Premier League: Newcastle-Arsenal e Manchester United-WBA (domenica)

I pronostici sulla Premier League, il principale campionato di calcio inglese

Trentaquattresima giornata di Premier League. Ecco analisi, probabili formazioni e pronostici riguardanti entrambe le partite domenicali: il Newcastle sfida l’Arsenal, mentre il Manchester United affronta il West Bromwich Albion.

NEWCASTLE – ARSENAL | domenica ore 14:30

L’Arsenal si è qualificato per le semifinali di Europa League, ma lo ha fatto con più difficoltà del previsto: dopo aver battuto in casa il CSKA Mosca per 4-1 nell’andata dei quarti, ha rischiato moltissimo nel match di ritorno, durante il quale si è trovato in svantaggio di due gol e ha infine ottenuto un pareggio per 2-2.

La fatica accumulata in settimana potrebbe pesare sui calciatori a disposizione di Arsène Wenger, molti dei quali torneranno in campo già in questo weekend. Con il passere dei minuti, insomma, i Gunners rischieranno di calare dal punto di vista fisico.

Il Newcastle sembra pronto ad approfittare della situazione e a creare qualche problema ai propri avversari, peraltro spesso poco efficaci in fase difensiva: Matt Ritchie, Ayoze Perez, Kenedy e Dwight Gayle saranno probabilmente capaci di rendersi pericolosi.

Dalla trequarti in su, però, l’Arsenal è in grado di dare spettacolo. Wenger si affiderà soprattutto a Pierre-Emerick Aubameyang, che sarà verosimilmente in buone condizioni atletiche, avendo forzatamente riposato giovedì scorso, perché ineleggibile in Europa League.

Le probabili formazioni di Newcastle-Arsenal

NEWCASTLE (4-2-3-1): Dubravka; Yedlin, Lejeune, Lascelles, Dummett; Shelvey, Diamé; Ritchie, Perez, Kenedy; Gayle.
ARSENAL (4-2-3-1): Cech; Bellerin, Mustafi, Chambers, Kolasinac; Elneny, Xhaka; Iwobi, Ozil, Nelson; Aubameyang.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
1X SECONDO TEMPO (1.47, planetwin365)
GOL (1.57, planetwin365)
AUBAMEYANG MARCATORE (2.00, GoldBet)

MANCHESTER UNITED – WBA | domenica ore 17:00

Questa stagione non è stata meravigliosa per il Manchester United. Pochi giorni fa, però, i Red Devils hanno vissuto un pomeriggio esaltante: sono riusciti a rimontare due gol di svantaggio e a imporsi nel derby contro il City, che avrebbe chiuso i conti per la conquista del titolo nazionale, nel caso in cui avesse vinto quella partita.

Nell’intervallo, José Mourinho ha motivato benissimo i propri calciatori, rientrati in campo con grande determinazione nella ripresa, dopo essere stati dominati dalla squadra di Pep Guardiola nel primo tempo. Paul Pogba, in particolare, è stato strepitoso e ha realizzato una doppietta. Chris Smalling ha completato l’opera, segnando la rete del definitivo 3-2.

Lo United è salito a quota cinque successi consecutivi in campionato. La serie potrebbe proseguire ulteriormente nelle prossime ore, perché il West Bromwich Albion si trova sul fondo della classifica di Premier League, ha collezionato nove sconfitte e un pareggio negli ultimi dieci match ufficiali, ha enormi limiti ed è ormai vicinissimo alla retrocessione in Championship.

Sin dai minuti iniziali, insomma, i Baggies dovrebbero trovarsi in difficoltà a Old Trafford, dove correranno il serio pericolo di essere costantemente sotto pressione a livello difensivo.

Le probabili formazioni di Manchester United-WBA

MANCHESTER UNITED (4-2-3-1): De Gea; Valencia, Bailly, Smalling, Young; Matic, Pogba; Mata, Lingard, Sanchez; Lukaku.
WBA (4-4-2): Foster; Nyom, Dawson, Hegazy, Gibbs; Phillips, Livermore, Brunt, McClean; Rodriguez, Rondon.

PROBABILE RISULTATO: 3-0
1 (1.18, Eurobet)
1/1 PARZIALE/FINALE (1.60, GoldBet)
OVER 1.5 SQUADRA DI CASA (1.28, GoldBet)