Europa League: Arsenal-Cska Mosca, Atletico Madrid-Sporting, Lipsia-Marsiglia

I pronostici sulle partite di calcio della Europa League

Arsenal-Cska Mosca, Atletico Madrid-Sporting e Lipsia-Marsiglia sono tre delle quattro partite di andata dei quarti di finale di Europa League in programma alle 21.05: approfondimenti, probabili formazioni e pronostici.

ARSENAL – CSKA MOSCA | giovedì ore 21:05

Nel momento più difficile della propria stagione, l’Arsenal è riuscito a reagire e a risollevarsi. I Gunners sono reduci da quattro vittorie consecutive in partite ufficiali e hanno recentemente ricevuto anche un aiuto dalla fortuna, visto che il sorteggio dei quarti di finale di Europa League li ha abbinati al CSKA Mosca, probabilmente la squadra più debole rimasta in corsa in questa competizione.

Dopo aver mostrato enormi limiti in campo continentale per numerose stagioni, soprattutto a livello difensivo, il club russo è riuscito a mostrare qualche miglioramento negli ultimi mesi. Di fronte alla squadra allenata da Arsène Wenger, però, non dovrebbe essere capace di opporre troppa resistenza.

All’Emirates Stadium, peraltro, il CSKA sarà costretto a fare a meno di tre calciatori spesso preziosi in fase di non possesso palla: Kirill Nababkin, Viktor Vasin e Mario Fernandes. Le giocate di Mesut Ozil, Jack Wilshere, Henrikh Mkhitaryan e Alexandre Lacazette creeranno verosimilmente numerosi problemi agli ospiti, attesi da un match molto complicato. Non sarà della partita Aubameyang, che non può giocare in questa competizione.

Le probabili formazioni di Arsenal-CSKA Mosca

ARSENAL (4-2-3-1): Ospina; Bellerin, Mustafi, Koscielny, Monreal; Ramsey, Xhaka; Ozil, Wilshere, Mkhitaryan; Lacazette.
CSKA MOSCA (3-5-2): Akinfeev; A. Berezutski, V. Berezutski, Ignashevich; Kuchaev, Dzagoev, Natcho, Golovin, Milanov; Musa, Wernbloom.

PROBABILE RISULTATO: 3-1
1 (1.35, Eurobet)
OVER 1.5 SQUADRA DI CASA (1.47, Eurobet)

ATLETICO MADRID – SPORTING | giovedì ore 21:05

L’Atletico Madrid sta provando a trasformare una grande delusione in un’opportunità preziosa. Dopo la retrocessione dalla Champions League, è diventato il club favorito per la conquista dell’Europa League secondo le quote dei bookmaker. Copenaghen e Lokomotiv Mosca non hanno minimamente impensierito la squadra guidata in panchina da Diego Simeone, che adesso si appresta a sfidare lo Sporting Clube de Portugal.

Il club portoghese ha una tradizione importante e può contare su calciatori di buon livello come Bruno Fernandes, Bas Dost, Marcos Acuña, William Carvalho, Jérémy Mathieu e Fabio Coentrao, perciò potrebbe quanto meno evitare una sconfitta di larghe proporzioni nel match d’andata.

L’Atletico punta principalmente su una buona fase di contenimento e su un’adeguata copertura degli spazi, tiene sempre strette le proprie linee di difesa e centrocampo, bada molto alla sostanza e lascia quasi soltanto ad Antoine Griezmann il compito di offrire spettacolo. Il solidissimo Diego Godin è il simbolo di questa squadra, che ha vinto le ultime otto partite ufficiali disputate in casa. Il club madrileno si sta esaltando al Wanda Metropolitano, splendido stadio in cui disputa le proprie partite casalinghe dallo scorso mese di settembre.

Le probabili formazioni di Atletico Madrid-Sporting Lisbona

ATLETICO MADRID (4-4-2): Oblak; Juanfran, Savic, Godin, Hernandez; Correa, Partey, Saul Niguez, Koke; Diego Costa, Griezmann.
SPORTING LISBONA (4-2-3-1): Rui Patricio; Piccini, André Pinto, Mathieu, Coentrao; William Carvalho, Bruno Fernandes; Gelson Martins, Ruiz, Acuña, Dost.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 (1.30, GoldBet)
1 + UNDER 3.5 (1.87, planetwin365)

RB LIPSIA – MARSIGLIA | giovedì ore 21:05

Fondato nel 2009 su iniziativa di una multinazionale produttrice di una nota bevanda energetica, l’RB Lipsia ha scalato in modo rapido tutte le categorie del sistema calcistico tedesco ed è recentemente riuscito a stupire anche in campo internazionale. Appena nove anni dopo essere nato, è già pronto a essere impegnato in un quarto di finale di una competizione europea.

Il Marsiglia ha una storia più lunga e una maggior tradizione: può vantare molti trofei a livello nazionale, ha conquistato la Champions League nella stagione 1992-1993 e sta provando a rinverdire i fasti del passato, grazie al progetto avviato sotto la presidenza di Frank McCourt, imprenditore statunitense che è ufficialmente diventato proprietario di questo club nel mese di ottobre del 2016 e ha deciso di affidare la guida tecnica a Rudi Garcia, ex allenatore della Roma.

Una sfida suggestiva, dunque, si profila all’orizzonte. Lo spettacolo non dovrebbe mancare, perché entrambe le squadre giocano in modo spregiudicato. I padroni di casa schiereranno probabilmente i propositivi Bruma ed Emil Forsberg sulle due fasce di centrocampo, oltre a presentare in attacco i temibili Jean-Kévin Augustin e Timo Werner. Gli ospiti – alle prese con tanti problemi in difesa, reparto in cui sono costretti a fare i conti con le non perfette condizioni di Adil Rami e Rolando – dovrebbero puntare su Dimitri Payet, Morgan Sanson e Lucas Ocampos alle spalle di Valère Germain.

Le probabili formazioni di RB Lipsia-Marsiglia

RB LIPSIA (4-4-2): Gulacsi; Laimer, Konaté, Upamecano, Klostermann; Bruma, Kampl, Keita, Forsberg; Augustin, Werner.
MARSIGLIA (4-2-3-1): Pelé; Sakai, Kamara, Luiz Gustavo, Amavi; Lopez, Zambo Anguissa; Payet, Sanson, Ocampos; Germain.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
GOL (1.75, Eurobet)