Serie B: Cremonese-Entella, Palermo-Carpi, Pescara-Empoli (domenica)

I pronostici sulle partite di calcio della Serie B
I pronostici sulle partite di calcio della Serie B, il campionato italiano di calcio di seconda divisione

Cremonese-Entella, Palermo-Carpi, Pescara-Empoli sono tre partite della trentaduesima giornata di Serie B che si giocheranno domenica pomeriggio alle 15: approfondimenti, probabili formazioni e pronostici.

CREMONESE – ENTELLA | domenica ore 15:00

La Cremonese è in crisi, non vince da 9 turni di campionato e ha fatto ben 17 pareggi in stagione. Continuando così il sogno playoff sogna di svanire definitivamente, fermo restando che si tratta di una squadra neopromossa e che l’importante era prima di tutto centrare la salvezza.

L’allenatore Tesser tra l’altro dovrà fare a meno di parecchi titolari. Almici, Claiton, Renzetti, Pesce, Piccolo, Paulinho, Macek, Gomez e il portiere Ujkani non saranno della partita. Contro l’Entella vincente nell’ultimo turno grazie a La Mantia, 11 gol stagionali per l’attaccante classe 1991 in doppia cifra per la prima volta in Serie B, non sarà per nulla facile ottenere la vittoria. La squadra allenata da Aglietti ha ritrovato entusiasmo e per tirarsi fuori dalla zona retrocessione deve assolutamente continuare a fare punti.

Le probabili formazioni di Cremonese-Entella

CREMONESE (4-3-1-2): Ravaglia; Cinaglia, Canini, Marconi, Garcia Tena; Arini, Cinelli, Croce; Castrovilli; Brighenti, Scappini.
ENTELLA (3-5-2): Iacobucci; Benedetti, Ceccarelli, Cremonesi; Brivio, Ardizzone, Acampora, Crimi, Gatto; La Mantia, De Luca.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
X2 (1.87, GoldBet)

PALERMO – CARPI | domenica ore 15:00

Il Palermo fermato sul pareggio dal Novara proprio negli ultimi minuti di gioco, deve tornare alla vittoria per avvicinare nuovamente il Frosinone secondo in classifica. In questa partita dovrà però fare a meno oltre che degli infortunati anche di parecchi titolari convocati nelle rispettive nazionali, motivo per cui l’allenatore Tedino dovrà schierare una formazione sperimentale.

Il modulo di gioco, anche per necessità, sarà il 3-5-2. Davanti a Pomini, diventato ormai titolare indiscusso al posto di Posavec, dovrebbero esserci Rajkovic Dawidowicz e Szyminski. Nel caso in cui Rajkovic non dovesse recuperare, ci sarà Accardi al suo posto. Rispoli sarà il titolare sulla fascia destra con Rolando dall’altra parte. Jajalo, Gnahoré e Murawski dovrebbero comporre la mediana con Coronado in attacco in coppia con La Gumina per la contemporanea assenza di Nestorovski, Trajkovski e Balogh e delle condizioni fisiche non perfette di Moreo.

Saranno sei i nazionali rosanero assenti: oltre ai tre attaccanti non saranno disponibili neanche Posavec, Struna e Chochev, senza dimenticare gli infortunati Bellusci ed Aleesami e i lungodegenti Morganella ed Ingegneri.

Il Carpi proverà a fare la sua solita partita difensiva ma potrebbe accusare un po’ di stanchezza per via dei recuperi giocati recentemente.

Si affrontano la migliore difesa del torneo (27 gol, quella del Palermo) e il peggiore attacco con soli 26 gol all’attivo, quello del Carpi: “under 2.5” probabile anche per via delle tante assenze nell’attacco dei rosanero.

Le probabili formazioni di Palermo-Carpi

PALERMO (3-5-1-1): Pomini; Dawidowicz, Rajkovic, Szyminski; Rispoli, Murawski, Jajalo, Gnahoré, Rolando; Coronado; La Gumina.
CARPI (3-5-2): Colombi; Capela, Poli, Ligi; Di Chiara, Verna, Sabbione, Garritano, Pasciuti; Malcore; Melchiorri.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1X + UNDER 3.5 (1.39, planetwin365)

PESCARA – EMPOLI | domenica ore 15:00

L’Empoli è primo in classifica con pieno merito, visto il bel gioco fatto vedere dalla squadra da quando è arrivato Andreazzoli in panchina. L’imbattibilità ha ormai raggiunto ben 16 turni ed è tra l’altro la striscia record in campionato. Un primato assoluto rinforzato dal rendimento nel girone di ritorno (23 punti) e dagli eccezionali numeri dell’attacco con 65 gol segnati, 21 dei quali dal fromboliere Caputo. Sono invece 17 quelli del partner Donnarumma che da solo ha prodotto ben 19 punti.

Al Pescara il cambio di allenatore è servito a ben poco. Con Epifani al posto di Zeman la situazione non è migliorata, anzi. E in questa partita i calciatori assenti saranno ben nove, tra cui Falco, Mazzotta, Bovo, Valzania e Capone. Un ulteriore vantaggio per l’Empoli (out i soli Veseli e Zajc) che partiva già favorito.

Attenzione agli ultimi quindici minuti di gioco: sono 15 i gol segnati dall’Empoli in questo parziale, altrettanti quelli incassati dal Pescara.

Le probabili formazioni di Pescara-Empoli

PESCARA (3-5-2): Fiorillo; Fornasier, Coda, Perrotta; Balzano, Coulibaly, Brugman, Machin, Crescenzi; Mancuso, Pettinari,
EMPOLI (4-3-1-2): Gabriel; Di Lorenzo, Maietta, Luperto, Pasqual; Bennacer, Castagnetti, Krunic; Ninkovic; Donnarumma, Caputo.

PROBABILE RISULTATO: 1-3
2 (2.10, planetwin365)
GOL (1.55, planetwin365)
OVER 2.5 (1.75, planetwin365)