Amichevoli: Germania-Brasile e Spagna-Argentina (martedì)

Germania-Brasile e Spagna-Argentina sono le due amichevoli internazionali di preparazione a Russia 2018 più attese di questo martedì: le ultime notizie sulle probabili formazioni, gli approfondimenti e i pronostici.

GERMANIA – BRASILE | martedì ore 20:45

Germania e Brasile tornano ad affrontarsi a ormai quasi quattro anni dall’ultimo precedente. Una partita che resterà nella storia del calcio, e cioè la vittoria per sette a uno della Germania poi campione del mondo nella semifinale dei Mondiali giocati proprio in Brasile.

Un ricordo indelebile per il Brasile che avrà grande voglia di vendetta già in questa amichevole che è però solo un antipasto rispetto a quello che è l’obiettivo principale e cioè la vittoria del Mondiale del 2018. Resa possibile dalla rinascita di questa nazionale che dopo i disastri di Scolari e Dunga è rinata grazie all’ottimo lavoro di Tite.

La rinascita del Brasile

Il commissario tecnico, in carica dal 2016, è riuscito a svoltare facendo giocare a questo Brasile un calcio pragmatico ed “europeo”. Fatta eccezione per l’incredibile qualità tecnica e la fantasia di Neymar, questo Brasile contrariamente al passato punta principalmente sulla compattezza a livello tattico.

Ha un gran portiere come Alisson, una difesa molto solida con Thiago Silva, Miranda ed eventualmente Marquinhos, e un centrocampo tostissimo con Paulinho e Casemiro, calciatori abili in fase di interdizione che danno grande equilibrio e allo stesso tempo sanno essere pericolosi quando c’è da tirare verso la porta avversaria. Questa solida spina dorsale con l’aggiunta di Neymar rende il Brasile una nazionale fortissima, perché poi c’è un attaccante moderno come Gabriel Jesus e una lunga serie di abili trequartisti che in un contesto simile riescono a diventare ben più incisivi, come Coutinho, Willian e Douglas Costa.

La Germania cambia ma resta sempre forte

La Germania pur basandosi su gran parte dei calciatori campioni del mondo nel 2014, ha parecchi nuovi talenti che il commissario tecnico Low sta inserendo in formazione. Ci sono Gundogan e Sané, tra i migliori nel Manchester City dei record di Guardiola, Goretzka dello Schalke 04 e Werner del Lipsia. L’ennesima dimostrazione di forza la Germania l’ha data vincendo la Confederations Cup lasciando a casa parecchi titolari.

I pronostici

In questa amichevole però Low dovrà fare a meno di Neuer, Ozil, Muller e Khedira. Assenze molto pesanti che unite al turn over previsto rispetto alla partita contro la Spagna dovrebbe rendere difficile questa sfida. L’imbattibilità della Germania che dura da ventidue partite e che ha resistito non senza fortuna lo scorso venerdì potrebbe interrompersi proprio all’Olympiastadion di Berlino.

Le probabili formazioni di Germania-Brasile

GERMANIA (3-4-2-1): Leno; Rüdiger, J. Boateng, Ginter; Kimmich, Gündogan, Rudy, Plattenhardt; Goretzka, L. Sané; Ti. Werner.
BRASILE (4-1-4-1): Alisson; Dani Alves, Thiago Silva, Miranda, Marcelo; Casemiro; Willian, Paulinho, Fernandinho, Coutinho; Gabriel Jesus.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
X2 + OVER 1.5 (1.96, GoldBet)
2 (2.74, GoldBet)

SPAGNA – ARGENTINA | martedì ore 21:30

Spagna-Argentina è l’altra amichevole più attesa di questo martedì, tra altre due nazionali favorite per la vittoria finale del Mondiale in Russia.

A livello tattico però al momento la squadra allenata da Lopetegui sembra avere qualcosa in più rispetto a quella di Sampaoli, che appare troppo sbilanciata e che non ha la stessa qualità in porta e in difesa. Il portiere della nazionale argentina è la riserva nel Manchester United del portiere titolare della Spagna, De Gea. Non c’è poi paragone tra i centrali: la coppia Piqué-Sergio Ramos è ben più forte di quella formata da Otamendi e Rojo, possibili titolari. Senza dimenticare l’apporto che i difensori di Barcellona e Real Madrid danno anche in attacco sui calci piazzati.

La qualità dell’Argentina aumenta in modo spropositato in attacco, basti pensare che Dybala e Icardi non sono stati nemmeno convocati. Rispetto alla partita contro l’Italia, al “Wanda Metropolitano” tornerà titolare Messi che affronterà tanti suoi compagni di squadra. Nel 4-2-3-1 scelto da Sampaoli, Messi avrà massima libertà. I due mediani Mascherano e Banega potrebbero però soffrire l’inferiorità numerica e andare in difficoltà contro il tiki taka degli spagnoli.

Per tutti questi motivi la Spagna parte favorita rispetto a una nazionale che pur avendo grande qualità in attacco ha ancora grandi difficoltà nel gioco e non a caso si è qualificata solo in extremis per Russia 2018.

Le probabili formazioni di Spagna-Argentina

SPAGNA (4-3-3): De Gea; Odriozola, Piqué, Sergio Ramos, Azpilicueta; Saul, Thiago Alcantara, Parejo; Aspas, Diego Costa, Asensio.
ARGENTINA (4-2-3-1): Romero; Bustos, Otamendi, Rojo, Tagliafico; Mascherano, Banega; Lanzini, Lo Celso, Messi; Gonzalo Higuaín.

PROBABILE RISULTATO: 3-1
1 (2.05, planetwin365)
GOL o OVER 2.5 (1.56, planetwin365)