Champions League: Siviglia-Bayern Monaco (martedì)

Champions League
I pronostici sulle partite di calcio della Champions League, la più importante competizione d'Europa per squadre di club

Siviglia-Bayern Monaco è l’altra partita di andata dei quarti di finale di Champions League. I pronostici secondo le quote dei bookmaker sono a favore della squadra di Heynckes, candidata anche alla vittoria finale: probabili formazioni e approfondimenti tattici.

SIVIGLIA – BAYERN MONACO | martedì ore 20:45

Il Bayern Monaco ha avuto un sorteggio abbastanza fortunato, ma non per questo dovrà sottovalutare il Siviglia, avversaria dei quarti di finale di Champions League, che nel turno precedente ha eliminato il Manchester United vincendo in un campo difficile come Old Trafford.

Il problema recentemente a livello europeo per il Bayern Monaco è stato quello di non avere avversarie di alto livello in Germania, dove ormai vince la Bundesliga senza problemi da anni. In particolare in questa stagione il dominio è stato assoluto, più che altro per mancanza degli avversari. Basti pensare alla vittoria ottenuta col risultato di sei a zero appena sabato scorso contro il Borussia Dortmund, che teoricamente dovrebbe essere la squadra più competitiva subito dopo il Bayern Monaco.

Eppure la stagione non era iniziata nel migliore dei modi. I risultati già nelle amichevoli estive erano stati negativi e la sconfitta per tre a zero in Champions League contro il Psg ha portato all’esonero di Carlo Ancelotti, in rotta con lo spogliatoio. Con il ritorno di Heynckes, allenatore dell’ultimo “triplete”, il Bayern Monaco non ha perso un colpo: ha ormai vinto la Bundesliga (l’aritmetica certezza dovrebbe arrivare nel prossimo turno), è in semifinale di Coppa di Germania e ai quarti di Champions League. Ha vinto tutte le partite giocate con Heynckes allenatore tranne tre: sconfitte contro Borussia Monchengladbach e Lipsia e pareggio con l’Hertha Berlino.

Pericolo spagnolo per il Bayern

A livello europeo però le caratteristiche e il gioco delle squadre avversarie cambiano in modo radicale, e il fatto che le ultime quattro eliminazioni dalla Champions League siano arrivate tutte contro squadre della Liga crea un po’ di apprensione.

Il Siviglia ha uno stadio molto caldo, una buona qualità tecnica e una grande propensione alle fasi eliminatorie delle coppe. Ha vinto per tre volte consecutive l’Europa League e in questa stagione è arrivata in finale di Coppa del Re, eliminando una squadra ostica come l’Atletico Madrid. Sabato poi, sempre al “Pizjuan”, ha tenuto testa alla grande al Barcellona nella partita di Liga e – in vantaggio di due gol fino all’ottantottesimo – si è fatto poi rimontare sul pareggio nei minuti finali.

Le ultime notizie sulle formazioni

Montella dovrà fare a meno di Banega, squalificato. Nel classico 4-2-3-1 con cui il Siviglia sta giocando nell’ultimo periodo il posto dell’argentino sarà probabilmente preso da Pizarro. Sulla trequarti agiranno Sarabia, Vázquez e Correa in appoggio a Ben Yedder, match winner della partita dell’Old Trafford. Nel corso della partita potrebbe trovare spazio il colombiano ex Sampdoria Muriel. In difesa conferma per Kjaer, che sta attraversando un buon periodo di forma. Come terzino destro potrebbe essere nuovamente impiegato Jesus Navas, che nasce come esterno d’attacco.

Dall’altra parte Heynckes ha recuperato Vidal, calciatore che reputa fondamentale per l’equilibrio tattico che riesce a dare alla squadra che potrebbe comunque schierare Javi Martínez in mediana per tenere testa allo strapotere fisico di N’Zonzi. Sarà un Bayern Monaco che proverà a prevalere sia a livello tecnico che a livello fisico. I centrali di difesa saranno Boateng e Hummels, la qualità sarà soprattutto sugli esterni dove l’allenatore potrebbe puntare sull’esperienza di Robben e Ribery. Al servizio dell’implacabile Lewandowski.

Che partita potrebbe uscirne

“Il Bayern Monaco ama controllare la palla e segna sempre tanti gol, quindi dobbiamo costringerlo a giocare una gara diversa” ha detto nella conferenza stampa di presentazione della partita l’allenatore Montella. E così il Siviglia proverà a ripetere quanto fatto contro il Barcellona: pressing alto per non permettere il solito possesso palla agli avversari, e verticalizzazioni improvvise per sorprenderli in contropiede. Tenendo un baricentro alto e rischiando a livello difensivo.

Contro il Barcellona la partita è andata alla grande fin quando non è entrato Messi. Il Bayern Monaco potrebbe soffrire almeno inizialmente il fattore “Sanchez Pizjuan” e il pressing alto degli avversari, che provaranno a giocare su ritmi forsennati a cui i tedeschi ultimamente non sono abituati in Bundesliga. Alla lunga però la maggiore qualità tecnica del Bayern Monaco dovrebbe uscire fuori e permettergli di centrare un risultato positivo segnando almeno un gol, che poi è quello che vuole Heynckes. Il quale ha detto che la sua squadra non dovrà accontentarsi di un eventuale pareggio ed evitare soprattutto un risultato come lo zero a zero, che poi è costato l’eliminazione al Manchester United.

Le probabili formazioni di Siviglia-Bayern Monaco

SIVIGLIA (4-2-3-1): Sergio Rico; Jesus Navas, Kjaer, Lenglet, Escudero; Pizarro, N’Zonzi; Sarabia, Vázquez, Correa; Ben Yedder
BAYERN MONACO (4-3-3): Ulreich; Kimmich, Boateng, Hummels, Alaba; Vidal, Javi Martínez, Müller; Robben, Lewandowski, Ribéry.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
1X PRIMO TEMPO (1.68, planetwin365)
GOL (1.66, planetwin365)
X2 + OVER 1.5 (1.37, planetwin365)