Serie B: Perugia-Venezia, Pescara-Bari, Salernitana-Cesena e Virtus Entella-Avellino (sabato)

I pronostici sulle partite di calcio della Serie B
I pronostici sulle partite di calcio della Serie B, il campionato italiano di calcio di seconda divisione

Perugia-Venezia, Pescara-Bari, Salernitana-Cesena e Virtus Entella-Avellino sono le altre quattro partite di Serie B che si giocano sabato alle 15: approfondimenti, probabili formazioni e pronostici.

PERUGIA – VENEZIA | sabato ore 15:00

Una sconfitta dopo un periodo di ben nove risultati utili consecutivi, di cui sette vittorie, era più che fisiologica in un campionato lungo ed estenuante come la Serie B. Ora però questa partita contro il Venezia sarà molto importante per il Perugia, perché vincerla farebbe fare un passo importantissimo in ottica playoff contro una diretta concorrente. La squadra allenata da Pippo Inzaghi sta attraversando un periodo di flessione dopo una lunga serie di risultati utili consecutivi. A preoccupare oltre alle tre sconfitte nelle ultime quattro partite sono gli otto gol subiti, troppi per una difesa che fino a cinquie partite fa era stata spesso imperforabile. L’allenatore Breda proverà ad approfittare delle attuali difficoltà della retroguardia avversaria schierando probabilmente una formazione più offensiva del solito, con Diamanti, Cerri e Di Carmine contemporaneamente in campo.

Le probabili formazioni di Perugia-Venezia

PERUGIA (3-4-1-2): Leali; Volta, Magnani, Del Prete; Mustacchio, Gustafson, Buonaiuto, Colombatto; Diamanti; Cerri, Di Carmine.
VENEZIA (4-3-2-1): Audero; Andelkovic, Domizzi, Modolo; Frey, Stulac, Pinato, Falzerano, Garofalo; Litteri, Geijo.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1X + OVER 1.5 (1.72, planetwin365)

PESCARA – BARI | sabato ore 15:00

L’arrivo di Pillon in panchina è valso un punto d’oro perché conquistato a Palermo contro una squadra dal tasso tecnico superiore e in forma dal punto di vista fisico. Il Pescara non vale l’attuale posizione, potenzialmente ha una squadra in grado di centrare i playoff, ma la stagione è diventata difficile nel momento in cui è stato allontanato Zeman. La scelta interna di Epifani non ha ripagato e il cambio modulo ha creato confusione. La situazione resta delicata e i calciatori potrebbero avere un po’ di paura in più davanti al proprio pubblico in una partita da non sbagliare: per il Bari una situazione da provare a sfruttare.

Le probabili formazioni di Pescara-Bari

PESCARA (4-3-3): Fiorillo; Fiamozzi, Campagnaro, Fornasier, Crescenzi; Carraro, Brugman, Coulibaly; Pettinari, Mancuso, Capone.
BARI (4-3-3): Micai; Anderson, Diakite, Marrone, Balkovec; Iocolano, Henderson, Basha; Cissè, Nenè, Galano.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
X2 (1.46, planetwin365)

SALERNITANA – CESENA | sabato ore 15:00

Battendo la quintultima in classifica, la Salernitana metterebbe al sicuro la salvezza e potrebbe sperare in qualcosa di più, facendo magari un pensierino alla zona playoff. La squadra allenata da Colantuono è in crescita, se si guardano per bene gli ultimi risultati ottenuti. Le partite da vincere contro Ascoli, Avellino e Novara le ha vinte, in più ha pareggiato in due campi difficili come Frosinone e Bari e ha perso solo contro l’Empoli prima in classifica. Ora sarà importante sfruttare il fattore campo contro il Cesena che in trasferta incontra non poche difficoltà: una sola vittoria nelle ultime undici partite, tre sconfitte nelle quattro più recenti.

Le probabili formazioni di Salernitana-Cesena

SALERNITANA (4-3-3): Radunovic; Casasola, Tuia, Schiavi, Vitale; Odjer, Ricci, Minala; Rosina, Bocalon, Sprocati.
CESENA (4-4-1-1): Fulignati; Donkor, Scognamiglio, Eguelfi, Fazzi; Kupisz, Fedele, Schiavone, Dalmonte; Laribi; Jallow.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1X + OVER 1.5 (1.62, planetwin365)

VIRTUS ENTELLA – AVELLINO | sabato ore 15:00

Il cambio di allenatore è valso tre punti all’Avellino, che dopo l’esonero di Novellino e la scelta di Foscarini si ritrova più tranquilla in classifica, con tre punti di vantaggio sulla retrocessione diretta rappresentata dall’Ascoli che ha perso contro il Foggia. Contro una diretta concorrente per la zona playout come la Virtus Entella anche un pareggio andrebbe più che bene, e sarà probabilmente l’obiettivo del nuovo allenatore che si ritrova suo malgrado a fare fronte a un alto numero di infortunati. Pecorini, D’Angelo, Falasco e Bidaoui si sono aggiunti ai lungodegenti Lasik, Iuliano e Rizzato: la Virtus Entella proverà ad approfittarne, puntando in modo particolare sul duo d’attacco formato da De Luca e La Mantia.

Le probabili formazioni di Virtus Entella-Avellino

VIRTUS ENTELLA (3-5-2): Iacobucci; Benedetti, Ceccarelli, Cremonesi; De Santis, Ardizzone, Acampora, Crimi, Gatto; De Luca, La Mantia.
AVELLINO (4-4-2): Lezzerini; Laverone, Ngawa, Migliorini, Marchizza; Gavazzi, Di Tacchio, De Risio, Molina; Asencio, Castaldo.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1X + UNDER 3.5 (1.62, planetwin365)