Serie B: Empoli-Salernitana, Foggia-Pro Vercelli, Frosinone-Venezia e Virtus Entella-Palermo (giovedì)

I pronostici sulle partite di calcio della Serie B
I pronostici sulle partite di calcio della Serie B, il campionato italiano di calcio di seconda divisione

Empoli-Salernitana, Foggia-Pro Vercelli, Frosinone-Venezia e Virtus Entella-Palermo sono le restanti quattro partite di Serie B che si giocano giovedì sera alle 20.30: le ultime notizie sulle probabili formazioni, gli approfondimenti e i pronostici.

EMPOLI – SALERNITANA | giovedì ore 20:30

Con la vittoria di Pescara, l’Empoli ha iniziato il primo tentativo di fuga di questa stagione di Serie B. Con l’arrivo di Andreazzoli la squadra dalla zona playoff è balzata al primo posto della classifica che non pare intenzionata a lasciare alle contendenti. La serie di risultati utili consecutivi è arrivata a quota diciassette, undici vittorie e sei pareggi. Inoltre l’Empoli ha di gran lunga il migliore attacco del campionato con 66 gol segnati (22 Caputo, 18 Donnarumma, in due hanno segnato più gol rispetto a nove squadre di Serie B) e segnano almeno un gol a partita da ventuno giornate. I punti di vantaggio sulla seconda in classifica sono ora cinque, e rispetto al Frosinone, l’Empoli deve ancora recuperare una partita.

Dall’altra parte c’è la Salernitana che grazie alla vittoria sul Novara si è tirata ormai quasi definitivamente fuori dai guai, la zona playout ora dista sette punti e ci sono parecchie squadre in mezzo a fare da cuscinetto. Questa contro l’Empoli si prospetta come una partita spettacolare, visto che la Salernitana in trasferta segna con continuità (20 gol) ma ha anche una delle peggiori difesa (25 gol incassati). E con questi numeri sarà difficile tenere la porta inviolata contro il migliore attacco della Serie B.

Per quanto riguarda le probabili formazioni, l’Empoli dovrà fare a meno di Krunic, Untersee, Veseli e Ninkovic. Nella Salernitana fuori per infortunio Pucino, mentre ha recuperato Di Roberto.

Le probabili formazioni di Empoli-Salernitana

EMPOLI (4-3-1-2): Gabriel; Di Lorenzo, Luperto, Maietta, Pasqual; Bennacer, Castagnetti, Brighi; Zajc; Donnarumma, Caputo.
SALERNITANA (4-3-3): Radunovic; Cassola, Tuia, Monaco, Vitale; Minala, Ricci, Kiyine; Di Roberto, Bocalon, Sprocati.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (1.50, Goldbet)
GOL (1.98, Goldbet)

FOGGIA – PRO VERCELLI | giovedì ore 20:30

Nonostante la sconfitta, dovuta soprattutto all’espulsione già al tredicesimo del primo tempo di Loiacono, il Foggia a Parma ha confermato di vivere un ottimo momento. Pur giocando in inferiorità numerica il Foggia ha finito il primo tempo in vantaggio e ha subito la rimonta solo nella ripresa per via delle solite disattenzioni a livello difensivo. Senza le quali forse la squadra allenata da Stroppa potrebbe addirittura puntare alla zona playoff. In questo campionato di Serie B da matricola e dopo le difficoltà iniziali però andrebbe bene anche evitare la retrocessione con largo anticipo.

La partita contro la Pro Vercelli da questo punto di vista diventa fondamentale. Con una vittoria infatti il Foggia metterebbe al sicuro la salvezza inguaiando i diretti avversari in terzultima posizione. La Pro Vercelli da quando è tornato Grassadonia ha migliorato il suo rendimento, però proprio la parentesi molto negativa con Atzori ha creato un ritardo in classifica difficile da colmare. I troppi pareggi poi non sono di grande aiuto, servirebbe qualche vittoria in più. Il problema è che la squadra, migliorata sotto l’aspetto difensivo, continua a fare grande fatica in attacco. E così il rapporto decisamente migliore del Foggia con il gol spinge a credere in un nuovo risultato positivo per la squadra in casa.

Le probabili formazioni di Foggia-Pro Vercelli

FOGGIA (3-5-2): Guarna; Tonucci, Camporese, Martinelli; Gerbo, Agnelli, Agazzi, Deli, Kragl; Mazzeo, Nicastro.
PRO VERCELLI (4-3-1-2): Pigliacelli; Gozzi, Alcibiade, Bergamelli; Ghiglione, Germano, Vives, Castiglia, Mammarella; Rovini, Morra.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1X + OVER 1.5 (1.50, planetwin365)

FROSINONE – VENEZIA | giovedì ore 20:30

Una delle partite più importanti di questa giornata di Serie B si gioca nel nuovo stadio “Stirpe”. Il Frosinone secondo in classifica in caso di nuova mancata vittoria darebbe la possibilità al Palermo e alle altre squadre in zona playoff, tra cui proprio il Venezia, di tornare a lottare per la promozione diretta.

Il problema per l’allenatore Longo è che l’ottimo attacco formato da Dionisi, Ciano e Ciofani si è improvvisamente inceppato (zero gol nelle ultime tre partite) e la squadra sta facendo grande fatica a segnare. Il pareggio per zero a zero contro la Ternana, peggiore difesa del campionato, lo ha confermato. Il Venezia è ben più solido a livello difensivo, anche se nelle ultime due partite contro Empoli e Cittadella ha subito quattro gol. Quella allenata da Pippo Inzaghi è comunque una formazione molto solida e quadrata, per il Frosinone sarà un test molto difficile.

Longo per superare il periodo complicato proverà a schierare una formazione molto offensiva. Se a centrocampo con Chibsah al posto di Gori ci sarà maggiore copertura, le scelte d’attacco saranno Paganini per Matteo Ciofani sulla fascia destra e il rientro di Dionisi, con Ciano che arretrerà nel ruolo di trequartista. Dall’altra parte Inzaghi confermerà il solito 3-5-2 puntando sulle ripartenze di Litteri, nuovo acquisto del calciomercato invernale decisivo nella rinascita del Venezia dopo la deludente fase finale del girone di andata.

Le probabili formazioni di Frosinone-Venezia

FROSINONE (4-3-1-2): Vigorito; Brighenti, Ariaudo, Terranova; Paganini, Maiello, Chibsah, Beghetto; Ciano; D. Ciofani, Dionisi.
VENEZIA (3-5-2): Audero; Cernuto, Modolo, Domizzi; Frey, Falzerano, Bentivoglio, Pinato, Garofalo; Litteri, Geijo.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
MULTIGOL 2-4 (1.53, planetwin365)
1X + OVER 1.5 (1.51, planetwin365)

VIRTUS ENTELLA – PALERMO | giovedì ore 20:30

Quando Coronado entra in forma, in Serie B c’è poco da fare per le avversarie. Il trequartista brasiliano che già diventava decisivo ai tempi del Trapani, in una squadra complessivamente più forte come il Palermo diventa ancora più decisivo e la tripletta rifilata al Carpi lo ha confermato. In questa partita contro la Virtus Entella in cui c’è da confermare il periodo positivo per provare a soffiare il secondo posto al Frosinone, il brasiliano ritroverà in attacco Nestorovski, al rientro dopo la convocazione in nazionale insieme a Trajkovski, a segno nell’amichevole contro l’Azerbaijan. Vedremo cosa deciderà l’allenatore, visto che Nestorovski ha giocato trenta minuti martedì con la nazionale della Macedonia e c’è da includere il viaggio e il fatto di non essersi allenato con i compagni in vista della partita.

La Gumina, a segno contro il Carpi, potrebbe essere confermato al centro dell’attacco ma col rientro dei nazionali Tedino ha parecchie carte da giocare anche eventualmente a partita in corso. La Virtus Entella si ritrova ancora coinvolta in zona retrocessione però la vittoria di Cremona ha ridato entusiasmo e per i rosanero, abbonati al segno “X” in trasferta (ben nove finora) sarà difficile centrare una nuova vittoria.

Le probabili formazioni di Virtus Entella-Palermo

VIRTUS ENTELLA (3-5-2): Iacobucci; Benedetti, Ceccarelli, Cremonesi; Gatto, Ardizzone, Acampora, Crimi, Aliji; La Mantia, De Luca.
PALERMO (3-5-2): Pomini; Struna, Rajkovic, Szyminski; Rispoli, Murawski, Jajalo, Gnahorè, Rolando; Coronado, La Gumina.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
X2 + OVER 1.5 (1.76, planetwin365)
MULTIGOL OSPITE 1-3 (1.30, planetwin365)