Serie A: Roma-Fiorentina e Spal-Atalanta (sabato)

I pronostici sulla Serie A, il principale campionato italiano di calcio

Roma-Fiorentina e Spal-Atalanta sono le due partite di questo sabato di Serie A che si giocheranno alle 18: approfondimenti, probabili formazioni e pronostici.

ROMA – FIORENTINA | sabato ore 18:00

La partita di andata dei quarti di finale di Champions League persa dalla Roma con il risultato di quattro a uno contro il Barcellona ha confermato i limiti a livello offensivo della squadra allenata da Di Francesco. Solo in un’altra occasione nel corso di questa stagione Alisson aveva incassato più di due gol in una partita. Visto l’avversario fortissimo tra l’altro la difesa ha retto bene, e due gol sono arrivati per autogol sfortunati, uno per un errore grossolano di Gonalons. La Roma poteva benissimo evitare di subire quattro gol contro il Barcellona, ma soprattutto poteva segnarne almeno un paio, al di là dei due rigori netti non assegnati dall’arbitro.

Questa è una costante che va avanti ormai dall’inizio della stagione, che era stata cancellata per un breve periodo dall’ottimo rendimento di Under. Alla Roma stanno mancando i gol di centrocampisti e attaccanti esterni, che sono poco cinici ed efficaci sotto rete. I numeri confermano che quella di Di Francesco è tra le squadre di Serie A che tirano più in porta e che hanno tra le percentuali più basse di conversione in rete.

Champions League a parte, i giallorossi sono comunque in ripresa. Hanno vinto sei delle ultime otto partite di Serie A (una sola sconfitta) dopo che avevano conquistato i tre punti solo in una delle precedenti otto e sono così tornati ad occupare il terzo posto. Il vantaggio su Inter e Lazio è minimo e sarà molto importante vincere questa partita non facile contro una Fiorentina in gran forma, che ha vinto le ultime cinque partite in campionato, ed è inoltre imbattuta da quattro partite consecutive in trasferta.

Le ultime notizie sulle formazioni

La fortuna della Roma in questo momento è quella di avere quanto meno ritrovato i gol di Dzeko, che ha segnato cinque gol nelle ultime cinque partite tra Serie A e Champions League. Per questo motivo Di Francesco difficilmente ne farà a meno in questa partita nonostante ci sia in programma il ritorno dei quarti di finale contro il Barcellona. Schick finora non è mai stato in grado di sostituirlo degnamente e così è probabile solo una staffetta, a partita in corso se la Roma si troverà in una situazione di vantaggio. Gli esterni dovrebbero essere Defrel ed El Shaarawy, visto che Under e Perotti sono infortunati. In difesa ci sarà posto per Juan Jesus, a centrocampo dentro Gonalons mentre Nainggolan è recuperato.

Non mancano i problemi di formazione per Pioli. L’assenza più grave sarà quella di Chiesa squalificato, out per infortunio Badelj a centrocampo e Thereau in avanti. Titolari probabili al loro posto saranno Cristoforo e Gil Dias, che giocherà sulla trequarti insieme a Saponara in appoggio a Simeone.

Queste assenze importanti e il fatto di avere giocato come la Roma in settimana (c’è stato il recupero contro l’Udinese) fa sì che la Fiorentina parta leggermente sfavorita in questo confronto, nonostante l’ottimo periodo di forma.

Le probabili formazioni di Roma-Fiorentina

ROMA (4-3-3): Alisson; Florenzi, Manolas, Juan Jesus, Kolarov; Strootman, Gonalons, Nainggolan; Defrel, Dzeko, El Shaarawy.
FIORENTINA (4-3-2-1): Sportiello; Milenkovic, Pezzella, Victor Hugo, Biraghi; Benassi, Cristoforo, Veretout; Saponara, Gil Dias; Simeone.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (1.80, planetwin365)

SPAL – ATALANTA | sabato ore 18:00

Spal e Atalanta stanno attraversando un momento di forma abbastanza differente. La squadra allenata da Semplici si è rilanciata in zona salvezza dal momento che ha conquistato nove punti nelle ultime cinque partite di campionato (due vittorie e tre pareggi), tanti quanti ne aveva raccolti nelle precedenti 14. Quella di Gasperini ha invece perso due delle ultime quattro partite in campionato, tante quanti ne aveva perse nelle precedenti tredici, rallentando così la sua rincorsa alla zona Europa League.

Inaspettata è stata in particolare la sconfitta nel recupero contro la Sampdoria. Pur giocando la solita ottima partita, l’Atalanta ha lasciato a desiderare in zona gol e nel secondo tempo è apparsa un po’ stanca. Petagna ha segnato nell’ultimo turno ma l’impressione è che a questa squadra continui a mancare un fromboliere di alto livello. Gli infortuni di Ilicic e Spinazzola tolgono inoltre qualità alla fase d’attacco.

Da quando è tornata al classico 3-5-2 con due attaccanti di ruolo, la Spal ha migliorato il suo rendimento e ha iniziato a segnare con una certa regolarità: occhio poi alla voglia di rivalsa degli ex Kurtic, Grassi e Paloschi. Il fatto di essere maggiormente riposata non avendo giocato in settimana potrebbe essere un ulteriore vantaggio per la Spal, al cospetto di una squadra come l’Atalanta che punta molto sull’intensità di gioco.

Le probabili formazioni di Spal-Atalanta

SPAL (3-5-2): Meret; Salamon, Felipe, Cionek; Lazzari, Kurtic, Everton Luiz, Grassi, Costa; Paloschi, Antenucci.
ATALANTA (4-5-1-1): Berisha; Toloi, Caldara, Masiello; Hateboer, De Roon, Cristante, Freuler, Gosens; Gomez; Petagna.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
1X (1.93, planetwin365)
GOL (1.80, planetwin365)