otto punti di vantaggio sul Levante, l’unica squadra realisticamente raggiungibile dal Deportivo La Coruna in caso di mezzo miracolo. La salvezza ormai praticamente certa ha permesso ad Asier Garitano, secondo i media sportivi, di mantenere il suo posto per un’altra stagione alla guida del Leganes, che sarebbe la terza consecutiva in prima divisione.

I risultati recenti del Leganes in trasferta sono stati molto deludenti: quattro sconfitte nelle ultime quattro trasferte, con un totale di dodici gol subiti e un solo gol segnato. Una vittoria in trasferta (tre in totale ne ha ottenute) non arriva da ottobre scorso.

Le probabili formazioni

VILLARREAL (4-4-2): Asenjo; Rukavina, Alvaro Gonzalez, Victor Ruiz, Mario Gaspar; Rodri Hernandez, Trigueros, Castillejo, Roberto Soriano; Raba, Bacca.
LEGANÉS (4-3-3): Cuellar; Zaldua, Bustinza, Siovas, Raul Garcia; Ruben Perez, Eraso, Gabriel Pires; Naranjo, El Zhar, Miguel Angel Guerrero (o Beauvue).

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1X + MULTIGOL 1-3 (1.64, Goldbet)