Serie A: Milan-Inter (domenica)

I pronostici sulla Serie A, il principale campionato italiano di calcio

Milan-Inter è il posticipo della domenica sera di Serie A e anche la partita più attesa: gli approfondimenti, i pronostici e le ultime notizie sulle probabili formazioni.

MILAN – INTER | domenica ore 20:45

Vincere aiuta a vincere, e non è solo un modo di dire. Nel caso di Milan e Inter sta caratterizzando l’intera stagione. A inizio campionato, pur non giocando molto bene, la squadra allenata da Spalletti aveva assunto una mentalità vincente. E riusciva a prevalere anche nelle partite più complicate. Poi, alle prime difficoltà, l’Inter non è stata più capace di reagire ed è andata incontro a una lunga serie di risultati negativi.

Al Milan è successo l’esatto contrario. L’avvio di stagione con Montella allenatore è stato complicato, e i parecchi passaggi a vuoto hanno finito col fare giocare male un po’ tutti, alcuni calciatori in particolare erano irriconoscibili. Eppure il calciomercato condotto in estate non era sembrato così malvagio, e sembravano esserci i presupposti per lottare quanto meno per il quarto posto.

A un certo punto i dirigenti hanno scelto di esonerare Montella, sostituendolo con Gattuso. Dopo le difficoltà iniziali e le brutte figure rimediate contro Verona e Benvento, il Milan è riuscito a rinascere. Grazie alle intuizioni tattiche di Gattuso di cui qui sul Veggente abbiamo spesso scritto. E grazie a una partita in particolare, che ha cambiato la stagione di tutte e due le squadre. Il derby giocato nei quarti di finale di Coppa Italia, vinto dal Milan, ha ridato convinzioni ai rossoneri e le ha tolte ai nerazzurri.

E così questa partita diventa uno snodo fondamentale della stagione. L’Inter, vincendo, potrebbe ritrovare entusiasmo e allo stesso tempo spegnerebbe le speranze di rimonta al quarto posto del Milan. Che invece, in caso di vittoria, sarebbe ancora più carico per un finale di stagione che potrebbe davvero cancellare tutte le disavventure di inizio campionato.

Le ultime notizie sulle formazioni

Gattuso non cambierà di una virgola la formazione tipo che tanto bene sta facendo nell’ultimo periodo. Davanti a Donnarumma ci sarà la coppia centrale difensiva formata da Bonucci e Romagnoli, la cui intesa continua a crescere di partita in partita. Così come il rendimento dei due terzini Calabria e Rodriguez. A centrocampo i soliti Biglia, Kessié e Bonaventura. In attacco con Suso e Calhanoglu dovrebbe esserci ancora Cutrone, favorito su Kalinic. L’attaccante croato, entrato a partita i corso nella semifinale di ritorno di Coppa Italia contro la Lazio, ha sbagliato un gol a porta spalancata. In questo momento sarebbe difficile preferirlo a Cutrone, che ha invece il morale altissimo e l’entusiasmo alle stelle.

Spalletti per questa partita sceglierà un 4-2-3-1 più offensivo del solito, spedendo cioè in panchina Borja Valero tra l’altro alle prese con dei problemi fisici. Nella linea dei trequartisti insieme a Candreva e Perisic verrà infatti inserito Karamoh. Al centro dell’attacco tornerà a giocare fin dal primo minuto Icardi. Sarà una formazione leggermente sbilanciata, un’idea forse non eccezionale contro il Milan che invece ha trovato la sua quadratura tattica e una grande solidità difensiva.

I pronostici

Il derby è sempre una partita a sé, ok, ma in questo momento è difficile vedere il Milan perdente. Quando si vince, la stanchezza non si sente e i centoventi minuti giocati contro la Lazio non dovrebbero essere un problema. Anche perché i rossoneri nei tempi supplementari sono sembrati tutt’altro che stanchi. Tra i meriti di Gattuso c’è stato anche quello di fare ritrovare una eccellente forma fisica ai suoi calciatori. Forma fisica che è invece precaria per alcuni calciatori dell’Inter, che stanno giocando male. Il ritorno di Miranda in difesa e di Icardi in attacco non dovrebbero bastare.

Le probabili formazioni di Milan-Inter

MILAN (4-2-3-1): Donnarumma; Calabria, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Biglia, Bonaventura; Suso, Cutrone, Calhanoglu.
INTER (4-3-3): Handanovic; Cancelo, Skriniar, Miranda, D’Ambrosio; Gagliardini, Vecino; Karamoh, Candreva, Perisic; Icardi.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1X (1.38, planetwin365)